Quel che (non) resta del mese #35

Ebbene sì, anche questo mese- giusto prima della pausa estiva- arrivano i finiti del mese. E anche questa volta, ad aprire lo scatolo dei finiti, mi sono auto-sopresa: non ricordavo mica di aver finito certi prodotti!

 

Certo, mi aspettavo i "grandi classici":  ormai non passa mese che non ci sia almeno un prodotto della linea Garnier Ultra Dolce all'Avena- stavolta il balsamo- o un prodotto Alverde (questo mese l' Aqua Peeling). E c'è per l'ennesimo mes l'olio anticellulite della Cien Nature.

Ma giuro che non ricordavo di aver finito nientepopodimenoche una cipria della Alverde e un mascare della Tarte. O la crema rassodante seno della [ Comfort Zone ]. Nè lo shampo Phytokeratine della Phyto o la crema gambe della Destasi. Segnali chiari che stiamo parlando comunque di prodotti che non mi hanno rubato il cuore. Certo, se mi fermo a pensarci non posso dirne male. Però nessuno di loro ha conquistato un posto sicuro nel mio olimpo di prodotti, ecco.   

Discorso ben diverso per la Facial beauty water della Douglas e lo stick solare SPF 50 della Kiko: sono entrambi prodotti che ho ricomprato nel corso degli anni finchè ho potuto: l'acqua spray della Douglas è fuori produzione, purtroppo- e ho dovuto sostituirla con altro. Per fortuna invece Kiko ha solo cambiarto packaging (ma nel dubbio ne ho presi due quest'anno).

E infine, capitolo assolutamente a parte, la maschera Tonymoly: non è l'unica che ho provato nel mese scorso, ricca del mio bottino spagnolo, ma è la sola che mi ha dato un minimo di soddisfazione: avevo altissime aspettative, generate anche dai tanto commenti in rete, e per ora siamo molto, ma molto, ma proprio molto lontani dal soddisfarle. E insomma, su queste maschere prendo tempo: nel bene o nel male, avranno sicuramente diritto a un post dedicato. 

Voi? Soddisfatte dei vostri consumi del mese? Lo sapete sì che settembre sarù un mese diverso, che risentirà dei consumi vacanzieri  e delle diverse abitudini??

15 commenti:

  1. Io sono abbastanza soddisfatta del mio smaltimento :) Le maschere di Tonymoly mi incuriosiscono molto, per ora sento pareri discordanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava tu! :)

      Io che dire? Mi aspettavo tantissimo, ma per ora mi hanno davvero lasciata...meh :/

      Elimina
  2. Io sto consumando davvero poco perché tendo ad usare il minimo indispensabile.. i 38°C si sentono tutti.. Ho finito per miracolo uno pseudo rossetto/gloss..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in realtà con il caldo cambio prodotti: le acque spray per esempio sono gettonatissime, in formato maxi :D

      Però per me finire un gloss è un evento!

      Elimina
  3. Non mi posso lamentare dei finiti di luglio, tra prodotti bagno, capelli e viso, compresa una confezione da viaggio di eau de raisin di caudalie, in più ho cestinato una cipria compatta che ormai non scriveva più (e aveva una certa età). In queste due settimane di ferie l'obiettivo é la cura della pelle per cui mi aspetto di finire/dare la mazzata decisiva a scrub corpo, crema corpo e prodotti di detersione per il viso. Saranno ferie anche per il lato maquillage, per cui da quel lato sarà il nulla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che anche io d'estate curo molto di più la mia pelle? Puntualmente arrivo a settembre decisa a portare avanti la routine costruita, puntualmente a dicembre-se dice bene- ho smesso... Chi sa che questo 2016 sia l'anno giusto?

      Elimina
  4. In realtà sto cercando di sfruttare la bella stagione per migliorare la cura della pelle. Con il,sole e il caldo la pelle sembra più bella o almeno la mia che é secca patisce un po' meno. Complice la maggiore disponibilità di tempo mi lancerò anche in qualche maschera e nell'uso dei sieri (questo giro anti macchie), sulla costanza, però, ti auguro di essere più brava della sottoscritta. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho una pelle mista ma il sole - e quel pochissimo mare (ma conto di rifarmi a breve) - aiutano anche me. La costanza è un punto debole di tante di noi..ma ce la faremo. Prima o poi :D

      Elimina
  5. Ma il mascara Tarte è quello waterproof? L'ho aperto qualche mese fa e ancora non riesco a capire come faccia a piacere tanto!! Su di me è inesistente e ti accorgi di averlo solo quando lo strucchi perchè si porta dietro diverse ciglia... Per me è un gigantesco NO (se penso che l'ho pagato 20 dollari un paio di anni fa e pensavo di aver fatto l'affare del secolo...).
    Comunque hai finito un mucchio di cose questo mese... io devo pubblicare il post del trimestre e non sono stata altrettanto brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nome preciso è Tarte Lights, Camera, Lashes 4-in-1 Mascara Black... se devo dirti che mi ha rubato il cuore no, davvero non posso. Però nemmeno questa gigantesca delusione eh...

      Sui consumi: va a periodi. Vedrai che ora che c'è Agosto per lo mezzo non consumerò nulla :)

      Elimina
    2. Ma è waterproof? Perchè dello stesso ce ne sono due versioni e io feci la cretinata di prendere quello waterproof (ma dove ci dovrò mai andare, a nuotare alle olimpiadi??)

      Elimina
  6. quella linea della Garnier mi devo decidere a provarla ^___^ ormai mi avete incuriosita in troppe. Quel mascara Tarte com'è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io la amo infinitamente (e sì che Garnier mi aveva delusa tante volte in precedenza...).

      Il Mascara, vedi sopra: senza infamia e senza lode. Diciamo che non è per questo prodotto che mi dispiace che Tarte non sia venduta in Italia ;)

      Elimina
  7. Io invece le due maschere di Tony Moly che ho provato le ho proprio amate!

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero