Quel che (non) resta del mese #32

Stavo quasi pensando di saltare il post dei finiti del mese perchè ero sicura di non aver terminato quasi  nulla ad Aprile. Poi mi sono detta che era un giochetto che non imbrogliava nessuno e che dovevo farei i conti con questo mio non aver consumato molto. 



...ma evidentemente non avevo tenuto conto del fatto che, tra le mille cose di questo mese, avevo dimenticato quanto effettivamente avessi consumato!! 

Certo, le categorie che la fanno da padrona sono sempre le solite: bagnoschiuma, shampoo e balsami, deodoranti... insomma, il mondo della cura del corpo più quotidiano e diffuso. Ma ci sono anche alcune chicche del mondo del make up vero e proprio di cui sono orgogliosa, ecco. 

Ma procediamo con ordine: se non mi dispero per la fine dei miei Ultra Dolce Garnier all'Avena è solo perchè li ho già ricomprati (del mio amore per questa linea vi ho detto qui) e li ritroverete spessissimo tra i finiti. Andranno insomma a fare compagnia al Le Petit Marseillais ai Fiori d'Arancio e ai deodoranti Dove e Podovis nell'elenco dei prodotti che compro e ricompro. 

Ci sono poi ben due confezioni di crema mani, quella della NaturaLine della Conad e quella a Zenzero e Mandarino presa da Ovs. Ahimè, nessuna delle due mi ha entusiasmata (no, il un packaging delizioso di quella Ovs non  basta) e infatti erano entrambe finite nel cassetto dell'emergenza in ufficio. Ma devo dire che sono felice di averle finite e di averle sostituite con una crema molto più di mio gradimento, ecco.  

Capitolo detersione viso abbiamo ben tre prodotti: due della linea Viviverde Coop (che da me non si trova, questi sono frutto di contrabbando cosmetico) e uno, gigantesco, della Natura House. Sono tutti prodotti interessanti per INCI e composizione ma devo dire che la mia pelle non li ha amati particolarmente. Nemmeno odiati, per la verità... le sono rimasti sovranamente indifferenti, ecco. Forse anche perchè, avendoli usati tutti sempre in combinazione con il mio Clarisonic* non hanno espresso a pieno il loro potenziale?? Onestamente non credo, ma di fatto non credo nemmeno che li ricomprerò.

Infine, le mie due chicche cosmetiche, entrambe Laura Mercier: il Mascara e il primer occhi. Del mascara riparleremo, promesso, mentre per quanto riguarda il primer devo tristemente prendere atto che non è stato davvero amore, purtroppo. Avevo grandissime aspettative e non posso certo dire che sia un cattivo prodotto ma siamo ahimè lontani dalla performance di un Urban Decay o di un Nars. Ciò non toglie che il fondo di Laura Mercier invece sia uno dei prodotti più belli che la mia pelle abbia mai provato....

E con questo, siamo alla fine di un Aprile che credevo magro e invece è stato più che sostanzioso (esattamente come i miei propositi alimentari, tra l'altro): e voi? Capita anche a voi di consumare senza nemmeno rendervene conto??       

8 commenti:

  1. hai finito un bel po di cosine ;)

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa più divertente è che nemmeno me ne ero accorta :)

      Elimina
  2. Ultimamente sto consumando poco, ma non perché non mi ci metta d'impegno, solo perché son cose che alterno ad altre per non farle finire nel dimenticatoio >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per un po' ho provato a fare così ma non mi ci sono trovata bene: il cambiare troppo spesso prodotto non mi faceva sfruttare a pieno le sue proprietà e poi mi ritrovavo con troppi prodotti aperti da moltissimo tempo senza essere finiti e quindi potenzialmente "scaduti". Ora preferisco avere un tipo di prodotto aperto per volta (attenzione: non un solo detergente ma 1 per tipologia..).

      Elimina
  3. Normalmente vado a cicli, adesso é la fase smaltimento di un bel po' di prodotti tra abituali (struccante occhi, latte detergente, deodorante), maxi taglie (tonico inesauribile...) e prodotti meh (ultimamente sono in lotta con i burrocacao). Mi accorgo, però, che sto sempre più scremando e ho alcuni prodotti irrinunciabili, tipo lo struccante occhi, per cui difficilmente cerco una alternativa, anche se un piano B in caso di emergenza c'é sempre :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che anche io? Ci sono campi in cui provo spesso qualcosa di nuovo (i bagnoschiuma, anche se tengo sempre un Le Petit in casa) e altri in cui ho trovato la "pace dei sensi" (struccante occhi, deodorante). Per me è stato fondamentale fare questo tipo di post per capire meglio i miei consumi e le mie esigenze:)

      Elimina
  4. Hai finito davvero un sacco di prodotti, per fortuna pensavi erano pochi :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è stata una bellissima sorpresa:)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero