Elenco ragionato delle mie passioni cosmetiche future #2018

Una delle ultime serie di post prima della lunga pausa di questo blog, circa un anno fa, aveva questo stesso titolo. Allora ne feci diversi, ognuno dedicato a una particolare categoria. Per il 2018 provo un passo avanti in più: 1 prodotto per ogni categoria, una sola wishlist

Continuo a credere infatti che auto-assediarsi di desideri fisicamente non gestibili nell'arco di 12 mesi sia un grandissimo errore di noi beauty-addicted e che il vero segreto per liberarci di certe ossessioni sia darsi piccoli obiettivi possibili di volta in volta.    







Per cui per questo 2018 sceglierò un prodotto/linea per lo skincare, corpo, capelli e makeup. No, non sto imbrogliando con quel "prodotto/linea". E' solo che per ogni categoria ci sono un po' di sottocategorie e va bene il less is more, ma senza esagerare, ecco. 

Skincare  

Roger & Gallet Aura Mirabilis





Questo brand mi piace moltissimo, da sempre, da quando facevano una linea alla lattuga strepitosamente fresca e deliziosa. Quando ho visto questo video di presentazione della  linea ho capito che doveva essere mia



Ha potenzialmente tutto per diventare un mio grande amore. Mi auguro presto di potervelo confermare. 
  
Bodycare

Qui mi concedo ben tre sottocategorie: scrub, bagnoschiuma, crema corpo. So che sarete d'accordo.  

Scrub: una scelta semplice, non per questo mi auguro meno piacevole, ossia il Peeling corpo della So'Bio Etic al latte d'asina. Questo ingrediente esercita su di me un'attrazione quasi magnetica e qui è in versione bio e low cost.    

Bagnoschiuma: qui, per la prima volta, un prodotto che ho già usato e finito. E chiaramente amato. Parlo del Davines OI Body Wash: se siete curiose qui trovate il post dedicato. Non smetterò mai di amare le profumazioni uniche e altamente sensoriali che in quel di Parma sanno creare anche perchè questa linea, assieme alla Tranquillity [ Comfort Zone ], resta in assoluto una delle mie preferite di tutto il mondo cosmetico e di sempre.  

Olio Corpo: non ho assolutamente idea del perchè, ma ho scoperto di amare molto di più gli oli corpo che le creme. Visto che la luminosità è la mia nuova ossessione, il KAI Body Glow è decisamente nella mia wishlist.

Haircare 

Relativamente economica, facile da trovare grazie a santo Amazon, già provata ma mai nella combo totale. Parlo di Aussie Miracle Moist    



Makeup

Qui avrei potuto inserire mille sottocategorie, lo sapete tutte. In realtà, grazie a una collezione notevole, è il tipo di acquisto beauty che meno sto facendo negli ultimi mesi. Per questo inserisco un solo prodotto, ossia la prossima Urban Decay, la Backtalk


Un trionfo di rosini primaverili che sarà decisamente mio. 

Bene, ci siamo. Questo è tutto. Paragonata alla me di un anno fa sono molto più parca e oculata in desideri e liste.  

Ma la vera domanda resta sempre la stessa: riuscirò a tenere fede al mio elenco o inciamperò in mille tentazioni durante l'anno?? 

E voi? Raccontatemi tutte le vostre vecchie/future ossessioni, sono curiosissima. 

10 commenti:

  1. Ultimamente sono alla ricerca di prodotti validi da drugstore, soprattutto per l'igiene di corpo e viso, comprese le creme viso, non ho ancora identificato dei prodotti in particolare, prima mi voglio documentare. Di So'bio ho visto al super diverse referenze, sicuramente sperimenterò. Sul make-up deve trattarsi di qualcosa veramente wow proprio perché non sono certamente a corto di materiale e buttare la roba che scade mi fa venire i nervi, da quel punto di vista la palette UD é tanta roba, ma con la quantità di palette accumulate, se non é in limited edition, penso che aspetterò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm..credo che sia Edizione Limitata, sai?
      Comunque per quanto riguarda i prodotti low cost con buona riuscita, io credo ce ne siano moltissimi in giro e- da un po' di anni- anche bio. Per cui c'è un mondo intero da esplorare senza indebitarsi;)

      Elimina
  2. Mmmmhhh quella palette di UD sarà mia!!!

    RispondiElimina
  3. La pallettina di urban decay mi fa un sacco gola 😳😳😳
    Aussie Miracle Moist non lo conosco come brand ma sembra molto interessante!! Lo trovo su amazon?... Mmmm ci penso!

    RispondiElimina
  4. Ecco il post che mi dicevi, infatti lo avevo perso.
    Roger Gallet è un brand che incuriosisce anche me, più per le fragranze però.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che invece io le fragranze quasi zero? Sarà che su di me i profumi durano sempre pochissimo (deve avere a che fare con il mio ph, i sa)...

      Elimina
    2. Questi qui proprio non so come siano a livello di persistenza. Però diamine, mi incuriosiscono da una vita :D
      Comunque si, il ph incide moltissimo con la questione profumi.

      Elimina
    3. Chè poi tra l'altro ora che ci faccio mente locale c'è una para farmacia da me che ha una parte intera di loro fragranze... eppure non mi ha incuriosito: misteri della mente:D

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero