Questa tensione è insopportabile....speriamo che duri

E' ormai ora di confessarvelo. Spesso, quasi sempre, le mie scelte in fatto di film e libri si basano su piccoli capricci del caso e su simpatie e antipatie pre-giudiziali. Così come ogni film con Servillo mi pare degno di essere visto ( ma non ho visto la Grande Bellezza, per cui non chiedetemi di prendere parte alla querelle attualmente in corso), mi capita lo stesso con i film di Geoffrey Roy Rush: semplicemente, è un attore che mi piace. 

Quindi, se ho visto "La migliore offerta*" è stato solo per lui. 


E' un film di Tornatore. E, in qualche modo, ve ne accorgete subito: le scene, la fotografia...l'occhio attraverso il quale vi viene raccontata questa strana, malinconica, struggente e crudele storia d'amore è immeditamente riconoscibile. 

Durante tutto il film, ho aspettato la "mazzata": la tensione per me era evidente. In ogni momento, a ogni svolta della storia mi dicevo "ecco. Ora è quando va tutto male". Invece no. Invece di volta in volta, di momento in momento, le cose continuavano ad andare bene, a trovare il loro posto, la loro spiegazione- giusta, plausbile, bella. E poi arriva il finale, a sciogliere ogni tensione, a chiarire ogni ombra e dubbio. 

Un finale a suo modo giusto, plausibile e dolorosamente bello. Metterà davvero tutti pezzi al loro posto. E sarà allora che vorrete tornare indietro, sarà allora che la penserete come Oscar Wilde. O almeno, io l'ho fatto.





* se non avete visto il film, NON leggete il link di wikipedia: non so perchè, ma esiste ancora gente a questo mondo che crede che un riassunto e una recensione siano la stessa cosa....




12 commenti:

  1. Mi è piaciuto moltissimo, ovviamente!

    RispondiElimina
  2. A me è piaciuto ma ho fatto l'errore di rivederlo. Mai più, troppa ansia!
    Geoffrey Rush l'ho amato ne "Il discorso del Re".... Favoloso!

    Boo di insanebazar.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, già la prima volta è stato doloroso .... Comunque concordo, nel Discorso del Re è bravissimo!

      Elimina
  3. Io l'ho visto giusto la settimana scorsa e mi è piaciuto moltissimo anche se mi ha straziato la fine..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chè poi: sai che io e wikipedia non concordiamo sul finale? :D

      Elimina
  4. Geoffrey Rush merita la visione di ogni film ,bravissimo!
    questo mi manca!

    RispondiElimina
  5. Io ho fatto l'errore di guardarlo la sera di una giornata iniziata alle quattro e mezza del mattino (o alba, o notte. Come vi pare). Devo recuperarlo, apprezzo molto Tornatore e sicuramente merita una visione come si deve.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, in quelle condizioni niente diventa accettabile ;)

      Elimina
  6. L'ho adorato *_* (E io di solito odio profondamente i film italiani, sono per le americanate XD )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci pensi, questo film non sembra tanto "italiano"..anche se americanata non è.

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero