Come cucinare senza essere cucinati (e mangiare senza essere mangiati)

Sebbene gli autori dei Croods dicano di essersi ispirati al romanzo The Twist io, mentre li guardavo, non facevo che  pensare al libro di cui vi parlo oggi, ossia "Il più grande uomo scimmia del Pleistocene", di Roy Lewis


Ho letto questo libro dopo Mister Hermoso: non fossero bastati i suoi consigli, ci ha pensato il fatto che ogni sera, mentre leggeva questo libro, lo vedevo ridere e sghignazzare come raramente l'ho visto fare per un libro. Inevitabile che mi incuriosisse.

La storia ruota attorno alle avvenure di un gruppo di cavernicoli: le loro scoperte (cucinare senza essere cucinati), le loro paure etc. Ma è affrontata con uno spirito e un punto di vista assolutamente insolito. Ammetto che spesso, anche se molto meno di Mister Hermoso, ho sghignazzato anche io. Ed ero sinceramente convinta che fosse stato d'ispirazione per la famiglia dei cavernicoli dei Croods (salvo il finale).

Però io non ve lo consiglierei mai. Perchè a me il finale non è piaciuto per niente. Ma proprio nulla. Anzi. Mi ha indisposta e infastidita. Senza volervi rovinare tutto, trovo che non abbia niente in comune con il resto del libro. Non è che puoi raccontarmi una favoletta buffa per circa 150 pagine e poi chiudere come se fossi un trattato di ermeneutica (è un esempio, sia chiaro). Una ci resta male. 

O, per lo meno, io ci resto male. E se un libro ha un brutto finale, e per brutto non intendo male, intendo incoerente, non mi importa quando sia stata piacevole la lettura, io non lo consiglio. Anche se potrebbe insegnarvi a mangiare senza essere mangiati. Mister Hermoso però dice che invece il finale è geniale. 

Quindi, la domanda arriva diretta a voi: se l'avete letto, che ne pensate??     

8 commenti:

  1. Letto!
    E credo anche io che sia piaciuto di più a chi me l'ha regalato, piuttosto che a me :). Anche io ho sghignazzato meno di lui, e per quanto l'abbia trovato carino, non mi ha del tutto conquistata, anche se consiglierei comunque di dargli un'occhiata, resta particolare in ogni caso. Forse è fatto per essere apprezzato di più dagli ometti XD!
    Non ho molto altro da dire; è passato qualche tempo e non lo ricordo più molto. Che questo dica già abbastanza?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora, non so perchè ma io sapevo che tu l'avevi letto:D

      Comunque sì: se ne ricordi poco, non è certamente un buon segno....

      Elimina
  2. Una delle letture alle medie se non ricordo male. Cel'ho lì in libreria che mi guarda...dovrei rileggerlo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be'..però che buone letture ti facevano fare alle medie? ;)

      Elimina
    2. Buonissime letture :3 Poi topparono con "lo scudo di Talos" XD XD

      Elimina
    3. Oddio...una notevole differenza...

      Elimina
  3. Anche questo titolo è segnato!!! Che bello immaginarvi ridere mentre leggete:)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero