Se queste sono curvy....

Mi ero persa questa chicca, lanciata per  l'otto marzo e segnalata anche da Vougue 


Saró particolarmente acida io stamattina, non lo escludo, ma se queste sono "curvy" io che sono???

12 commenti:

  1. Io mi ci rivedo un pò in loro, per me incarnano effettivamente quello che credo molte donne siano, compresa me, il che ovviamente non vuol dire che tutte le donne siano uguali a queste, come non tutte siamo simili alle modelle super magre! Però secondo me sono piuttosto curvy: un pò di pancetta, rotolini sui fianchi...certo non sono obese però!

    RispondiElimina
  2. Beh io vedo che si sono soffermati sulle "curvy" del seno...quello effettivamente curvy lo era.
    Che ci vuoi fare, sappiamo come girano queste cose. A me infastidisce molto di più il fatto che ogni volta che si voglia parlare di donne, ti piazzano una donna nuda, curvy o non curvy ma sempre nuda. Ecchecavolo!
    Possibile che vestite siamo così poco donne e così poco belle?

    RispondiElimina
  3. Queste tizie sono normali ... come me che sono 1,65 m per 50kg ed ho i fianchi!!! Io sono una taglia 40/42 e sono magra ma non curvy! il problema è di lingua: curvy NON significa donna cicciotta, in inglese! ma vuol dire donna con le curve, quindi una donna a cui non spuntano le costole da fuori, la spina dorsale dalla schiena e che ha un minimo di seno e fianchi, direi, una donna armoniosa nell'insieme. Curvy non è né la donna cicciotta , né tanto meno la donna obesa ... è la donna normale, quindi, i signori delle riviste di moda fanno dell'anoressia linguistica. Perchè usare un aggettivo per indicare qualcosa che non significa quell'aggettivo?
    Perché fa tanta paura scrivere e dire ad alta voce DONNA CICCIOTTA, DONNA IN CARNE? ...perché ancora non si è accettato il concetto di umanità femminile totale e universale;infatti insistono a farci passare per oversize, delle donne tutto sommato magre. il concetto che una donna cicciotta e in carne possa essere bella e alla moda sembra ancora impossibile e questa è la vergogna...perchè, onestamente, in alcune di quelle donne del video, e in me, vedo una donna normale, e non una cicciotta.

    ... cmq complimenti alla blogger: io sono una neofita del sito ma mi sento già affezionata. Mi tiene molta compagnia e mi fa sentire meno sola nella mia " malattia del make up"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonima, grazie dei complimenti, chiunque tu sia: come vedi non sei sola nella "malattia"!!

      Elimina
  4. Forse certe persone dovrebbero rivedere la loro definizione di "Curvy". Queste ragazze sono normali!!! A meno che, come dice Lamia, per curvy, non intendiamo solo in seno, su quello si sono soffermati parecchio...

    RispondiElimina
  5. La bionda soprattutto è tutto fuorché curvy!

    RispondiElimina
  6. Boh, certo non sono le solite modelle anoressiche, però credevo che per curvy si intendesse più in carne, perlomeno dalla 46 in poi. Io seguendo questo schema sono ultra mega super curvy! :-)

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Sono per la definizione "normal" curvy mi convince sempre meno...

    RispondiElimina
  9. @All: suppongo che queste siano curvy rispetto alle taglie 36 del mondo della moda...

    RispondiElimina
  10. Ciao ho appena scoperto il tuo blog e mi piace molto! Amo il makeup e la moda e sono una donna in carne! Non solo, ho deciso di farci un blog e... sorpresa, alle donne in carne interessa parlare di moda e bellezza e hanno voglia di piacersi, soprattutto da vestite!! Questa campagna la conosco bene, è una campagna promossa da un gruppo di modelle. E' vero, c'è confusione sul termine curvy, ma in italia soprattutto, perché i media parlano con i termini della moda e non della gente a cui dovrebbero rivolgersi. Essere normopeso o nella media non significa essere curvy, curvy in italiano significa formosa, è una donna sinuosa 'attributi' ben definiti, per me una curvy può essere normo peso o non, ma non è detto che una donna in carne sia curvy. Il fatto è che in america, luogo dove il termine è usato per non discriminare e sminuire le donne plus size è usato anche per loro. Qui in italia succede l'opposto, pare che curvy sia una donna con un fisico non sottopeso, quindi per me normopeso e nella media. Date queste precisazioni, la campagna è studiata male secondo me perché queste ragazze sono considerate 'curvy' come modelle, cioè rispetto alle modelle regolari. Per tutti questi motivi io rifuggo il termine curvy, a meno che non si parli di moda. Quando io mi espongo, con la mia 56 (sono una donna in carne, ma non per questo sciatta e trasandata) e le mie foto outfit, o anche come testimonial di abbigliamento plus size come mi è capitato, alcune persone criticano. La questione è che si dovrebbe parlare di accettare le diversità, io esponendomi non dico a nessuno che dovrei essere la norma o l'ideale e che tutti dovrebbero essere come me, ma che anche io esisto e ho diritto di piacermi. In Italia non si capisce questa sottigliezza e la storia del 'curvy' è ancora vissuta come fenomeno della moda e diventando addirittura uno strumento di discriminazione e confusione. Io penso che la differenza la facciamo noi persone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Holika, benvenuta. Concordo sul fatto che la definizione di Curvy soffra evidentemente di un problema di traduzione dall'americano. Le donne del video a me sembrano normalissime: non magre da morire, e va bene, ma normalissime. Bisognerà inventarsi una parola nuova al posto di curvy;)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero