No, la principessa Sissi no.

Non sarebbe Natale, senza un'ennesima replica della Principessa Sissi ( e spesso di tutta la sua trilogia)  


Sono ragionevolmente certa che tutte noi abbiamo sospirato almeno una volta guardandolo e che non avete certo bisogno che ve ne parli. Mi includo nel numero perchè per anni e anni ho sospirato guardando questo film e, diciamolo tutta, pensato che sì, Sissi era uno spirito libero e indipendente e puro e cristallino "proprio come me", per poi subito pensare che purtroppo non le somigliavate.

Solo che questo film, come capita spesso quando si parla di principesse, ha fatto enormi danni nel nostro immaginario. Sebbene non mistifichi del tutto la vera vita di Elisabetta di Baviera, lasciando intuire le enormi difficoltá che questa donna visse noi tutte diciamo Sissi e pensiamo al ballo a corte e al grande amore.

Sissi fu invece, purtroppo, una donna profondamente infelice a cui gli obblighi e le imposizioni della vita a corte e della politica pesarono sempre di piú, fino a farla ammalare di anoressia nervosa (che a quel tempo era una malattia sconosciuta). 

Pugnalata a morte da un'anarchico, dopo essere sopravvissuta a due suoi figli, si dice che avesse gli abiti così stretti che morì per un emorragia interna e non per la ferita in sè per sè, di cui nemmeno si accorse continuando a camminare per oltre un quarto d'ora dopo. 

Lo so. Adesso quel "proprio come me" siete felici non sia vero....

27 commenti:

  1. Verissimo tutto ciò che dici. Sono un'amante della storia della principessa Sissi e proprio questo film e il cartone animato mi hanno fatta innamorare :)

    RispondiElimina
  2. Ho letto la vera storia di Elisabetta d'Austria e concordo nel dire che ha avuto una vita davvero difficile. Il film Sissi lo guardo sempre volentieri, di anno in anno, un po' perché l'attrice che la impersonifica è tra le donne più belle che abbia mai visto, un po' perché, in fondo, ma proprio in fondo, tutte ci sentiamo un po' delle principesse ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Non più tardi di un paio di sere fa mi sono vista Cenerentola su Sky, adorandolo!!!

      Elimina
  3. Adoro Sissi. Adoro il film. Sissi era una delle tante donne con un'apparente vita meravigliosa che tanto bella non era in realtà, proprio come ci hai detto tu. Stessa cosa vale per Marylin Monroe. Molti non sanno che ha avuto una vita molto infelice; stessa cosa vale per Lady Diana. L'apparenza inganna...è proprio vero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sissi l'adoro anch'io. O meglio, adoro l'idea romantica che ci hanno spacciato per vera...
      Quando sono andata a Vienna, è stato un trauma continuo...

      Elimina
  4. Guardo la trilogia ogni volta che la danno.
    E mi emoziono sempre.
    Realtà e finzione son cose ben distinte, anche se spesso la seconda supera, soprattutto in senso negativo, la prima.
    Sissi era innamorata del marito, ma gli obblighi di corte non erano per lei e la depressione la fece ammalare di anoressia nervosa.
    Si fece persino costruire una sorta di palestra nel castello!
    L'infelicità è proprio di questo mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che vera e che amara la tua ultima frase, Lu.

      Elimina
  5. Adoro questo film, adoro l'attrice purtroppo scomparsa, che trovo bellissima nelle vesti di Sissi...Ogni volta che lo danno in tv non posso fare a meno di guardarlo, però pur ammirando il personaggio ribelle di Sissi, sinceramente non mi sono mai identificata in lei...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca, ma dai! E chi erano le tue eroine? Sai che sono curiosissima!!!

      Elimina
    2. Mmm sinceramente non ho mai avuto delle eroine...seguivo tanti film e cartoni quando ero piccola però non avevo quella identificazione quasi ossessiva di molte mie compagne...a dir la verità ciò che amavo era rifugiarmi nella fantasia, creare da me personaggi che avevano tutte le qualità che al tempo avrei voluto avere io...Quindi potremmo dire eroine self made ;)Ma parliamo di me bambina...

      Elimina
    3. Che bella questa cosa, Francesca: devi essere stata una bimba piena di autonomia! Io ho adorato tanti personaggi: Mimì, Lady Oscar, l'Uomo Tigre (sì,un anno a carnevale volevo vestirmi da Uomo Tigre) o Heidi, che era cicciottella e mi piaceva per quello!!! Ma erano sempre adorazioni "moderate": mia madre ha sempre saputo com eintervenire saggiamente.

      Ah! E poi adoravo La Pimpa e l'Ape Maya!!!!

      Elimina
    4. L'Uomo tigre! Che ricordi! Anche tartarughe ninja, i biker mouse (mi pare si chiamassero così), gli squali con le moto...avevo una doppia natura in fatto di gusti"cartooneschi"...ero più maschile che femminile...guardavo anche lady oscar o altri cartoni più femminili, ma per esempio odiavo cose troppo sdolcinate tipo kiss me licia et similia...e ancora oggi mi fanno antipatia xD

      Elimina
    5. Kiss Me Licia piacque poco pure a me ( ma ormai iniziavo ad essere grandicella...): invece mi piaceva tanto Hello Spank!!

      Elimina
  6. Spesso questi personaggi così famosi sono visti nell'immaginario collettivo in maniera un po' falsata...
    Ogni volta che vedo questo film, sicuramente la versione più "fiabesca" di quella che deve essere stata una vita difficile, non posso fare a meno di sospirare e di ricordarmi i tempi in cui, da bambina, la guardavo con occhi adoranti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì...quei vestiti e crinoline *ahhh* (sospiro)

      Elimina
  7. Da piccola l'ho visto tante volte ammetto che, da qualche anno, mi ha stancato e non l'ho più visto... lo rivedrei volentieri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla: la frizzante e innovativa programmazione televisiva penserà a te;)

      Elimina
  8. ho letto anche io il libro e devo dire che è stato davvero uno shock capire che il film è solo una bella favola....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che, almeno io, non avevo supposto che la licenza poetica fosse stata così grande....

      Elimina
  9. Quanto ci sono rimasta male quando ho letto la sua biografia... però la trilogia fa sempre sognare. Lo adoravo da bambina e lo adoro tutt'ora adesso. Ogni volta che mi capita di trovarlo, lo riguardo! Diciamo che Romy Schneider ha contribuito a creare una figura così amata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bellezza di lei ha sicuramente contribuito. Ma anche la storia, censurata di ogni vera ombra e tristezza ( a parte il livello poco più che macchiettistico o quello fisiologico e necessario alla storia...)

      Elimina
  10. A Vienna ci hanno raccontato cose tremende su di lei, oltre all'anoressia tremenda di cui soffriva dicevano che fosse cattivissima col marito che invece l'adorava... E a Vienna non era per niente amata se non dopo la sua morte, perchè il marito fece di tutto per lasciare un ricordo bellissimo di lei... Quindi non mi è particolarmente simpatica, anche se immagino che abbia passato una vita non facile! (O forse la nostra guida non l'amava particolarmente e ci ha raccontato un sacco di cattiverie! :) )
    Il film non l'ho mai guardato, neanche da bambina... Ho sempre odiato le principesse!

    Boo di insanebazar.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho subito a lungo il fascino delle principesse e crinoline. Me ne sono emancipata da adulta e oggi sono fortemente critica rispetto a questi modelli. Però Sissi mi fa compassione, nel senso migliore del termine: soffro per lei, per una vita infelice che non volle.

      Elimina
  11. Quando ho visitato la reggia di Schonbrunn ho scoperto grazie alla guida questo e molto altro. Neanche lei era proprio un caratterino particolarmente gradevole, comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah...dolce di sale, come si dice dalle mie parti, non doveva essere;)

      Elimina
  12. Anche io ho visitato la reggia Siboney, e come te ho scoperto del suo caratterino!
    Ma da piccola ne ero innamorata, era un appuntamento fisso, mia nonna aveva la cassetta del film e ce lo guardavamo sempre ogni Natale, malgrado lo sapessimo a memoria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu hai un ricordo familiare legato a questo film, è diverso;)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero