Non importa, sai, ci avevo judo

Scoprite una nuova scuola: vi piacciono gli argomenti trattati e vorreste saperne di più. Decidete di iscrivervi. All'inzio siete impaurite: tutti vi sembrano più bravi e capaci, più svegli e preparati di voi. E vi chiedete pure chi ve l'ha fatto fare e se per caso da qualche parte c'è una pozione magica di cui tutti sono al corrente eccetto voi.


Però voi la polverina magica non la trovate: così partecipate alle lezioni, rispettate le regole- scritte e non- dell'Istituto e dei vostri compagni. Cercate di essere gentili con tutti, senza fare "comunella" con le pettegole, le copione e le invidiose ma senza parlare male di nessuno: semplicemente, convinte come siete che tanto poi l'evidenza dei fatti parli da sè, le evitate. Studiate con entusiasmo le nuove materie, imparate bene alcune cose e altre meno, ma non smettete di provarci.  E soprattutto, vi piace moltissimo.

Molti dei vostri compagni sono gentili e in poco tempo vi ritrovate ad avere un affetto attorno che non osavate nemmeno sperare: vi pare di vedere formarsi e crescere attorno a voi  una comunità. Niente di enorme e che smuova le masse, ma insomma: un bel gruppo di amiche con passioni e interessi comuni che si ritrova a chiacchierare e commentare e dire la sua. 

Come, che so, un mucchio di follower su GFC e di commenti e chiacchiere serene.

Anche i vostri professori sembrano essere contenti di voi, e vi danno buoni voti: vi inseriscono nella classifica di Les Cahiers Fashion Marketing e in quella di Ebuzzing Labs. Vi nominano, assieme ad altre, Blogger ufficiale della Giornata della Bellezza Sostenibile Davines o, come Beautyfarma, vi scelgono per una collaborazione semestrale per il loro portale di vendita on line.

E voi siete oggettivamente felici e soddisfatte di quello che avete fatto. Continuate ad essere grate a chiunque si prenda la briga di parlare con voi, continuate a credere che "rispondere è cortesia" e vi piace davvero tanto. E, ancora, credete che l'evidenza dei fatti parli da sè. 

Poi però man a mano vi rendete conto che c'è tutto un sottobosco di vita extra-accademica che vi viene costantemente negato: alle feste di Istituto, non siete invitate. Quando il distretto provinciale deve scegliere degli alunni da inviare in delegazione, non siete mai prese in considerazione.  Se chiedete di essere iscritta a un corso il cui accesso è aperto solo a chi ha la media del 7- e voi avete quella dell'8- vi dicono che è già pieno. Salvo scoprire che è frequentato anche da chi non arriva nemmeno alla sufficienza. Insomma, vi sentite così

 

Ossia, vi sentite come mi sento io. E non perchè i "risultati" raggiunti siano poca cosa o perchè voglia a tutti costi prodotti su prodotti. Perchè credo, per quello che posso, di essere parte attiva di questa comunità. 

Porto il mio piccolo contributo, correttamente. Uso buon senso e educazione, anche verso quelle che spammano con commenti francamente penosi i miei post. Anche a loro rispondo con cortesia. E quando proprio non riesco a trovare niente di gentile da dire, taccio. 

Non rubo foto, non faccio sub4sub, non scateno polemiche ogni due per tre, non copio post e ricordo sempre che i giudizi e le valutazioni sono soggettive. Tutte le mie collaborazioni sono sempre chiaramente indicate e, eccezion fatta per alcune mail inviate più di due anni fa, non contatto nè stalkero nessuno per ricevere prodotti e/o essere invitata. 

Gli unici inviti che ho chiesto sono quelli che si ottengono tramite canali pubblici e ufficiali, come BloggerItalia o l'area Blogger del Cosmoprof. 

Inviti che, come avrete capito, non ho ricevuto

Ora, dopo anni di frequenza di questa scuola, davanti a me si profilavano diverse reazioni possibili:

1. Rispondere "tanto sai c'avevo judo", nascondendo il dispiacere;

2. Reagire stizzita che "lei non sa chi sono io-come si permettono di non invitarmi- adesso scrivo e gliene dico 4-è sempre la stessa storia" arrabbiandomi inutilemente e scendendo nel girone delle polemiche sterili che non mi piace;

3. Rimanerci male e non dire niente a nessuno perchè "altrimenti sei una rosicona" rinunciando, di fatto, a quello che è il motivo principale per cui mi sono iscritta a questa "scuola": raccontare la mia versione delle cose;

3. Rimanerci male per un po'. Poi riprendere fiato, relativizzare tutto, prendermi ferocemente in giro e scriverci su un post, chiedendo la vostra opinione.

...direi che è evidente la mia scelta. 


p.s. se non vi rispondo subito, non preoccupatevi: è che ci avevo judo ;)

24 commenti:

  1. Ma, ma, ma... la scuola che frequentiamo è proprio la stessa! XD
    E credo anche che l'atteggiamento con cui la frequentiamo sia lo stesso grossomodo... così come sono gli stessi inviti che mancano...
    Io, per non fare polemica e perchè ero ben consapevole che il mio piccolo blog non se lo sarebbe filato nessuno, il biglietto del Cosmoprof me lo sono comprata da sola, senza chiedere niente a nessuno, circa un mese fa. Sono soldi che avrei risparmiato volentieri ma sono anche soldi che vale la pena spendere - anche solo per quel pranzo che ci aspetta <3.
    Quello che "anche se c'ho judo" mi fa rimane un pò male è vedere come anche qui non sempre la correttezza, la passione e la bravura premiano (e non sto parlando di me, per carità, ma so che c'è chi è molto più competente di me e ha ricevuto lo stesso trattamento...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 <3 <3 <3 per l'inciso del pranzo.

      Detto questo, io ho volutamente evitato di fare paragoni con chi ha ricevuto trattamenti migliori/peggiori/diversi. Ognuna è una storia a sè e non posso giudicare i criteri di valutazione, non essendomi noti. E non parlo solo della gestione degli ingressi al Cosmoprof, anche se è da lì che è partita la mia riflessione: solo, fermo restando che appunto, non smuovo masse e il mondo gira allegramente anche senza i miei post, semplicemente non ho voluto accettare dogmaticamente e acriticamente tutto questo e mi è piaciuta l'idea di parlarne con voi, serenamente :)

      Elimina
    2. Ed è giusto così, ammiro molto la tua capacità di parlare di un argomento del genere, che nel caso specifico del Cosmoprof ha suscitato non poche polemiche, senza fare polemica! Poi è giusto esprimere la propria opinione altrimenti verrebbe a mancare il senso dell'aver aperto un blog.

      Elimina
    3. Non ho fatto polemica perchè non era quello che volevo..credimi che so essere litigiosissima ;)

      Elimina
  2. Portroppo non avendo un blog ed essendo una 'esterna' che segue costantemente solo una manciata di blog di fiducia, capisco poco di queste dinamiche e sono spesso all'oscuro dei giri di polemiche e simili. Quello che intuisco però, è che anche qui le cose funzionino un pò come, purtroppo, succede in altri ambiti.
    Quindi, senza addentrarmi oltre in meandri che non conosco, quello che posso dire a te è che se hai tanta gente che ti segue, che ti vuol bene e non si stanca mai di leggere quello che scrivi, e seguire quel che racconti, è perchè sei brava, sei onesta e sei umile senza essere succube! Alla faccia di chi non ti dà un invito, povero stupido!
    Apprezzo questo post, perchè una volta di più ti dei dimostrata elegantemente superiore, una donna di carattere che sa parlare onestamente dicendo quel che va detto, senza le solite polemiche e le tirate di capelli e le zuffe stile pazze durante le svendite; e soprattutto senza le montature di testa che da lettrice, vedo troppo in giro.
    Fossi io a decidere, ti darei milioni di riconoscimenti .D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che è chiaro che quei meandri sono sconosciuti anche a me :D

      Grazie per il tuo commento: un complimento così scalda il cuore <3

      Elimina
  3. No vabbè, questo tagliarti fuori non lo capisco proprio. Anche sforzandomi.
    Io per esempio mi sento un po' esclusa a volte, adesso tutte parlano di una crema (inviata in prova) e io invece non ho mai ricevuto uno spillo da nessuna azienda. Ma in questo caso la "colpa" è mia che non coltivo il mio blog in maniera seria e difetto molto nelle recensioni. Quindi conosco il motivo per cui non vengo considerata, diciamo che sono la bruttina pure un po' asina della scuola che ha delle amiche ma non viene molto considerata dal gruppo delle cheerleader , pazienza! XD
    Però che non considerino te mi stupisce molto, difficilmente si può trovare un blog gestito meglio del tuo. Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ery! Bruttina tu? TU?? La miss gadget dei cosmetici??? Vengo a picchiarti sa??
      :*

      Elimina
  4. La triste storia di tante realtà... Io non so perché si cercano sempre mezzucci e perché questi vincano! Mi auguro per tutti che le cose cambino e non solo per te, il cui blog è bello e amato, ma un po' per chi ha voglia di credere che tutto è possibile 'giocando' pulito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah..io non credo che ci siano che mezzucci in giro sai? Solo mi sfugge del tutto la logica. Non dico che non ci sia, dico che proprio non riesco a capirla. :)

      Elimina
  5. Spesso e volentieri non otteniamo quello che vogliamo, perché questo mondo gira un po' al contrario... Lo si vede in tanti campi, che non si va avanti per meriti, ma per altri motivi che non sto qui ad elencare, perché diventa polemica e non voglio!!
    Ti sono vicina, e mi dispiace. Credo che tu ti meriti molto per tutto quello che fai!!

    un bacio grosso
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saretta mia, grazie mille. Soprattutto per aver evitato la polemica e capito il mio punto ;)

      Elimina
  6. Il parallelo scolastico calza a pennello,certe logiche non le ho mai capite!
    Mi spiace per questa esclusione,ma condivido la voglia di non far polemica ..che poi in realtà uno la polemica la farebbe anche ,se servisse a sciogliere almeno certi misteri,ma purtroppo non serve :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per fare polemica dovrei capire di cosa stiamo parlando. Dato che i criteri mi sono del tutto ignoti, non è che posso mettermi a criticare il nulla :D

      Elimina
  7. Io per il discorso Cosmoprof me l'aspettavo di non ricevere il pass, quello che però non mi aspettavo era la scorrettezza del loro ufficio stampa: intanto avevano detto che quest'anno non ci sarebbero stati ingressi vip o omaggi, smentendosi a meno di due settimane dall'evento (mi domando: avranno visto pochi iscritti e volevano aumentare il numero regalando ingressi??), poi personalmente ho ricevuto una risposta sbrigativa e scortese alla mia domanda. Che avevo chiesto? Semplicemente di sapere se ero tra le "fortunate" che avrebbero ricevuto il pass come tante altre che avevano ricevuto la discount card in precedenza, magari prima di acquistare i biglietti con i codici sconto. Il significato della risposta che ho ricevuto è stato: il tuo è un blog di serie B, ma tranquilla, ci sono anche quelli di serie C che non hanno ricevuto niente. E non hanno risposto alla mia domanda.
    Per cui cara Hermy, mi sa che ho capito come funziona al Cosmoprof: se li contatti perchè vuoi l'invito, loro capiscono che andrai (ovviamente hai già prenotato hotel e non puoi disdire una settimana prima) e non te lo mandano, tanto sanno che il biglietto lo comprerai comunque.
    Che ufficio marketing efficiente eh?? Dove lavoro io, mi avrebbero licenziato per un comportamento del genere!!! Anzi, per molto meno, visto che ne va del buon nome della manifestazione...
    Scusa il papiro, ma queste cose mi fanno imbufalire!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in effetti non hanno avuto un comportamento splendido: hanno negato che fossero stati dati i pass lo scorso anno, poi hanno cambiato idea, poi hanno inviato le discount card e le vip card anche a chi non le aveva richieste nè potrà andarci, poi hanno inviato in un secondo momento delle vip card a chi aveva avuto la discount, a molte (inclusa me) non hanno dato alcuna risposta alle mail. E potrei pure continuare. La sensazione è che le blogger siano state trattate più come una noia che una vera opportunità. Ma, di nuovo, dato che mi baso su mie deduzioni e non ho avuto un dialogo con nessuno, non posso dirmi certa di niente, a parte il fatto che sia un peccato.

      Però tanto io ti vedo <3 <3

      Elimina
  8. si vede che siamo nella stessa cerchia in questa scuola Hermy,stessa classe e fila,se non proprio stesso banco! baci baci cara, non vedo l'ora di vederti,in barba a questi 'enti' superiori che ci disturbano l'esistenza... :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 <3 amica di bancoooo..passami i compiti che non ho studiatooo :D

      Elimina
  9. sono le 5:21, fra poco penso proprio di andare a dormire sennò so' pifferi. Ti dico solo che porto io i dischi e ci balliamo quello che vuoi :D lenti, rock, punk, country, salsa :D Tanto faccio schifo in tutte :*

    ps: poi più avanti ti rispondo meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai presente l'ippopotama Disney? Io sono un po' peggio :D Riposati per bene, chè poi balliamo!

      Elimina
  10. Non sono blogger, quindi non sono a conoscenza di tutti i giochini e i meccanismo che hanno luogo dietro le quinte. Capisco che non essere contattate faccia rimanere male, così come vedere altri che ricevono migliaia di proposte di collaborazioni. Quello che però ci tengo a farti capire è che non devi usare questi parametri per misurare il tuo "successo", se in questi termini se ne può parlare, di blogger. Per i per una blogger vale l'altr sostanzialmente, per loro contano solo i numeri perché a loro volta devono "creare" altri numeri. Mica passano il loro tempo a leggere tutti i blog per intero, mica vi conoscono!!! Ti auguro di essere contattata per molte moltissime collaborazioni, ma se così non fosse non crucciarti più di tanto. Hai delle lettrici fedeli che ti leggono ogni giorno, che ti commentano ogni giorno. Significa che per noi vale la pena di dedicare una parte del nostro tempo a questa attività. Non lo facciamo perché dietro abbiamo motivi economici, non lo facciamo perché ci fa comodo: lo facciamo perché vogliamo, giorno dopo giorno scegliamo di chiacchierare con te. Lo ripeto, ti auguro tante collaborazioni, ma se così non fosse pazienza, credo tu abbia qualcosa che vale un po' di più e che altre blogger non possono affatto vantare..tu hai dei rapporti virtuali ma reali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fransis, ti assicuro: nemmeno per un attimo ho pensato che quello che abbiamo costruito qui (perchè lo abbiamo fatto assieme) vale meno di altro, anzi. Se avessi voluto certe cose, avrei potuto "adeguarmi" ed entrare in certi giri. O se il punto fossero le collaborazioni, avrei usato quella lunga lista di indirizzi di pr che ho e ho deciso di non usare.

      Invece ho scelto altro, proprio perchè tra una collaborazione e una mail in privato che mi dice che mi ha pensato perchè ha visto un gufetto, preferisco non una ma mille volte la mail. Certo che ogni vostro commento vale moltissimo: perchè voluto, perchè vero e perchè spontaneo, libero da dinamiche e logiche. E perchè poi nascono discussioni serene e interessanti, come questa.

      Davvero, non vorrei mai che tu o qualcuna potesse pensare che non sia così. Spero di essermi spiegata <3 <3

      Elimina
  11. Herm, mia musa.
    Sono una persona logorroica tendenzialmente, davanti ai tuoi post mi trovo sempre ammutolita e colma di ammirazione.

    Ti invito ad una festa nella nostra mente e ci invitiamo pure Panino! ;D
    Besitos, amica! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che complimento bellissimo!Grazie <3

      Io e Panino siamo pronti a ballare...

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero