Quel che il tuo cuore sa...



Il post di oggi è per me un post speciale. E’ la prima volta infatti che mi capita di conoscere direttamente- uno dei tanti regali preziosi che ho ricevuto grazie alla blogosfera - l’autrice del libro di cui vi parlo ossia "Il Mistero del sogno nel tempo".



Quando ho ricevuto la mia copia del “Il Mistero del Sogno nel Tempo” di Valentina Cardellini (pubblicato da Elister Edizioni) è stato come vedere un sogno realizzarsi: sapevo da quanto e con quanta intensità desiderasse pubblicare il suo romanzo ed è stato davvero bello vederlo lì, realizzato. Che lei mi abbia chiesto un parere è stato aggiungere emozione a emozione.

La storia si sviluppa su diversi piani temporali: una sorta di continuum magico- non a caso si parla di atmosfera surreale ed onirica- all'interno del quale si sviluppa il racconto di Miro e Lavinia, mente sullo sfondo la Storia quella dei libri scolastici fa capolino. Non vi dirò di più, sapete bene che non amo rovinare il piacere della lettura.

Quello che però posso dirvi è che quando mi sono avvicinata a questo libro, l'ho fatto timorosa e speranzosa allo stesso tempo. Temevo che non mi sarebbe piaciuto, speravo il suo contrario. Leggere e dare un parere su un’opera prima di una persona a cui sei affezionata è sempre difficile. 

Poi mi sono ricordata che non dovevo giudicare (anche perché io il coraggio e l’incoscienza di scrivere un romanzo non l’ho mica avuto) ma semplicemente affidarmi alla narrazione, che è scorrevole e piacevole. Così mi sono liberata da timori e speranze e mi sono goduta la lettura. Che è quello che un buon libro deve fare.


Vi state chiedendo se il mio parere è offuscato dal mio rapporto con Valentina? Giudicate da sole: il libro è in vendita nei formati Epub e Kindle a un prezzo così piccolo piccolissimo (1,99€) da renderlo anche un regalo di natale ideale.

4 commenti:

  1. Grazie di cuore Hermosa, le tue parole arrivano a un mese esatto dalla pubblicazione del romanzo e io non potevo immaginare un festeggiamento migliore.
    Spero di averti lasciato "qualcosa" dopo la lettura e, in ogni caso, grazie mille per avermi letta e aver fatto parte di questo piccolo, grande sogno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ripeto: per me è stato un gioco di scatole di cinesi di emozioni. Un libro, che parla di sogni e magie, che è a sua volta un sogno realizzato da una persona a cui sono legata <3

      Elimina
  2. Che strano leggere il libro di qualcuno che si conosce!!! Quando ho smaltito un po' di roba magari provo a cercarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii... così poi ci dici (perchè tanto lo farai anche con Valentina, no?) cosa ne pensi!

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero