She's a stainiac...

Quando finalmente arrivò lo stand della The Balm nella mia città, lo saccheggiai con estrema gioia. Oltre alla Nude'tude mi concessi vari altri capricci, tra cui questo gel/blush multiuso, l'Hint of Tint Beauty Queen 




A prima vista può ricordare il più famoso (e caro: circa 30e contro i circa 13 di questo) Benetint e, in effetti, sono prodotti molto simili: entrambi servono a dare un leggero colore sia alle vostre guance che alle vostre labbra.

Questo prodotto però è un gel, non liquido e il suo applicatore è in spugna e non a pennello. Tutte cose che me lo fanno trovare infinitamente più adatto come lipstain che come blush.

Ovviamente l'ho testato anche come blush, usando le dita per picchiettarlo, ma non mi ha fatto impazzire: su questo fronte, preferisco il Benetint.

Se invece parliamo di lipstain, mi piace tanto. La sua consistenza in gel rende estremamente gradevole l'uso e appiana tutte le piccole screpolature rendendo piú facile l'applicazione del rossetto. Credo, e sottlineo credo, contenga siliconi e/o similari: ma sono una sciagurata e ne ho gettato la confezione...vado in ginocchio sui ceci.

......

Eccomi di ritorno con le ginocchia dolenti.

Dicevamo: questo prodotto, sulle mie labbra iper pigmentate, applicato da solo si nota pochissimo dandomi semplicemente un velo (ma proprio velo) di colore. Quasi potrei considerarlo un My Lips But Better, sebbene non sia del tutto convinta che questa categoria mi interessi.

Come base, invece, è perfetto: non importa cosa voglia usare dopo, si comporta sempre egregiamente, senza mai alterare troppo il colore che applicheró. Anche quando il rossetto scompare - perchè i rossetti che resistono alla pausa pranzo sono davvero pochi- non resta lì evidente a dimostrare che una volta ero truccata, anzi...garantisce un minimo di presentabilitá alle mie labbra fino a quando non mi dedicheró al ritocco post pranzo.

In piú, non  mi secca le labbra e, per una che ha sviluppato una seria dipendenza ai lip stain è di certo un bel vantaggio. Il fatto è che da un po' di mesi a questa parte questo tipo di prodotto ha sostituito del tutto o quasi (e negli Apostrofi Rosa ne avete ampia dimostrazione) le matite labbra. 

Trovo siano comodi e pratici, utilissimi come base,  mi aiutano a modulare ed ottenere il colore che ho in mente e ne garantiscono una migliore durata. Non mi sognerei mai e poi mai di usarli da soli e mi importa davvero poco cosa dicono le varie casi produttrici: il lip stain è una validissima base, null'altro. E questo, per di più, ha il grande pregio di non seccare. Infine, e non è poca cosa, a differenza di altri prodotti simili non è immediatamente indelebile: se commettete un piccolo errore durante l'applicazione, potete correggerlo (senza troppa calma comunque, chè a un certo punto pure si fissa) 

Per cui sì, decisamente, sono una stainiac. E voi, che rapporto avete con i lipstain e con i prodotti The Balm??

Lo ricomprerei: sì. Ma credo duri eoni per cui ....

Lo consiglierei: sì. Su labbra meno pigmentate sará di certo più evidente, ma resta un colore pass-partout

Lo regalerei: sì. I prodotti The Balm hanno sempre un packaging molto carino. 


No, dico, non avrete mica pensato di scamparvi la canzone/citazione??? 



21 commenti:

  1. Risposte
    1. Doh!Non ho pensato a farvi una foto con solo il lip stain applicato...riparerò, promesso;)

      Elimina
  2. Io da brava ballerina la citazione del titolo l'avevo capita prima ancora di vedere il video! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era troppo facile per rinuciarci!!

      Elimina
  3. volevo passare proprio in questi giorni in profumeria a dare un'occhiata allo stand The Balm :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;)Se lo trovi non potrai non notarlo: è allegro e colorato!

      Elimina
  4. Appena ho letto il titolo mi sono messa a canticchiarmela nel cervello :) A me hanno sempre attirato i prodotti The Balm, questo però è un periodo di vacche assai magre per cui aspetto tempi migliori :) Questo può essere un prodotto che comprerei :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà è un prodotto caro anche per i prodotti The balm: con pochi euro in più potresti portarti a casa una palette (io dico che quella Bon Jovi ti piacerebbe)...comunque dai, che poi le vacche ingrassano;)

      Elimina
  5. Anche io c'ero sulla citazione!!! =)
    Non mi trovo bene con le tinte liquide tipo benetint perchè mi si infilano nelle rughette.... escono dal contorno delle labbra e credo sia proprio per queto prodotto che gli americani hanno cominciato a chiamare il fenomeno bleeding!!
    Quelle in pennarello mi seccano tanto le labbra ma poi metto il burro labbra e vado meglio. Questo non l'avevo proprio notato.
    In generale non sono una grande amante alla fine...

    ....


    ....


    she's a maniaaac maniaaaaaaac...
    XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il Benetint lo uso soprattutto sulle guance...la mia impressione è che, per quanto si sforzino di creare prodotti multiuso, alla fine vanno meglio per una sola delle tante cose che dovrebbero fare...A parte quando il multiuso lo creiamo noi e usiamo un rossetto come blush;)

      Elimina
  6. Io ho un lucidalabbra della linea plump di The Balm, con cui mi trovo davvero benissimissimo. Attendo una foto, cara Hermy: si sa mai che questa tinta vada ad aggiungersi alla mia nursery dei rossetti - lucidalabbra - matite e bla bla bla. :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Promesso: uno degli apostrofi rosa di questa settimana sarà lui;)

      Elimina
  7. Io ho da poco visto "dal vivo" per la prima volta uno stand the balm, e non ho saputo resistere alla nude 'tude, ma non ho ancora voluto iniziare a provarla, ho da poco ricevuto la naked2 e non volevo subito "tradirla" ahahah!
    Però se mai tornerò alla gardenia darò senz'altro uno sguardo a questa tinta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh..la nude'tude è un gran bel piacere (però da quando ho le due naked non l'ho ancora usata....)

      Elimina
  8. Le tinte come basi sono geniali!

    RispondiElimina
  9. Anche io ho questo prodotto, nella stessa identica colorazione. Mi è capitato di usarlo da solo e devo dire che la resistenza è davvero davvero buona e l'effetto molto carino! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avrei saputo sintetizzare meglio :D

      Elimina
  10. Anche io avevo capito la citazione, anch'io anch'io, da buona patita di canzoni del periodo :D non ho notato questa tinta allo stand, la prossima volta ci farò caso perché sembra davvero carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, non ha un posto d'onore. Io la notai perchè mi spulciai lo stand a luuungo;)

      Elimina
  11. Io stavo guardando lunedì pomeriggio i blush e me ne sono innamorata <3

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero