Una settimana con l'apostrofo #2

Eccoci qui al secondo riassunto settimanale dei miei sorrisi e rossetti. Visto che in un paio di occasioni i filtri che ho usato hanno alterato davvero di molto il colore, ho pensato di postarvi anche la foto senza filtri. E di parlare non solo di rossetti ma anche delle App che uso per le foto. 


Lunedì ho sfoggiato un Revlon d'annata, il Lipglide Mauve Lustre 47: abbondantemente fuori produzione, continua a piacermi sempre.  


Per modificare la foto (leggermente, non amo stravolgerle) sono ricorsa a PicMonkey: è un sito on line di cui esiste una versione base  con una versione base gratuita e una a pagamento. Io uso la Free e trovo che comunque offra una buona serie di effetti e soluzioni. E' rapidissimo e intuitivo, semplicissimo da usare. Con questo stesso sito ho creato anche il collage degli apostrofi di apertura. Ve lo giuro: se riesco a usarlo io, può usarlo chiunque!

Martedì invece ho ceduto a uno dei miei rossetti preferiti di sempre, lo Chanel Rouge Allure Velvet, Fascinante. Di questa vi posto le due versioni, con e senza filtri.
 

Ho usato un App per Iphone, Vintique: concettualmente è simile ad Istagranm ma permette di modificare le foto senza condividerle immediatamente (infatti, se per caso mi seguite su Instagram in riealtà noterete spesso che in pratica avete le anteprime dei prossimi post, se lo uso per modificare le foto...). Quando l'ho scaricata io era gratuita, ma costa meno di 1€ e ha molti filtri.  Pre creare i collage, invece, ho usato PhotoScape: gratuito e semplicissimo, lo uso spesso e non mi delude mai.


Sempre con Vintique ho modificato anche la foto con cui vi ho dato il buongiorno Mercoledì, quando ho scelto l'Absolu Nu, Absolu Rouge (la ripetizione non è colpa mia) 



Giovedì ho usato, unica volta in tutta la settimana, addirittura due prodotti: una base lip stain con il Kiko Long Lasting Color n. 108 e un tripudio di lucidità con il Dior Addict Lip Polish Glow Expert  .


anche questa foto è modificata con Vintique

E poi c'è lui, il mio rossetto del Venerdì: mi è piaciuto così tanto come mi stava, ed ero così felice di sfoggiare la mia nuova collana che non ho applicato nemmeno l'ombra di un filtro. Ecco a voi, in tutto il suo originale splendore, lo Shiseido Laque de Rouge Nocturne 



Come ho detto, non ho usato App in questo caso: quelle di cui vi ho parlato sono quelle che più suo ma non le sole che ho. Vado a periodi, esattamente come i colori dei rossetti. Ci sono settimane intere in cui uso solo un App e poi all'improvviso cambio o ne scopro una nuova..anzi, se ne conoscete altre, segnalatemele: mi ci diverto sempro molto!

Tornando ai rossetti: inziano a comparire colori più scuri e meno lucidi, il che la dice lunga sul rapporto colori/stagione... Ditemi che non sono sola, e che anche voi siete infulenzate dai cambi climatici  nelle vostre scelte cromatico-comsetiche!

16 commenti:

  1. Io per adesso sto usando più colore, in piena estate quasi non mi truccavo. Per sistemare le foto io uso paint net, che non è un'app ma un programma gratuito. Mi trovo abbastanza bene.

    RispondiElimina
  2. il primo gloss è meraviglioso! :)

    RispondiElimina
  3. A me piace molto l'ultimo... e pure la collana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro la collana: è cinese, of course, come il bracciale coordinato, ma mi piace tantissimo *_*

      Elimina
  4. PicMonkey la uso anch'io, è fantastica! :D

    RispondiElimina
  5. Hermy, non sono solita fare qiesto tipo di richieste... ma hai già fatto un post sulla fascinante di chanel (sono troppo emozionata per scrivere ammodino)? Perché i rouge velvet mi piacciono praticamente tutti e volevo sentirne parlare da te...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piper, puoi fare tutte le richieste che vuoi!!! In questo caso mi viene ancora più facile accontentarti: segui il link e troverai il post;)

      Elimina
    2. *me polla, oggi è giornata di figuracce*
      Bene, dopo aver letto quel post sono contenta che una mia amica mi abbia sgamato il blog *sbava al pensiero di regali di compleanno azzeccati!*

      Elimina
    3. Ma figurati :D Perchè dici "sgamare"? Non mi dirai che te ne vergogni!!!

      Elimina
    4. Se me ne vergognassi in toto non l'avrei proprio aperto, nè ci avrei messo su il mio faccione. Però preferivo che le persone che conosco ne rimanessero fuori, escluso qualche eccezione

      Elimina
  6. Mh...seguire la stagionalità? Io mi trucco sempre a seconda dell'umore, quindi d'istinto risponderei 'no'; però immagino sia normale aver uno stato d'animo che protenda a toni di un certo tipo (più cupi in inverno, più allegri in estate) a seconda del periodo. Ciò non toglie che se ho una giornata in cui mi sento felicemente 'estiva' a gennaio, farò un trucco con colori vivaci :)! Mentre a luglio-agosto ad esempio, ho spesso fatto un trocco occhi vino-oro in pieno giorno, quindi non propriamente brioso forse.
    Perciò direi ni: seguo l'umore, e uso i colori che voglio tutto l'anno, ma certo una giornata uggiosa può indurmi di più a usare un rossetto o un blush scuretto (a proposito, devo bacchettarti!! Riguardando il post sulla postazione trucco, ho visto che hai il blush di Kiko viola uscito un bel pò di tempo fa, ancora intonso! Usalo, fallo per me ;__;! Credo che quel blush sia il mio rimpianto cosmetico per eccellenza! All'epoca ero ancora inesperta, ma già un mese dopo che venne svenduto, iniziai a mordermi le mani, e ancora ci penso ;___;! Fallo per me, usalo, snif!).
    Perciò insomma, non sei parzialmente sola :P!
    E fatti dire che come porti il rosso tu...<3!! Quello Shiseido è una favola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parzialmente felice di averti con me ...no, dai, del tutto :D
      Userò il blush, promesso;)
      E sul portare il rosso: grazie mille. Ognuna ha il suo colore "comodo", per me è il rosso ..invece con i perlati mi sento continuamente a disagio!

      Elimina
  7. Davvero niente male quel "Revlon d'annata" :D

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero