Carried away by a Shadow Insurance*

Si sentiva la necessità dell'ennesimo post sulla Shadow Insurance della Too Faced? Ditemi di sì, fatemi felice: perchè è proprio di lui che oggi parliamo. 


Su consiglio di alcune di voi, decisi eoni fa di provare questo primer occhi (il primer occhi serve ad uniformare il colore della palpebra e a far durare meglio l'ombretto oltre che a rendere il colore più vivo). Da noi in Italia Too Faced è venduta da Sephora e io lo presi in quella a Termini.

Tornata a casa, mi accorsi che era una confezione evidentemente "rovinata": vuoi perchè vecchiotta (ma mi pare difficile che a Termini non ci sia un buon ricambio di prodotti in stock) vuoi perchè forse esposta a diversi shock-termici (una banale esposizione caldo-freddo) fatto sta che la componente liquida e quella cremosa del prodotto erano separate. 

Tradotto in soldoni: dal beccuccio veniva fuori prima un po' di acquetta e poi una crema densissima. Ossia: per usarlo dovevo ogni volta agitarlo come una pazza forsennata per ottenere una vaga somiglianza con quella che credo dovesse essere la consistenza originale.  Non esattamente un buon inizio per un prodotto che costa 18€.

Ciò nonostante, non posso dire che non abbia svolto il suo lavoro: fa esattamente quello che promette. Aiuta la resa dell'ombretto sia come colore che come durata. E, quando rarissimamente mi è capitato di uscire di casa senza, la differenza di resa era drammaticamente evidente. 

E' altamente siliconico. Personalmente, non ho ancora trovato un primer dall'INCI verde che su di me funzionasse come davvero voglio: l'unico che ho usato è stato il Rugiada della Neve e non lo riprenderei mai. Se c'è una cosa di cui mi ha convinto quell'esperienza è che per le mie palpebre avide di ombretti il primer ideale deve essere siliconico. 

So che probabilmente là fuori si nasconde un primer occhi dall'Inci decente e perfettamente funzionante, ma le pieghe dell'ombretto sono una delle cose che più odio in un make up. Il pimer è per me un prodotto fondamentale: deve funzionare e deve funzionare bene. Esco di casa la mattina alle 08.00 e , quando torno presto, mi ritiro alle 18.00. Avere un ombretto che sa rimanere al suo posto è una necessità precisa e voglio potermi fidare del primer che uso. Non sono sicura di voler correre questo rischio, ecco. 

Al di là del suo INCI però questo prodotto, forse anche per il primo impatto inziale non felice, non mi ha convinta. Sì, è un buon primer e sì, tutto sommato funziona. Ma gli preferisco di gran lunga il Primer Potion

Dice: quindi hai comprato il Primer Potion ora che ti stava finendo questo? No, perchè ho deciso di provare la palette di primer della Sleek che puntavo da eoni...ma questo sarà un altro post ;)

Lo ricomprerei: no

Lo consiglierei: nì. Io gli preferisco il Primer Potion.

Lo regalerei: no.  


*questo titolo è troppo contorto?? La citazione la trovate qui 

33 commenti:

  1. Stesso tuo problema: le due fasi del prodotto vengono fuori separate anche a me... Di gran lunga preferisco il primer potion!!
    http://stellamakeupandmore.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dire che potrebbe non essere un problema del mio, ma che è proprio così?? In questo caso sarebbe una delusione molto più grande!!

      Elimina
    2. Sinceramente non so proprio, so solo che ho letto tantissime altre recensioni ed il problema si riproponeva sempre... terribile!

      Elimina
    3. ..soprattutto se pensi al costo...

      Elimina
  2. Io mi trovo benissimo con la versione Candlelight, la adoro <3
    E dubito che qualche primer bio possa sostituirla, ho la palpebra troppo oleosa :-/

    RispondiElimina
  3. Io ho provato la versione Candelight e la adoro, e credo che difficilmente troverò un primer bio che funzioni su di me, ho la palpebra troppo oleosa :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Foffy, confessa: hai postato da celllulare che ti è venuto doppio?? :D

      Elimina
  4. Anche per me il primer (siliconico)è fondamentale ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io trovo che sia un "maisenza"...e quando mi capita di andare di frettissima, il mio makeup ne risente sempre.

      Elimina
  5. Ne ho provate due finora ed ho avuto anche io il problema delle due parti separate, nonostante ciò non riesco a sostituire questo primer con altri perché è il mio prodotto certezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai provato annche il Primer Potion? Perchè secondo me è il degno sostituto. Senza strane separazioni :)

      Elimina
    2. No, il Primer Potion volevo provarlo in passato ma non mi piaceva proprio la vecchia confezione (è per quello che passai direttamente alla SI).
      Sicuramente prima o poi lo proverò, anche solo per curiosità, ma devo ancora finire una SI e un primer Kiko ancora confezionato ed essendo prodotti "eterni" non voglio averne troppi aperti contemporaneamente.

      Elimina
    3. La vecchia confezione era unincubo, concordo. Bravissima a resistere, io non sempre sono così brava...

      Elimina
  6. Una volta è capitato anche a me che la Shadow Insurance avesse questa particolare conformazione. Fortunatamente mi è durata comunque un anno e funzionando bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La durata del prodotto e la sua resa in effetti sono state comunque buone...però era una piccola sciocchezza che mi irritava comunque;)

      Elimina
  7. Ok, avevo cominciato a canticchiare prima di vedere il link al video. Cosa ho vinto?

    RispondiElimina
  8. poi ci fai sapere com'è quella sleek *___*
    io ho solo il primer essence e mi trovo bene, mi dura anche quando tengo il trucco 8-10 ore, cioè solo quando faccio i cosplay praticamente XD però magari sono anche fortunata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Essence su di me fu una delusione profonda. Magari hai una palpreba gentile , fortunata tu!

      Elimina
  9. Io non ho ancora ho avuto l'onore, sto terminando da un secolo una base Kiko e poi ho il mitico Primer Potion... Credo che sarò a posto per molto tempo! Curiosa di sentire la tua sulla palette di Sleek.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriva arriva....ho iniziato ad usarla :D

      Elimina
  10. Dio quanto era che non sentivo quella canzone! *.*
    Comunque, se e quando finirà il paint pot, credo che mi orienterò prima sul primer potion, non so, a pelle mi ispira di più

    RispondiElimina
  11. Io amo la Shadow, mi ha cambiato la vita e non sento proprio la necessità di provare altro :).
    Credo sia normale che faccia acquina; io la agito sempre, torna subito ok, e sinceramente non rappresenta un problema per me, non lo trovo nè terribile nè altro; è una sua possibile caratteristica. Poi che ad altri dia fastidio, è altro conto ^^.
    Mi stà durando da più di un anno; stà terminando e perdendo un pò di effetto, devo affrettarmi a riprenderla :D!
    Riguardo primer bio, a meno di non imbattermi in prodotti osannati davvero anche a suo confronto, per me è un no. Ho la palpebra troppo oleosa.
    P.S.
    Appena tornata, e subito venuta a sbirciare i tuoi post; eh, l'amour :P!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tyta, ma com'è andata?? Sei stata bene? Ti sei divertita??? Ma chi se ne importa del primer quando un'amica torna!!<3 <3 <3

      (comunque per me che faccia acquina è un NO. Ha un prezzo troppo alto per sorvolare su questo difetto e l'esperienza dell'utilizzo deve essere piacevole)

      Elimina
    2. Sì Hermy, è stato un bellissimo viaggio! Mi sono innamorata di Anversa (la città dove abita mio fratello) e devo dire che ho sentito una gran voglia di trasferirmi (ma pare che senza fiammingo sia difficile trovar lavoro, uff). Ho anche mangiato molto bene, e c'erano giardini bellissimi. Mi piacerebbe tornarci, e se non l'hai visitata te la consiglio :).

      (ahah, ma sai che per me non è un difetto, ma quasi mi ci diverto? Ci sono mattine che a forza di shakerare mi infervoro e mi metto a ballare tipo carnevale di Rio :'D!!)

      Elimina
    3. Bello leggere che sei stata bene, sono davvero felice:)

      (ecco: un difetto per me è un pregio- quasi- per te. Ognuna a modo suo..e meno male!)

      Elimina
  12. E' capitato anche a me di usare una confezione dove le due fasi erano separate. Alla fine ho usato anche la versione giallina e non è malaccio. Però sulla mia palpebra rende meglio la ud, probabilmente perché meno untuosa. Anche il primer di mufe però è ottimo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Donyyyyy...ora voglio il primer Mufe!!! :D

      Elimina
  13. Io invece preferisco mille volte questo al Primer Potion! Mi fa durare di più l'ombretto sulla mia palpebra disastrosa e i colori si sfumano molto molto meglio.
    Anche io lo devo sempre agitare quando lo uso perché altrimenti mi escono le "due fasi", ma lo faccio con tutti i prodotti fluidi in realtà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questione di palpebra, direi.

      ..ma sai che a leggere i vostri commenti inzio a credere che non fosse difettosa la mia confezione?? O_o

      Elimina
  14. il problema della separazione dipende da come l'han tenuto da Sephora, a me non è mai capitato di comprarne uno separato ma dopo tot mesi in estate e col caldo la prima Lemon Drop aveva avuto un leggero problema (risolto con una shakerata, mai più ripresentato).
    Su di me il primer Potion classico non aveva la stessa prestazione, l'Eden poi una delusione totale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta che foss elegato a una loro cattiva conservazione, ma tant'è...io l'ho agitato moltissime volte non si è mai "riunito". Ma ora che è finito ho preso il Potion Classico. E per me è un amore che si conferma ad ogni utilizzo. Meno male che esistono primer per ogni palpebra và :)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero