La gatta sul tetto che scotta (reloaded)

Se, ai tempi di Titanic, mi avessero detto che avrei provato sincera stima per Kate Winslet un decennio e oltre dopo, l'avrei preso come un insulto.

Invece oggi non solo la stimo, ma mi piace molto: come donna e come attrice (se non avete mai visto The Reader, fittatelo stasera stessa e godetevelo, rigorosamente con fazzoletti a portata di mano).

E guardate quanto è bella qui, in queste foto di Mario Testino in omaggio a Liz Taylor




...vabbè, magari fotografata da Testino pure io sono bella, ma che c'entra...

1 commenti:

  1. La Winslet la sto seguendo per l'iniziativa anti-botox e anti-photoshop selvaggio, mi sembra una ragazza concreta.

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero