Invece, Dyson.

Ve l'avevo già accennato tra i commenti di questo post e oggi finalmente vi parlo come si deve del Dyson AnimalPro (che è un aspirapolvere senza filo, leggerissimo e dal design notevole. Ma questo so che lo sapete e non mi dilungo oltre).

Lisa che prende possesso...


Quando in quel commento ho detto che scegliere un aspirapolvere come questo è anche una scelta bio, non lo dicevo a casaccio. I Dyson sono aspirapolveri privi di sacchetto (diciamola bene: sono stati i primi aspirapolveri al mondo privi di sacchetto) e i loro filtri sono lavabili e permanenti: già solo di riduzione nella produzione dei sacchetti e nello smaltimento dei rifiuti, oltre che nell’evidente minor costo di gestione un prodotto così aiuta.

Dice “vabbè, però è così spaventosamente potente e promette prestazioni mirabolanti (promesse che mantiene e, a dirla tutta, supera) sai quanto consumerà. Minimo minimo forno e Dyson assieme non li potrò tenere accesi”. Invece.

Invece nessun motore Dyson è superiore ai 1.400 watt perché, come dicono loro, una migliore progettazione riduce i consumi: l’AnimalPro ha un caricabatteria che ha avuto il riconoscimento Energy Star (riconoscimento volontario, non per questo di minore importanza: è un po’ il coniglietto degli elettrodomestici, per capirsi). Non solo consuma di meno durante il suo utilizzo, ma funzionando bene la durata stessa del suo utilizzo sarà minore.

Posso tenere Dyson e forno accessi insieme. Invece il mio tostapane- comprato per il sommo motivo che era blu e si intonava alla cucina - non sopporta nessun altro consumo di energia (e non scherzo. Se voglio un toast devo avere tutto spento, altrimenti salta il contatore): direi che è chiaro che una progettazione attenta fa davvero la differenza, anche nei consumi.

Tutto vero, assolutamente. Pure, io  credevo che il mio aspirapolvere, con filo ma senza sacchetti, marca bianca comprato 6 anni fa e pagato 80€ facesse egregiamente il suo dovere. Mi affascinavano molto queste belle promesse ma, onestamente, che differenza pratica vuoi che davvero facessero? Valevano mai il prezzo di un Dyson? Ma figuriamoci.

Quando quindi mi è stato proposto di riceverne uno ero sinceramente convinta che tenere pulito un tappeto fosse un lavoraccio (e che eliminare i peli dei gatti fosse impossibile); accettavo la fatica e il risultato mediocre come un dato di fatto su cui non potevo intervenire oltre. Io sì che la sapevo lunga e avevo capito che non è questione di design e progettazione, ma di accettazione e rassegnazione. A me sì che il marketing non mi ingannava. Invece.

Invece da quando ho in casa il Dyson pulire il mio tappeto è diventata questione di pochi minuti e zero fatica, con un risultato che non solo è ottimo nell’immediato ma dura di più nel tempo (il risparmio di tempo e energia si vede anche qui).

E io, che avevo ridotto la presenza di tappeti e tende, contro il mio stesso gusto e quello di Mister Hermoso, che metterebbe tappeti ovunque, posso seriamente pensare di concedermi quel tappeto in camera da letto che tanto avrei voluto (il biondo no, chè mi starebbe troppo male). 




Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato da PR o da azienda a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità. Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.

19 commenti:

  1. Io invece ho il Folletto (ho pure il Bimby, sono una cliente fedele Vorwerk!!) e mi trovo molto bene anche se ha i sacchetti (ma ho una casa piccola...).
    Ha insistito tanto mio marito per prenderlo perchè ce l'aveva sua mamma e prima di lei sua nonna.... Il furbetto me l'ha fatto comprare per usarlo lui visto che quando facciamo le pulizie lui prenota sempre l'aspirapolvere e a me tocca lavare per terra con il mocio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E bravo tuo marito ;)

      (io ho il Bimby e ho letteralmente imparato a cucinare con lui!)

      Elimina
  2. che prodotto innovativo, mia suocera lo adorerebbe! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siccome io c'ho una suocera splendida, me lo prendo come un complimento ;)

      Elimina
  3. Sembra ottimo,soprattutto per i tappeti..non l'ho visto in giro. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sei curiosa di vederlo dal vivo, sul sito c'è la sezione "dove acquistare" :)
      (sui tappeti è fenomenale, pura verità)

      Elimina
  4. Eccomi! Prima di tutto grazie per la review e per avermi avvertita, sai quanto ci tenessi! Come te ho tanti animali in casa e, pur pulendo tutti i giorni, mi ero rassegnata a qualche pelo che comunque rimane. Ho un aspirapolvere a muro, centralizzato, mi trovo bene, ma per dei "lavori" veloci non è il massimo, così cercavo qualcosa di leggero e da poter usare su tutto, anche coperte (si io le aspiro sempre per "colpa" dei gatti). Sinceramente ero indecisa tra questo e l'americano dirt devil, ma purtroppo quest'ultimo è difficile da trovare in Europa. E' una scelta che dovrò fare a breve visto che il marito vuole il terzo gatto (e chi sarò mai per dirgli di no???) ^_^ Grazie ancora per tutte le info, un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, grazie a te! Sai che io a volte aspiro anche le lenzuola? E sul divano, che è in stoffa, ho finalmente smesso di dover calcolare 45 minuti per pulire i cuscini...insomma, ti capisco perfettamente! Comunque io appoggio iil desiderio di tuo marito: prenditi un aspirapolvere che ti aiuti e goditi la compagnia del terzo gatto :D
      (un bacio alla piccola, spero stia meglio oggi)

      Elimina
  5. Davvero utilissimo soprattutto per chi ha animali *-* poi è bellissimo haha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di solito ho peli di gatto ovunque: i vestiti appena lavati, nell'armadio e ovviamente sul divano. Ovviamente i gatti vanno spazzolati con frequenza etc etc ma la lotta è persa in partenza. Anzi, era. Perchè adesso aspiro anche i peli dal divano in poco tempo :)

      Elimina
  6. prima di leggere tutto il titolo ho guardato la foto e come prima cosa,da fissata per gli animali, ho notato solo il gatto e leggendo appena appena il titolo ho pensato che volessi parlare del gatto che aspira le briciole e tutto quello che si può mangiare( quello che fa il mio cane ad esempio) hihihi, cmq a parte questo non conoscevo questo prodotto, io ho la folletto e mi trovo bene, anche se non è una delle ultime, ma cmq mi aiuta a togliere ui peli dei gatti e dei cani che purtroppo sono ovunque

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D Il gatto onnivoro è Ciro, quello beige dal pelo lungo...oddio, non che Lisa sia così tanto da meno (una volta ha scassinato il mobile della cucina per mangiare i savoiardi-che erano ancora chiusi nella confezione originale). Mia madre anni fa aveva la folletto, ma ricordo che smise si usarla perchè nontrovava non so quali pezzi di ricambio, che oggi invece vedo ovunque:)

      Elimina
  7. wow Lisa è mitica allora, si la folletto ora ha tanti pezzi di ricambio e per ogni occasione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve essere migliorato da allora...;)

      Elimina
  8. Io ho quello a filo... E' un portento! =) Mi fa un po' paura quando tenta di risucchiarsi le tende ma per fortuna c'è il grilletto di salvataggio! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace quando sposta il cuscino del divano mentre lo pulisco...mi pare magico :D

      Elimina
  9. Credo sia utilissimo anche per me. non ho animaletti ma trovo ovunque i miei capelli!! Che dici?

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero