La versione di Hermosa #5

Avon per me è quella dei saponi dalle forme strane e dei cataloghi stropicciati passati di banco in banco alle medie. E questo la dice lunghissima sulla mia età, lo so. Nel frattempo Avon è andata avanti e devo dire che ogni prodotto che ho provato negli ultimi anni mi hanno piacevolmente colpita. 

Stavolta che parliamo del loro Rossetto Perfectly Matte non posso che augurarmi che questo nuovo viaggio #allascopertadiAvon sia una bella conferma





I colori proposti sono 10 e ovviamente (i miei preferiti sono quelli Rosso&Vino ma ne ho ricevuto uno per ogni "famiglia").





Promettono di offrire un’irrestibile finitura mat e, allo stesso tempo, l’idratazione di cui hanno bisogno le labbra. Cosa che, siamo oneste, è una delle più grandi scommese cosmetiche: normalmente i prodotti matt seccano le labbra, evidenziando ogni piccola imperfezione e sono discretamente difficili da applicare. 

I Perfectly Matte Avon invece con la loro formula cremosa e idratante promettono una sensazione di vellutata morbidezza e comfort. 

Per ora ho usato una sola volta questo rossetto, il Red Supreme: se continua a comportarsi come lunedì scorso, direi che è l'inizio di una grandissima amicizia. Quello che posso già dire è che l'idea della chiusura trasparente, per chi come noi ha più di tre rossetti, è ottima...





E voi ditemi, a cosa legate Avon? Conoscete questi nuovi loro rossetti? Sperate anche voi che finalmente aprano anche uno shop on line??

8 commenti:

  1. Devo dire che Avon non l'ho mai testato ma mi incuriosisce. Il tappo trasparente è GENIALE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Comunque io questo rossetto lo amo un po',ecco.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Il trio dei rossi e vino mi piace moltissimo!

      Elimina
  3. Io Avon la associo ai profumi, quelli con le bottiglie a forma di automobile, di orsetto ecc. ma con delle profumazioni per me impossibili... E questo la dice lunga anche sulla mia di età!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emilia, mi sa tanto che siamo coetanee ;)

      Elimina
  4. Io associo Avon ai boccioni di bagnoschiuma ed ai primi ombretti in crema che abbia mai provato. Ne presi ben due per l'assurda - all'epoca - cifra di 20.000 LIRE (di cui dieci prestate dalla mia migliore amica).
    Da allora ne abbiamo fatta di strada, Ed è forse da allora che non provo nulla del brand, nonostante ci siano cose molto carine, che mi incuriosiscono. Come questi rossetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che sì, la cifra per l'epoca era notevole. Ma il dettaglio del prestito rende il tuo racconto bellissimo, grazie come sempre per averlo condiviso <3

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero