Chanel&Pringles

L'avete votato...eccolo qui per voi!

Mettere questo rossetto e ricordarsi perchè a volte vale la pena investire in cosmetica è stata una sola cosa... 

Sapete che lo desideravo molto e sapete che amo i rossi: da brava vittima del marketing ho voluto prendere esattamente quello della pubblicitá, dal modestissimo nome de "La Fascinante" (n.38)



Tornata a casa peró, per lungo tempo non ho osato indossarlo..mi sembrava troppo forte per metterlo di giorno e troppo elegante per le mie uscite serali: mi limitavo a guardare incantata la bellissima confenzione (che si richiude a pressione, dal basso), così lucida e nera...confesso: dato che c'è il nome impresso sullo stick del rossetto ho anche avuto una fitta al cuore pensando a quando con l'uso l'avrei scalfita!!

Finchè ho deciso che basta, era ora di provarlo.

Quel giorno sarei poi dovuta uscire direttamente dal lavoro a cena fuori, quindi avrei "caricato" il trucco in versione serale: era il momento giusto per osare.

E' bastato che le mie labbra lo sfiorassero perchè lo amassi e, come vi ho detto all'inizio, dicessi tra me e me "è esattamente per queste cose che vale la pena spendere qualcosa in piú". 

Morbidissimo, senza per questo essere meno preciso nel tratto, lucido senza essere vinilico nell'effetto, cremoso senza essere pastoso, lo ho adorato dal primo bacio. 

E il colore, vogliamo parlare del colore?? Un rosso senza esitazioni, nè volgare nè eccessivo: portabilissimo anche in pieno giorno per andare a lavoro.   

Avendolo indossato a prima mattina non lo caricai troppo: resiste a lungo, pur non avendo nessuna pretesa particolare di lunga durata e l'ho ritoccato appunto solo a tardo pomeriggio, prima di uscire a cena (ovviamente questa volta sì che caricai davvero!). 
 
L'unica pecca che posso trovare a questo rossetto l'ho scoperta grazie a voi e a questo blog. Avrete notato che ormai vi posto ogni volta che mi è possibile anche l'INCI del prodotto di cui vi parlo. 

E quindi ho fatto la mia brava ricerchina sul mai abbastanza ringraziato Biodizionario.....  

Dicaprylyl carbonate, isononyl isononanoate,Diisostearyl malate, synthetic wax, polymethylsilsequioxane, jojoba esters, ethylene, propylene copolymer, ethylhexyl palmitate, hydrogenated castor oil, aluminium starch octenylsuccinate,butyrospermum parkii shea butter, stearalkonium hectorite, tribehenin, tocopheryl acetate, propylene carbonate, sorbitan isosteareate, parfum, tocopherol, palmitoyl oligopeptide, bht, citric acid

Devo dire che mi aspettavo qualcosa di meglio da una grande casa come la Chanel, tutti quei rossi in prima fila...


Epperó, questo rossetto per me è come le Pringles: sai che non ti fa bene, ma lo adori lo stesso e non ti basta mai!!!

Lo ricomprerei? Sì, senza dubbi


Lo consiglierei? Sì, ma non a estremiste dell'INCI

Lo regalerei: Sì,  fa la sua porca figura:)

6 commenti:

  1. ... Io di chanel ho chiesto a Babbo Natale un ombretto, per me, dal prezzo proibitivo, ma meraviglioso nel colore e nella stesura: Epatant. Lo conosci? Se no, fai una prova ad uno stand, non te ne pentirai!!! :-)

    RispondiElimina
  2. Davvero andrebbe bene anche di giorno, senza esitazioni?? merita dunque una chance!!

    RispondiElimina
  3. Anche io ne ho comprato uno, sempre rosso ma un tono leggermente più scuro... E' amore incondizionato.
    Se non fosse che costa quel che costa (e che ho già puntato anche quello nuovo di Dolce & Gabbana) ne vorrei un altro!

    RispondiElimina
  4. @Elise: i prezzi Chanel sono alti, purtroppo. Ma si fanno perdonare:)

    @Dama: guarda l'apostrofo rosa di oggi;)

    @Spendi: anch'io voglio il Dolce e Gabbana!!!!

    RispondiElimina
  5. Mi piace tanto....devo assolutamente decidermi a mettere il rossetto rosso!

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero