,

Quel che (non) resta del mese - dicembre 2018

Eccoci qui, alla consueta seduta di auto-aiuto per acquirenti compulsive di cosmetica... pronte a curiosare trai finiti del mese di Novembre??  



Devo dire che sono davvero soddisfatta: finalmente, quando ormai credevo non sarebbe più successo, inizio a finire prodotti di vero makeup.

Certo, ci sono come sempre gli Ultra Dolce Garnier all'Avena, il Badedas pompelmo e basilico, i deodoranti Dove in vari formati e l'acqua termale Avène. Tutti abitué di questa rubrica ormai. Capirai.



Dove invece entriamo nel campo dell'incredibilmente eccitante è quando iniziamo a parlare di primer viso e fondotinta. 

Ebbene sì, ho finito non un fondotinta ma ben due. Stupor mundi. 

Uno è il Soft Touch Mousse della Essence di cui vi ho già parlato. Economico, di perfetta resa su di me, facilmente reperibile. Il sacro graal dei fondotinta. Se non fossi una perenne inquieta cosmetica, potrei dire di aver trovato la pace. 

L'altro è il Total Control Drop Fondation della Nyx Cosmetics . Meno economico dell'Essence ma sicuramente ancora accessibile ha l'enorme pregio di essere modulabile come pochi altri passando da copertura leggera a totale semplicemente dosando le gocce. Ora che ho un negozio fisico nella mia città, non escludo di riprenderlo a breve, magari di una tonalità diversa. 

Ma non finisce qui! Ho anche finito il primer viso della Tonymoly, l'Egg Pore Silky Smooth Balm. Se cercate prodotti bio, saltate piè pari questo paragrafo. Altrimenti, se non l'avete mai provato, date una possibilità a quest'ovetto dorato: leviga, opacizza, fa durare il vostro trucco a lungo. Amore vero, insomma.

Peccato non possa dire lo stesso del primer occhi della P2 Cosmetics: alle mie palpebre piaceva talmente tanto che applicato alle 7 del mattino alle 10 l'avevano già mangiato tutto... La verità è che per i primer occhi vale lo stesso che per i fondi: a farmi acquistare brand sempre diversi è la mia smania perenne. Perchè il primer perfetto ce l'ho già, ed il Primer Potion della Urban Decay. A cui per ora sono tornata senza esitazioni.

E infine, un capitolo ad hoc per le maschere viso/impacchi e cure varie. La domenica, ogni volta che posso, è la mia "spa at home day".



Durante questo mese ho i patch labbra Balea e Kiko: entrambi soddisfacenti, nessuno in grado di cambiarmi la vita. Anzi, se avete consigli, fatevi avanti.

Per il viso invece ho scelto un grande classico-per me- ossia la Dark Panda della Skin79: se avete la tendenza a "spegnervi", un toccasana. E ho usato la Beauty & Fuity di Alverde per ben due volte: questa linea mi piace in ogni sua referenza, che posso farci??

Ed ecco, questo è quanto. Soprese? Io sì tanto. 


Raccontatemi di voi!   
    
Leggi Post

Instagram