Quel che (non) resta del mese #4

Con un po' di ritardo dovuto alla pausa estiva (avete partecipato al Summer Party? No?? Su, che poi l'estate finisce...), eccoci ai finiti del mese di Luglio, in cui non troverete i solari delle vacanze perchè per quelli farò un post a parte. 

Ci troverete però una nuova categoria, spero temporanea: grazie anche a un bel post di Shopping & Reviews sugli acquisti compulsivi/etc mi sono armata di forza e coraggio e ho affrontato i miei cassetti. Risultato? Continuate a leggere e lo scoprirete....  


Iniziamo quindi con la categoria varie ed eventuali, commentate da sinistra verso destra 





Mercadona, deodorante per i piedi: questo è un deodorante spagnolo marca bianca (un po’ come i nostri Coop). L’ho riesumato mettendo in ordine casa e l’ho finito con dispiacere: la confezione che vedete costava 1€ e poco più e svolgeva la sua funzione egregiamente. Ne ho un altro, che sto usando attualmente, poi mi sa che per ritrovare questo rapporto qualità/prezzo/quantità toccherà un viaggio in terra iberica….


Bottega Verde Bagnodoccia Brazil: dire che è un finito del mese è al limite dell’imbroglio. Ve l’avevo recensito eoni fa e da allora lo tenevo lì senza osare finirlo. E’ bastata una doccia perché finalmente scomparisse dalla mia mensola dei bagnoschiuma :D


Yves Rocher Struccante bifasico: tra i reperibili in Italia, forse il mio bifasico preferito. Comprato e ricomprato innumerevoli volte. So perfettamente che non ha l’INCI perfetto di quello Alverde, ma fin tanto che Alverde non si decide ad arrivare in Italia, continuerò a comprarlo.
 

Vari Sample di Bagnoschiuma: presa dal sacro furore del fuori tutto, ho saccheggiato senza pietà la scorta di sample che avevo. Tra questo mio nuovo ardore e il fatto di non essere più abbonata alla Glossybox (che ultimamente inviava sempre un sample di questo genere…), prevedo entro agosto di essermi liberata di ogni scorta del genere. I flaconi però li conservo, sono una taglia perfetta per un fine settimana ;-)

Un capitolo a parte merita il Bagnoschiuma Tropical di Yves Rocher: questo sample l'avevo ricevuto con non ricordo più quale cartolina omaggio. L'avevo provato e mi era piaciuto poco, senza entusiasmi. Pure, quando il mese successivo sono andata a ritirare il nuovo regalo, non si sa perchè, forse il nome estivo e vacanziero, ho preso la full size ed è stato solo arrivata a casa che ho realizzato la mia incredibile furbizia. Un perfetto esempio di acquisto compulsivo e sbagliatissimo (la full size non la trovate fotografata, ma l'ho portata con me in vacanza e finita, grazie anche all'aiuto di Mister Hermoso).

Neve Cosmetics Nuvola Struccante: un detergente che amo molto, più del suo fratello Beauty Farm e che non mi delude mai. D’estate poi, è una coccola in più fresco com’è. Adorabile e da ricomprare


Categoria Capelli

Jean Louis David, Color Therapy Shampoo e Maschera: questo duo mi è molto piaciuto e l'ho finito con vero dispiacere. Mi consola il fatto di avere ancora il latte senza risciaquo...

Jean Louis David, Keratin Therapy Shampoo: anche di questo, conservavo senza sapere perchè poco più di un fondo. L'ho amato meno dei suoi fratelli in fucsia, ma resta un buon prodotto. 

(non ve li ho fotografati, ma nei finiti del mese c'è anche l'intramontabile duo Splend'Or al Cocco di Shampoo e Balsamo!)

E passiamo ora alla categoria che spero vivamente di eliminare al più presto, la Vanity&Waste Fair: ossia quello che ho eliminato dai cassetti perchè troppo vecchio e assolutamente fuori PAO pur non essendo ancora finito (alcuni sono quasi del tutto  nuovi...)  



Beauty Experience Lumi Matt: ce l'ho da tanto tempo che questo packaging nemmeno esiste più. L'ho usato così poche volte da non essere riuscita nemmeno ad avere un' opinione in merito nè riuscirò mai a farmela, perchè ormai, anche se fossi così temeraria da decidere di metterlo sul mio volto, non potrei mai sapere se i suoi presunti difetti sono reali o legati al fatto che sia fuori PAO di almeno tre volte....

Clinique Moisture Surge: come vedete, il vasetto è quasi intatto. Questa crema è stata a lungo la mia preferita per le stagioni calde, finchè non ho iniziato a capire meglio il mondo degli INCI. Pur non essendo il male fatto crema, non è esattamente il massimo...da allora l'ho lasciata lì, mese dopo mese. Un acquisto inconsapevole, che oggi non ripeterei. 

Diorskin Icône Voile Lissant Fini Poudré: ecco, per questo fondo il discorso è diverso. L'ho amato moltissimo e ricomprato almeno un paio di volte. Purtroppo è fuori produzione. Conservavo questo fondo gelosamente, come ultima reliquia finchè non ho realizzato che non ha senso, avendo ormai più di cinque anni. La stupidità di non essermi goduta un bel prodotto, con cui mi trovavo tanto bene, per conservarlo così a lungo da non poterlo usare si commenta da sola....   

E.L.F.  Studio Tinted Moisturiser: due anni fa- vedi post- pur consapevole della sua alta componente siliconica, la usavo senza problemi e mi piaceva pure. Oggi non la metterei mai, nonostate in suo buon SPF e la sua resa.  Non è cambiato il prodotto, sono cambiata io. 

E.LF. Shimmering Facial Whip : preso assieme al fondo di cui sopra, è evidentemente fuori PAO, anche se lontanissimo dall'essere termminato. Non era male, ma nel frattempo ho acquistato blush e illuminanti che mi piacevano molto di più e questo è rimasto dimenticato...

Bottega Verde Crema Viso SOL: non l'amavo quando la presi (seguite il link e troverete il post, come sempre) non l'ho amata poi. Assolutamente inutile da tenere e impossibile da regalare a qualcuno, essendo fuori PAO da almeno un anno abbondante....

Essence Ultra Strong Nail Hardner. abbondantemente fuori produzione, mi spaventò fin da quando lo presi dato che nella posologia era indicato di non applicarlo per troppi giorni di seguito ( cioè...cosa mai doveva contenere???). 

Wibo, Mascara Rose Limited Collection:  mi resi conto già mentre lo acquistavo che non avrei amato questo prodotto e così è stato. Ormai è secco, secchissimo e inutile esattamente come quando lo presi....

Come potete vedere, questa categoria è senza dubbio la più corposa. E temo che per almeno un altro paio di mesi sarà così. Dovrei dirvi che mi dispiace a gettare tutto questo e in parte è vero ovviamente: sono prodotti che ho comprato di tasca mia ed è un oggettivo spreco. Contestualmente però non me ne pento: avrei dovuto obbligarmi, all'epoca, a finire prodotti che non mi piacevano?? O, peggio ancora, dovrei farlo oggi che sono scaduti?? Ma anche no, ecco.

Certo, sono più che sicura che i miei prossimi acquisti saranno molto più ponderati.

Mese dopo mese mi accorgo che questo appuntamento mi è utilissimo per fare il punto sui miei consumi e sulle mie abitudini. Il mio ban cosmetico, che dura pressocchè interrotto da maggio (ho comprato solo la palette Sleek in oltre due mesi) sta dando enormi frutti. Tanto che, non illudetevi, vi beccherete un post in merito molto presto....

 

p.s. per evitare di gettare via troppi altri prodotti, prevedo un'intesa stagione di Beauty Adoption: non di creme, che non vi proporrei mai, ma di ombretti. Datemi il tempo di rientrare in pianta stabile, e vi sommergerò (o quasi). 

   

38 commenti:

  1. Io ci metto millantamila anni per finire un prodotto, quindi complimenti :p
    Ho sentito parlare piuttosto bene dello struccante bifasico di Yves Rocher e voglio assolutamente provarlo! Per fortuna non ho acquistato la crema viso Bottega Verde, perché ero tentata. Mi sono risparmiata un po' di soldini :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bifasico io l'amo, davvero. Funziona meravigliosamente e spesso puoi trovarlo scontato;)

      Elimina
  2. Come ti capisco, sono anche io sommersa da cose nuove che hanno preso solo polvere... Mi consola che ora ci ragiono di più, ma quanti soldi buttati al vento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia, ahimè, una fase attraverso la quale tutte passiamo. L'importante è imparare dagli errori...

      Elimina
  3. Hermy, sono molto fiera di te, sappilo! :D

    RispondiElimina
  4. Ciao
    Brava a finire tanti prodotti e coraggiosa a buttare via i vecchi... Ce la farò mai?
    Riguardo al rinforzante essence per unghie: in genere questi prodotti contengono una minima percentuale di formaldeide, non da allarmarsi, ma forse è per quello che non è consigliabile utilizzarlo spesso...

    P.S. La mia astinenza cosmetica prosegue nonostante alcuni acquisti di cose finite (tipo lo scrub) e un paio di sgarri, ma erano "offerte che non si potevano rifiutare..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che nel prossimo finiti di Agosto ne troverete un altro bel po' di prodotti buttati...Ci sto pensando da un po'...vedremo:)

      Per il rinforzante unghie, sì, conteneva formaldeide: però mi spaventò comunque molto:S

      ps io a parte la Sleek Candy non ho preso nulla. Ora finalmente potrò fare dello shopping senza sensi di colpa :D

      Elimina
  5. Una bella ripulita ai cassetti ogni tanto bisogna darla...soprattutto per quei prodotti fuori pao che non utilizziamo da millenni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dama, io sono vile ed accumlatrice e non ci riesco..anzi, riuscivo. Ma a un certo punto mi sono sentita letteralmente soffocare da questi prodotti "inutili" e perfino io ho ceduto ;)

      Elimina
  6. Anch'io devo ripulire per bene i miei cassetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sensazione di liberazione è incredibile, garantito!

      Elimina
  7. Appena ricomprato lo struccante bifasico di Yves Rocher... lo adoro :)

    RispondiElimina
  8. Anch'io mi sto impegnando a finire tanta roba accumulata in casa...è dura..ma che soddisfazione ad ogni prodotto finito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo: quella soddisfazione suprema di finire un prodotto...è quasi impagabile!

      Elimina
  9. io diciamo che ho un ban finché "ci sono saldi", nel senso, a parte cose necessarie come creme e bagnoschiuma, diciamo che tutto il resto lo prendo quando è scontato, e così mi sento meno in colpa... so che tanti trucchi resteranno lì a scadere a mi dispiace però è come se nel momento/settimana/mese/anno in cui li ho comprati ero felice di averli quindi valeva comunque la pena... per le creme ora ho trovato più o meno quella che mi va bene e quindi ricompro sempre quella, almeno non ho robe in più in giro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, peró credo che l'accumulo da sconto possa essere anche peggio..anche se nel modo in cui lo fai tu ha un certo senso:)

      Elimina
  10. Anche io qualche tempo fa ho dato una bella ripulita ai cassetti ma dovrei nuovamente buttare un occhio perché sicuramente ho lasciato prodotti a cui spesso non riesco a dire addio e quindi rimangono a prendere la polvere ma che obbiettivamente sarebbero da buttare perchè vecchi. Per i prodotti che compro e che non mi piacciono cerco sempre di sforzarmi per terminarli perché mi sembrerebbe davvero di sprecare soldi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ormai peró, salvo errori clamorosi che possono sempre succedere eh, i miei gusti li conosco e so che se non mi faccio prendere dal mio momento Gollum posso comprare solo cose che mi piacciono ;)

      Elimina
  11. Sììì *_* adozioni ombrettose, mi piacciono *_*
    A sapere che lo struccante bifasico di YR ti piaceva te l'avrei regalato volentieri,io l'ho odiato tantissimo e per finirlo ho fatto una fatica bestiale ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivano presto, il tempo di fare le foto;)Peccato per il bifasico, io mi ci sono trovata benissimo..bruciava troppo??

      Elimina
    2. bravissima hermosa, stai andando alla grande! vedrai che sarà sempre più facile liberarsi dei prodotti scaduti, poco usati o dimenticati! sono felice che il mio post abbia dato i suoi frutti <3

      questo mese ho un sacco di caduti in battaglia, prodotti che fino a due mesi fa erano perfetti e che cercavo di smaltire, ora sono completamente andati :( tutto di casa kiko, che rabbia :(

      Elimina
    3. Il tuo post è stata la spinta che mi mancava e mi ha aiutato molto:)

      In questi giorni prevedo un nuovo giro di ricognizione e so già che molti altri cadranno sul campo..però la sensazione di leggerezza che si prova dopo...è splendida!

      Elimina
  12. Quante cose! Mi hai incuriosito sulla Nuvola struccante, cercavo proprio un sostituto per la Beauty farm!!
    Io ultimamente ho cercato di fare un po' di pulizia, almeno dei prodotti ipervecchi e scaduti, ma ne ho ancora un bel po', comprati recentemente e, ovviamente, intoccati. Dovrei prendere esempio da te e farmi coraggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Irene, a me la Nuvola piace tantissimo: s ela provi poi fammi sapere:)

      Decidere di gettare/eliminare è un percorso personale, ognuna ci arriva a modo suo e nel momento più giusto per lei...io ti consiglio solo di rifletterci ogni tanto, senza ansie e senza stress (se no il bello del trucco si perde...)

      Elimina
  13. La parte dei prodotti scaduti ha colpito anche me XD
    Io ne ho indicato uno o due in qualche post dei finiti ma avendo cominciato un serio smaltimento da secoli me ne ritrovo di meno... però 'sto mese ne avrò akcuni (come Dani) perché ogni tanto fa bene controllare cosa abbiamo in stash e in che condizioni sia.
    Il fatto di doverli buttare aiuta tantissimo a rendersi conto delle spese sbagliate...

    Mi ha fatto sorridere anche quel commento alla crema che ti piaceva perché anche lì ho rivisto me stessa: ho cominciato ad acquistare prodotti più costosi nominalmente tre anni fa e all'inizio, all'idea di usare un fard da 20 euro, pensavo che ci volesse "un'occasione speciale". Solo dopo mesi mi sono accorta del fatto che era una cretinata perché rischiavo di farlo scadere senza neanche averlo sfruttato un po' e da allora sfrutto tutto quando mi serve, senza pippe mentali... è una grande liberazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che la parola liberazione ricorra spesso nei nostri commenti perchè alla fine è davvero così: credevo che smaltire gli accumuli fosse opprimente, scopro invece che è il suo esatto contrario. Mi sento come quando una città assediata vede le truppe nemiche ritirarsi :D

      Elimina
  14. Ciao Hermosa,
    per il fatto di buttare creme non ho problemi le compro e le uso, il mio problema è con rossetti e ombretti, che ho e che dovrei buttare...credo che alcuni ombretti di essence presto troveranno la via del cestino tanto non li uso, e faccio un po' di spazio. Ma tu collezionista di rossetti li butterai quelli scaduti? Io ne ho finiti due di casa Kiko che odiavo e sto puntando a finirne degli altri, tra cui degli eyeliner che ormai stanno tirando le cuoia.Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Alex.
      Per i cosmetici e i rossetti io mi sono sempre regolata secondo quanto dice la mia pelle/labbra. Per ora, a parte eoni e eoni fa, non ricordo di aver dovuto mai gettare un rossetto perchè scaduto. E,ad oggi,li terrei comunque per collezione anche senza usarli più. Gli ombretti e gli altri prodotti invece li getterei e/o regalerei, che è quello che sto facendo;)

      Elimina
  15. A vedere quei prodotti buttati mi piange decisamente il cuore ç.ç comunque anch'io conto di riordinare tutti i vari cassetti e di fare ordine ;)
    Sono molto curiosa di sapere del tuo ban cosmetico, aspetto con ansia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' dispiaciuto anche a me, e molto. Ma questo mi servirà di lezione per evitare acquisti eccessivi in futuro;)

      Il post è in fase di lavorazione, arriva presto....

      Elimina
  16. Wow complimenti, sei stata davvero bravissima :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, se calcoli i buttati un po' meno...però dai, non mi lamento:)

      Elimina
  17. Vedendo il fondo di Dior mi hai fatto riflettere che potrei avere pure io cose che adoro ma che non ho il coraggio di finire e che andranno a male. Scoverò nei cassetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello di conservare qualcosa per una serata speciale è un vizio che con il tempo ho perso per quanto riguarda vestiti, cibo e occasioni. Cosmeticamente, mi era rimasto addosso ma me ne sto liberando ;)

      Elimina
  18. Io mi sono accorta che, da quando faccio i psp, ho ridotto drasticamente l'acquisto di shampoo e balsamo: prima ne compravo a iosa, con il risultato di cestini pieni di prodotti lasciati a metà e capelli impazziti. Adesso che mi sono limitata a 4 prodotti (2 per lavaggi frequenti, 2 per shampoo sgrassanti drastici) i miei capelli sono decisamente migliorati.
    Adesso utilizzo solo una crema viso e un detergente, e la mia pelle è davvero pulita.
    Quindi diciamocelo: voglio iniziare a smaltire prodotti make up, o per lo meno usarli tutti a rotazione. Mi accorgo che sto risparmiando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che all'inizio i post di questo genere mi divertivano da leggere ma poco più. Ora che anch'io lo faccio, ho scoperto che sono un mezzo utilissimo per capire meglio i consumi, le manie e i bisogni..non a caso, tutto il mio rapporto con gli acquisti cosmetici è radicalmente cambiato (e sta cambiando ancora)...

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero