A casa di Vishnu

Vorrei dirvi che non sono influenzabile nelle mie scelte. Il che, se non parliamo di cosmetici dal prezzo accessibile, è anche vero. Ma quando si parla di cosmetici, e restiamo nella fascia al di sotto dei 20€ di costo, sono facilmente influenzabile. Se poi parliamo di un prodotto dal "sapore esotico" e a parlarne è una blogger che seguo da tempo e di cui mi fido, come Drammetta bella, non ho scampo: vorrò quel prodotto.

In questo caso, parliamo dell'olio di Amla. Ovviamente, quello di cui parlò lei non riuscii a reperirlo, ma il fascino di un prodotto usato dalle Indiane, i cui lunghi capelli neri ho sempre profondamente ammirato (e invidiato: sì. Non sono una donna priva di invidie) aveva ormai fatto profondamente breccia in me.

Quando ho visto su Ecco Verde l'Olio Khadi all'Amla ho saputo subito che doveva essere mio



L'Amla e i suoi frutti sono decisamente interessanti: viene utilizzato non solo nell'Ayurveda ma anche nella "medicina occidentale" (mi rifiuto di chiamare tradizionale una scienza molto più giovane dell'Ayurveda). E' utilizzato in cucina ed ha una forte valenza religiosa, tanto che l'albero viene considerato sacro dagli Hindu, perchè credono sia dove risiede Vishnu

Insomma, potremmo dedicare interi trattati all'Amla e non averne ancora parlato abbastanza.

Per mantenerci all'aspetto cosmetico, grazie all'elevata presenza di tannini si ritiene aiuti a conservare la naturale pigmentazione dei capelli (che voi siate brune o bionde non importa), rinforzandoli e nutrendoli allo stesso tempo.

L'olio ha un colore bruno e un odore leggermente aspro - come pare sia anche il sapore del suo frutto. Non è esattamente un profumo, ma a me non dispiace per niente. Ai gatti di casa e a Mister Hermoso, confesso, non fa impazzire.

Trovo sia comodissimo da usare, soprattutto in inverno, perchè può essere applicato anche su capelli asciutti (anche se l'olio i i suoi principi verranno veicolati più lentamente). Io lo applico di sera per poi lavarlo al mattino dopo, complice anche la mia abitudine quotidiana allo Shampoo. 

Ogni volta che l'ho usato, sistematicamente, qualcuno il giorno dopo si è complimentato per i miei capelli e mi ha chiesto se li avessi tinti. Non bastasse quest'attestazione esterna, io per prima ho trovato da subito che il giorno dopo l'impacco i miei capelli stiano meglio. E con l'utilizzo settimanale ho confermato la mia impressione.

Ovviamente, i capelli bianchi sono allegramente rimasti bianchi: quest'olio serve a rinforzare la pigmentazione già presente, non a modificarla. Nel migliore dei casi, potrà aiutarmi a ritardarne l'arrivo di altri. 

Io comunque continuerò ad usarlo: piace a me e ai miei capelli, ha un INCI di tutto rispetto e mi fa sempre tanto sentire Sherazade. 

Lo ricomprerei: sì.

Lo consiglierei: sì.

Lo regalerei: sì. Ha un packaging spartano, ma è uno di quei prodotti che mi farebbe piacere far scoprire a qualche mia amica. 



27 commenti:

  1. Quanto mi fa piacere che ti ci trovi bene! Io passo dei periodi in cui proprio non lo uso ma poi mi manca e mi torna la voglia di utilizzarlo.
    Sono davvero contenta che ti sia piaciuto comunque :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ci trovo davvero bene. E penso a te ogni volta. Infatti per me è l'olio di Drama :D

      Elimina
  2. Ma si può mettere sui capelli umidi prima dell'asciugatura o va per forza risciacquato?
    Mi incuriosisce come prodotto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo tipo di uso no è indicato..e io onestamente non lo farei perchè è davvero olio. Peró puoi fare come faccio io: lo metti la sera o mezz'ora prima dello shampoo e via :D

      Elimina
    2. Meglio mezz'ora prima dello shampoo per me: in genere i capelli li lavo la sera e poi odio impiastricciare il cuscino :-)

      Elimina
  3. io ho preso recentemente l'Amla e volevo provare a fare l'olio...
    Che oli ci sono dentro (ossia in cosa è macerata l'amla?)
    Grassie Hermora =)

    RispondiElimina
  4. Sfido chiunque abbia un blog che parli di cosmetica a non essere facilmente influenzabile :)
    Avevo sentito parlare dell'amla in polvere dalla quale ricavare maschere per i capelli super ma questo prodotto sicuramente fa risparmiare un bel po' di tempo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nelle mie ricerche avevo trovato l'Amla in polvere, ma conoscendo la mia incredibile pigrizia ho preferito questo...:)

      Elimina
  5. Anche io subisco molto il fascino dei profumi esotici. Interessantissima review, mi attira tantissimo, cercavo da tempo un prodotto del genere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha un INCI tutto verde, mi piace l'idea di curarmi così, tra un silicone e l'altro;)

      Elimina
  6. bene, lo sai che stasera faccio l'ordine da ecco verde? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheh..tempismo perfetto, direi:)

      Elimina
  7. mi ispira parecchio *_* ma un po' tutti i prodotti khadi! :D ho acquistato l'olio alla rosa per il viso... vediamo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho sentito dire ogni bene! Non amando però il profumo alle rose, non l'ho preso...

      Elimina
  8. io ho solo l'amla in polvere che uso per spignattare il balsamo. L'olio era in wish list se proprio non riuscivo a farlo da sola, magari aiuta a fissare bene il colore fatto con l'hennè ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sai che credo che potrebbe essere un ottimo alleato? Poi facci sapere!

      Elimina
  9. Interessante prodotto, peccato che il colore dei miei capelli è sotterrato sotto molteplici strati di colore... diverso! Pensa che nemmeno me lo ricordo più di che colore sono XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh Miki davvero?? Io ho fatto di tutto ai miei capelli, ma ora cerco di lasciarli liberi più che posso ;)

      Elimina
  10. mi incuriosisce da tempo ma che sia un olio, avendo i capelli di base grassi, continua a farmi paura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sola puoi conoscere i tuoi capelli, ma questo è un prodotto più simile a una maschera che a un classico olio.

      Elimina
  11. Questo lo desidero da tanto! Io però ho letto molto sull'effetto dell'amla come rafforzatrice del bulbo e stimolatrice di crescita (a me a questo serve :(). Però ho paura perchè è olio, ed i miei capelli non tollerano nemmeno 2-3 gocce di olio di mandorle sulle lunghezze (lunghezze proprio lunghe eh XD eppure lo rigettano), figuriamoci sulla cute; misà resterò con la voglia, perchè un boccione non saprei come smaltirlo. Al limite mi butto sulla polvere (appena il lavoro permette, magari -.-, visto che voglio farci trattamento urto da usare spesso).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il tuo timore è l'olio, magari la polvere può essere una soluzione (anche se devi comunque miscelarla..). Io preferisco l'olio perchè lo trovo più pratico nell'utilizzo. ;)

      Elimina
  12. Stavo pensando di provarlo anche io però preferirei applicarlo sui capelli bagnati, non vorrei che avendo io i capelli grassi sul capello asciutto non attacchi come si deve..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gurda, i miei capelli non sono di certo secchi e prende benissimo anche da asciutto. Però, dato che si veicola meglio sui bagnati, tu per non avere dubbi usalo così!

      Elimina
  13. l'ho provato anch'io ed è spettacolare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ora l'ho finito.... ma devo riprenderlo. Devo proprio, i capelli lo esigono!

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero