I danni dell'accumulo

Siate oneste: quasi tutte voi, quando si tratta di cosmetici e similari, siete vittime di accumuli compulsivi. A volte meno, a volte piú, ma sono certa che a tutte sia capitato di avere in casa che so, 4 balsami diversi, o 3 struccanti occhi. Tutti ovviamente aperti per "provarli", nessuno davvero finito.

A me, almeno, capita abbastanza spesso. Ed è capitato anche con la linea Sapote dei Provenzali. L'avevo presa questa primavera, poi avevo rimandato l'utilizzo, dopo averli provato un paio di volte, perchè volevo prima finire tutti i prodotti classici che avevo in casa.

Sono quindi rimasti lì dove tengo tutti i prodotti per capelli: in un angolo della doccia, su una mensoletta interna.

Domenica scorsa, mi sono accorta che era finalmente venuto il momento di provarli come si deve. Ho usato lo shampoo, e fin qui tutto bene. Poi ho aperto il balsamo: ORRORE.

[ATTENZIONE: IMMAGINI FORTI]



Ho pensato di ripiegare sulla maschera...DOPPIO ORRORE

Forse la cosa non intacca la qualitá del prodotto, ma a me ha fatto semplicemente impressione e li ho buttati. E dire che dall'esterno niente faceva presagire una cosa del genere. E che erano ben chiusi.


Non solo: nessuno degli altri prodotti che avevo in doccia, ovviamente li ho controllati tutti, ha avuto un problema simile.

La colpa è certamente mia, per averli lasciati aperti così a lungo in un posto così esposto (infatti ho spostato alcuni prodotti all'asciutto, ora) e per non essere stata meno accumulatrice.... Ma mai, in 38 anni, mi era capitata una cosa simile. Sará segno di freschezza e qualitá del prodotto? Forse, ma non  li ricompreró, sia per il prezzo sia perchè ai primi usi non mi avevano entusiasmato...

E quindi, consigli per un primo acquisto tricologico eco-bio??   

62 commenti:

  1. uhm che strana qst cosa...di solito durano almeno un sei mesi...

    RispondiElimina
  2. Nemmeno a me è capitato mai una cosa simile...
    ma la tua domanda non è mica da sottovalutare, magari questo effetto è dovuto alla freschezza del prodotto e al poco utilizzo di conservanti e profumi vari...
    Prova a informarti sul web o dove li hai comprati, per vedere se magari era una partita "marcia" (come le bottiglie che sanno di tappo), o se è proprio la particolarità del prodotto.
    Tipo i prodotti Lush vanno consumati entro tot e conservati in una certa maniera, proprio perchè del tutto naturali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo, e sottolineo credo, che forse non fossero chiusi perfettissimamente. Ma è una cosa che dico ora, col senno di poi. Quando li ho presi non ho notato nulla e , proprio per il posto dove li conservo di solito, faccio sempre ben attenzione a chiuderli per bene dopo l'uso. Per dire: ci sono prodotti capelli della prima Glossy ( ossia di Ottobre scorso) che sono ancora lì in perfette condizioni.... Devo però verificare il PAO.

      Elimina
  3. io dei provenzali uso da tanto tempo la maschera ai semi di lino. la prima che ho comprato l'ho aperta, usata una volta e lasciata 6 mesi. poi l'ho riaperta e ripresa ad usare normalmente, senza nessun problema e senza muffe! lo stesso vale per uno shampoo sempre provenzali e sempre semi di lino. io mi sento di consigliardi i prodotti bjobi (http://www.sanecovit.it/), ho provato due shampoo diversi e mi sono piaciuti entrambe tantissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho quei prodotti e mi ci sono trovata molto bene. Credo e spero che questo ammuffimento sia segnale di "freschezza" del prodotto...e grazie per la dritta!

      Elimina
  4. Non ho ancora provato quella linea...eppure ci faccio la ronda ogni volta da OVS.
    Ti ringrazio per le immagini forti, credo che ora non affronterò il sonno in maniera serena...incubo da beauty-addicted

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D Infatti, ha dato luogo a una seria riflessione...

      Elimina
  5. Beh, se non altro significa che non erano zeppi di conservanti! Ma non è che per caso le confezioni erano già state aperte prima ancora che tu li comprassi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, lo ricordo perfettamente: erano ben chiusi e sigillati. :(

      Elimina
  6. Ciao Hermosa
    un vero orrore quello che ti è capitato, onestamente non mi è mai capitato di avere dei prodotti anche naturali che combinassero una simili situazione. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
  7. con i prodotti "solo petrolio" che uso io questo problema non c'è!!! :-)
    però è davvero strano... ciao, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, i vantaggi del solo petrolio;)

      Elimina
  8. Che cosa strana...
    Potrebbe semplicemente essere stato il processo di ossidazione dovuto ad una non perfetta chiusura dei flaconi?
    Non so che dire...
    Dei Provenzali ho provato, tempo fa, uno shampoo ma non mi ha entusiasmata molto perciò non ho più preso questa marca. Di norma mi rifornisco all'Erbolario o da Yves Rocher.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è chiaro che potrebbe e quasi certamente è. Ripeto, la colpa è certamente mia. Però ho deciso di non accumulare troppo perchè davvero, è stato un peccato gettarli.

      Elimina
  9. mai successa una cosa simili, a meno che i prodotti rimanessero lì a prender polvere per anni, non per mesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...a me ha stupito moltissimo, ma ripeto: la colpa deve essere stata mia...

      Elimina
  10. Ciao cara, come stai? queste foto sicuramente danno inizio a un luuunghissimo argomento che tutte le donne vogliano evitare: l'accumulo di prodotti in bagno specie bio ma non solo.
    Premetto che di roba siliconica o comunque non bio non c'è mai nel mio bagno. (ah si, forse un o shampoo del mio compagno XD) ma non tengo quasi niente in bagno.. xk so che alla prima doccia si riempe di umidità tutto e quindi va a rovinare tutte le cose xk devono essere al fresco e asciutti.
    Ho soltanto qualche sample e basta... ma le cose li tengo tutte in camera, in un mobiletto carino che ho preso dall'ikea..io ti consiglierei di fare lo stesso...

    poi provenzali non è una marca che mi piaccia più di tanto e quindi non conosco la loro composizione ma di sicuro non lo saprò mai visto che non penso prenderli :P :P

    ti mando un grosso bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhhhh...io ho già invaso la camera da letto con i miei trucchi. Non vorrei cacciare mio marito per far entrare gli shampoo :) (però un modo lo cerco...)

      Elimina
  11. non mi è mai capitata questa cosa... mah...

    RispondiElimina
  12. E' strano quello che ti è capitato, peccato, ma hai fatto bene a non usarli. Il pao di quanti mesi era?
    Io fortunatamente non ho mai avuto problemi simili, però nel tempo ho imparato a non aprire troppi prodotti insieme (mascara/burri e oli in primis!) altrimenti potrebbero fare una brutta fine...
    Avevo provato la maschera e lo shampoo di questa linea comunque, non ho avuto una buona esperienza: lo shampoo, in verità, non è male, però ha un prezzo un po' troppo elevato per il risultato che mi dava (praticamente uguale a quello di shampi più economici); la maschera davvero l'ho trovata tremenda, a partire dalla consistenza così compatta per finire con il fatto che non districava.
    Come shampoo ecobio posso consigliarti l'Ecor all'aloe e pantenolo, il mio preferito in assoluto: ha un ottimo prezzo, un inci perfetto, la confezione è bella grossa (da 500 ml e ciò nonostante ne ho consumate almeno 3 da quando l'ho scoperto senza stufarmi, segno del grande amore verso il prodotto!!), lascia i capelli morbidi, non li ingarbuglia troppo, nè li increspa.
    Come balsamo non saprei, non ne ho ancora trovato uno ecobio che mi piaccia davvero...se vuoi qualcosa che non sia così inquinante o che, per lo meno, tutto sommato sia migliore di altri in questo senso, ti consiglio i Lavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho controllato, il PAO era di 6 mesi. Sono convinta che, sebbene non sembrasse, devono essere rimasti leggermente aperti o devo averli chiusi con ancora dell'acqua dentro. Per questo il danno è legato all'accumulo...Gli Ecor si trovano in rete?? Io pensavo proprio a dei Lavera, in effetti....

      Elimina
  13. Io accumulo rossetti e smalti. Oramai non so più davvero dove metterli!!
    =_=
    Li apro, li uso, lo ripongo e poi magari mi scordo di averli perchè ne ho talmente tanti che è impossibile usarli tutti!
    Cattiva Me :-P

    RispondiElimina
  14. Accumulatrice a rapporto!
    Mi ero ripromessa di finire i fondotinta siliconici prima di iniziare quello minerale... ovviamente così non è stato, e ho una catasta di fondi "cattivi" inutilizzati, anche se un paio li ho ripresi in mano.

    Però a me è capitato che "andasse a male" un sapone Lush :( vabbè, tanto neanche mi piaceva troppo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me con un sapone Lush..ma dopo un anno! Sui fondi poi....i miei gusti sono talmente tanto cambiati dallo scorso anno che sono in crisi profondissima: non mi piacciono i colori che ho!!!

      Elimina
  15. uuh mamma! hai fatto bene a buttarli!!!
    (io invece non accumulo mai! sì sì sono bravissima!....emh...ahah, siam fatte così, prendere o lasciare ;P)

    RispondiElimina
  16. Io la mia conversione l'ho fatta con la linea Garnier ultra dolce alla mandorla e fiori di loto, hanno una percentuale molto alta di degradabilità e non contengono siliconi! Non hanno proprio un ottimissimo potere districante, ma questo può comunque andare bene se non hai capelli molto problematici!
    Oppure uso il famigerato balsamo splend'or al cocco.
    Mia mamma mi ha comprato anche uno shampoo splend'or ma non ho ancora letto l'inci e non so se è buono come il balsamo.
    Poi ha preso un garnier fructis credo fosse antiforfora che è senza parabeni e senza siliconi. Insomma non saranno eccelsi ma è un inizio, per vedere come i tuoi capelli reagiscono al "non silicone" senza spendere un patrimonio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Garnier come primo impatto mi piace tantissimo!!! Grazie del consiglio:)

      Elimina
  17. Strano proprio non è, essendo prodotti più naturali di altri e conservati in un luogo umido. Comunque hai fatto benissimo a buttarli.

    RispondiElimina
  18. Che immagini forti! Io uso solo prodotti eco bio, ma non mi è mai successo!
    Io tendo ad accumulare ombretti in quantità industriali...mea culpa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha fatto davvero impressione...

      Elimina
  19. Oh cavoli che brutto :( Non pensavo potesse succedere una cosa così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, stamattina leggevo di Obama e ti pensavo!!!

      Elimina
  20. Fortunatamente i miei prodotti dei provenzali (gli stessi tuoi) non mi hanno fatto questo brutto scherzo O_o' però effettivamente, ora che ci penso, proprio all'ultimo lavaggio, il balsamo si è separato! Ma era praticamente finito.

    RispondiElimina
  21. Che brutta fine poveracci!
    In ogni caso per l'impacco puoi dirti quasi fortunata...come sai io l'ho odiato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onestamente, non li avevo troppo amati nemmeno io. Anche per questo, li ho gettati senza rimpianti.

      Elimina
  22. Io non tendo ad accamululare troppi prodotti per il corpo/viso (trucchi si, non paliamone)quindi questo non mi è mai successo, ma cavoli nemmeno con la maschera per capelli che per smaltirla ci vogliono mesi!°°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mettiamola così: sono prodotti MOOOOLTO naturali...

      Elimina
  23. sono la regina degli accumuli!!!pure io d'ora in avanti devo stare attenta perchè mi dispiacerebbe sinceramente buttare prodotti ... son comunque soldi sprecati...mannaggia :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vero. Peró davvero, credo che sia stata tutta colpa mia...:(

      Elimina
  24. oddio o.O
    una volta accumulavo tantissimi prodotti ma una cosa simile non mi era mai successa, probabilmente è proprio perchè non erano in un posto asciutto :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mea culpa....ma le altre cse sono intatte!

      Elimina
  25. Caspita che brutta visione, ad essere sincera ho un paio di prodotti accumulati da parecchio tempo, ma non ho mai visto niente del genere 0.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è stato un brutto spettacolo sul serio..

      Elimina
  26. All'inizio aprivo quasi tutto...ora un pò mi trattengo,considerando che ho uno shampoo...un tonico,qualche crema mai aperti:)Qgni tanto faccio un inventario generale e tutto quello che non utilizzo da tempo , fa una finaccia...perciò evito di comprare cose che non mi servono.I trucchi non utilizzati li ho regalati:) Le creme le tengo anche io in un'armadio in camera...e i prodotti aperti nel armadietto del bagno,le creme notte sul comodino...i trucchi al lavoro:D Non mi é mai capitato di trovare un prodotto cosi...in alcuni avverto solo l'odore alterato e non più fresco.E davvero strano che si sono ridotti cosi:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strano è strano. Io comunque ho imparato la lezione e spostato tutto dalla zona "umida" :D

      Elimina
  27. Difficilmente accumulo prodotti di questo genere quindi per ora non mi è mai successo di trovarli deteriorati, però può sempre succedere specialmente se hanno scadenze brevi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo so...solo a me capitano certe cose:(

      Elimina
  28. non mi è mai capitato nulla di simile ma non è da molto che uso prodotti naturali (i classici da super sono pieni di conservanti xD) comunque il balsamo non è una gran perdita, a me non è piaciuto per nulla, sulla maschera non mi pronuncio ma di sicuro non la proverò...
    hai fatto bene a buttare tutto, è vero che sono prodotti per i capelli ma perchè rischiare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo potessero fare chi sa quali danni...e` proprio che mi faceva impressione usarli!

      Elimina
  29. Mai visto nulla di simile personalmente, ma non è la prima volta che sento parlare di prodotti letteralmente ammuffiti. Saranno pure naturali, ma un decadimento del genere non è affatto rassicurante. Hai fatto bene a buttarli, che orrore!

    Con i prodotti per l'igiene, solitamente, riesco ad attenermi alla regola "uno alla volta" con tranquillità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho avuto un periodo di accumulo TOTALE di qualsiasi genere vagamente cosmetico...ora mi è passata:)

      Elimina
  30. ciao se vuoi posso darti una risposta:)..sono un apprendista parrucchiera, mi hanno insegnato che i prodotti altamente naturali vanno usati con una certa frequenza poichè non hanno additivi o conservanti che possano mantenerli a lungo;
    perciò in questo caso hanno fatto una sottospecie di 'muffa', spero di esserti stata di aiuto ;) ciao auguri e BUON NATALE:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pinky, ma grazie ( e auguri anche a te..ma ripassa prima di Natale no???)!!!

      Quindi è prorpio così: colpa mia e merito loro:S

      Elimina
  31. Non ti preoccupare;) capita a tutte di fare piccoli errori con i prodotti di questo genere..ti do un paio di piccoli consigli per conservare un pochino più a lungo i prodotti Bio: ogni volta che li usi, quando li riponi, accertati ke nel contenitore (beccuccio e tappo compresi) non ci sia la presenza di acqua (umidità e muffa sono grandi amanti sai??:D), quindi asciugali bene e togli l'acqua..poi riponili in un luogo asciutto e possibilmente al buio tipo in un armadietto..tutto qua poi mi farai sapere ;) ciaooo a presto d*.*b

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero