Vino e Teatro. Il binomio perfetto?

Mentre Neve ha lanciato altri quattordici bilioni di novità sul mercato, io arrivo quatta quatta e lemme lemme a parlarvi delle loro matite Pastello Labbra, la Vino e la Teatro, che presi assieme alla Perfettina.

da notare: nemmeno Neve si fida degli swatch fotografici...:D


Scelsi i due colori dopo aver visto gli swatch di Manuki e non me ne pento per niente: li trovo bellissimi, perfetti per me e i miei gusti. Sono così densi e scriventi che potete serenamente pensare di indossarli da soli, con giusto un velo di gloss o burrocacao. 

Hanno un ottimo INCI, ma essendo prodotti Neve questo è quasi scontato. Ero sinceramente curiosa sulla loro durata e tenuta, proprio per questa loro caratteristica. Spessissimo, nella mia esperienza personale, i prodotti eco-bio si sono rivelati una delusione o non sono stati in grado di sostenere il paragone con un prodotto classico. Valutate usando questo “pregiudizio” sono relativamente ottime.  

Sono morbide, morbidissime. Questo, se da un lato rende estremamente piacevole il loro uso, dall’altro è per me limitante: usando spessissimo le matite come base per il rossetto, desiderio che siano precise nel tratto. Con queste invece mi è capitato spesso di sbavare o di non riuscire a definire bene il contorno. Attribuirei tutta la colpa a me, se non fosse che non mi è mai capitato con altre matite.

Diretta conseguenza della loro morbidezza, la pastosità, anch’essa estrema. Se le usate come base può capitare che vi pasticci troppo il risultato finale. 

Questi due aspetto rendono la loro durata, su di me, minima: per poterne testare bene la durata (e perchè sono dei colori bellissimi e non hanno bisogno di altro per essere portati) le ho entrambe usate pure, con giusto un velo di gloss. Poche ore dopo averle applicate passeggiavano felici sulla mia faccia e a metà mattinata avevano deciso di partire per altri lidi, abbandonandomi. 

Ovviamente, usate come base sembrano durare di più, ma è solo merito del rossetto che uso. Ho anzi il forte sospetto che in realtà diminuiscano la durata del rossetto stesso...

Mi sono chiesta se dare loro un bonus "eco": ma non trovo giusto considerarle come una categoria diversa e rassegnarci a dover usare prodotti meno buoni ma eco. Un po' come quando per anni ci hanno propinato la panzana che mangiare eco-bio voleva dire mangiare triste e insapore: se allora ci fossimo rassegnate, oggi non avremmo fatti gli enormi passi in avanti che invece abbiamo fatto. O come quando il binomio cosmetica eco/packaging orrendo sembrava destinato a essere eterno. Insomma, non ci sto. 

Voglio prodotti eco-bio che siano belli esteticamente, dai bei colori e che funzionino bene, tenendo testa ai tradizionali. In questo caso, purtroppo, Neve soddisfa solo due dei tre requisiti. 

Nonostante tutto, e consapevole dei loro molti difetti, le riprenderei: credo che questo possa darvi la misura di quanto i colori siano di mio gusto.  


Le ricomprerei: sì, soprattuto la Vino.

Le consiglierei: nì. Valutate bene se c'è un colore che amate molto e se potete, testatele dal vivo.

Le regalerei: no.

30 commenti:

  1. Vorrei prendere anche io dei pastelli neve, in realtà vorrei prendere un sacco di cose neve. Devo decidermi a ordinare! Passa da me se ti va, c'è un nuovo post molto interessante! Un bacione cara, S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in realtà ho preso un po' di delusioni da Neve ultimamente. Per cui i loro rossetti e il loro fondo non mi hanno tentato. Con la fortuna che mi ritrovo ovviamente questi sì che sono ottimi prodotti (e io non lo saprò mai)...

      Elimina
  2. Io ho l'impressione che siano state pensate per essere sia rossetti che vere matite, solo che si sa, chi troppo vuole nulla stringe. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere...ma alla fine è stato come creare due prodotti medi...

      Elimina
  3. In questo periodo non uso molto le matite labbra, ma ci penserò in un futuro (spero molto futuro) ordine Neve!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me le matite sono parte della mia routine quotidiana ( o una base labbra) per cui non mi mancano mai;)

      Elimina
  4. voglio assolutamente provarli!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. I colori che hai preso tu mi piacciono moltissimo! Prendendole consapevole dei loro limiti magari potrei pensarci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Una volta che ne conosci i limiti, puoi amarle per quello che sono: due matite labbra dalla durata medio bassa e dall'INCI ammirevole. E, soprattutto, dal colore magnifico.

      Elimina
  6. Come dici te hanno un po' di limiti, ma a me piacciono talmente tanto i colori che le perdono :)

    RispondiElimina
  7. Io possiedo la vino e mi piace da impazzire, soprattutto percé non secca minimamente le labbra! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo concordo: per quel poco tempo che restano su, non seccano minimamente ;)

      Elimina
  8. Mi spiace! Io ho solo Peperoncino ed è perfetta, come contorno non sbava, come base allunga la durata e da sola è -mi ripeto- semplicemente perfetta, dove la metto sta e lì la ritrovo anche dopo ore.
    Credo che in generale nel mondo minerale tutto sia estremamente soggettivo, più che negli altri ambiti del make up!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo tu abbia posto il dito nella piaga: con i prodotti bio, più ancora che con i chimici, la resa varia enormemente da persona a persona. Dovrò iniziare a tenerne conto al momento dell'acquisto.

      Elimina
  9. peccato, io ho due matite per gli occhi pastello, e mi piacciono molto, però è vero che durano meno delle matite essence o elf... tuttavia non mi fanno bruciare gli occhi e sono facilissime da mettere e ritoccare, e per questo le adoro e le uso comunque xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io n eho una per gli occhi, ricevuta con una Glossy, e non è malvagissima anche se non tra le mie preferite.

      Elimina
  10. Posso commentare il titolo? Mai fu più azzeccato, per una hornata mulier (ricordi stentati delle declinazioni ç.ç)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piper, qui si può commentare tutto ;)

      Elimina
  11. Devo dire che le vorrei provare, vino mi piace un sacco come colore! Io amo i rossetti e le matite ma spesso e volentieri mi seccano le labbra, che poi mi si tagliano ai lati. Forse potrebbe essere un modo per evitarlo...
    Peccato per la durata!!!

    un baciotto cicciotto
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vino è bellissima, forse la mia preferita tra le due ( ma mentre lo scrivo già penso che però pure la Teatro..). Queste matite sono molto morbide, per cui potrebbero fare al caso tuo. Se fai un ordine cumulativo, ti direi di provarle: hanno comunque un costo accessibile;)

      Elimina
  12. io ho solo Vino ma devo dire che mi ci trovo bene sia usandola in tutti e tre i modi (come base solo per Plum Cake). Sicuramente per la consistenza sono state pensate di più come rossetti che come basi! Mi dispiace Hermi il vostro sarebbe stato uno splendido matrimonio ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco. Io non ho preso i rossetti Neve e tutte ne dite bene. Il punto è che non ho visto un colore che mi facesse impazzire al punto da arricchire la mia collezione. So che prima o poi, magari con i saldi, ne prenderò uno.
      (Sai come si dice no? I migliori matrimoni sono quelli che non si fanno....)

      Elimina
  13. Io credo che sia impossibile ottenere di meglio volendo un inci libero da sostanze chimiche.
    Anche a me piace molto Vino! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manu, ma nuuuuu..Io ci continuo a sperare, ecco.

      Elimina
  14. eh purtroppo immaginavo che la loro durata non fosse eccelsa. Sempre il solito discorso...

    ero curiosa di provare sia loro che i rossetti, ma non mi sono ancora decisa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come diceva Lady V, molto cambia da persona a persona, soprattutto con gli eco-bio. Se provi qualcosa facci sapere;)

      Elimina
  15. Spero che un giorno migliorino la composizione così da garantire performance all'altezza dei splendidi colori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne sono convinta. Se ci pensi, pochi anni fa era impensabile avere prodotti come quelli di oggi. ;)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero