Intimacy

Yamamay compie 10 anni e per festeggiare ha lanciato una edizione limitata di biancheria intima. Niente di pratico né di comodo né di discreto. D’altronde, che celebrazione sarebbe altrimenti?

Io,confesso, avevo intravisto la notizia da qualche parte ma non mi ci ero soffermata più di tanto. Il fatto è che, per il mio seno, queste marche “low-cost” non vanno bene: ormai hanno quasi sempre imbottiture fisse e, quando anche capita di trovare un modello non imbottito non mi offrono nessun sostegno; senza voler contare che le loro taglie sembrano fatte per bimbe e non per donne vere col risultato che la loro 4 mi va sensibilmente piccola. E tutto questo resta valido.

Questa collezione però, come potete vedere da alcuni esempi, non risponde a canoni di sostegno, vestibilità e comodità. Manco un pochetto.








Questi modelli, generalmente, non si indossano molto a lungo.
Questi in particolare sono carini.
E a buon prezzo: c’è uno sconto di 10€ su 10capi della collezione.
E te li danno con uno scatolo bellissimo.




E io ho ceduto.


Secondo voi- Profumissima, tu non puoi rispondere perché eri lì con me al momento dell’acquisto- quale ho preso?

4 commenti:

  1. Beh, se son celebrazioni allora che siano in grande! Secondo me hai preso quello dell'ultima foto (non la scatola!)
    Besos

    RispondiElimina
  2. Le culottes della seconda foto pero' non sono male...che tu abbia preso quelle? ;-)

    RispondiElimina
  3. Sauvage, ti rispondo in privato;-)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero