Keep calm... and do your eyebrow

L'avete visto in tutte le #faccedavenerdì, mi pare che sia decisamente arrivato il momento di parlarvi come si deve del Brow Definer Laura Mercier in Warm.





Che poi, parlare di questo prodotto vuol dire affrontare anche una delle nuove ossessioni cosmetiche mondiali: la cura delle sopracciglia. Ora. Io lo so che le più giovani tra di voi credono che porteranno per sempre le sopacciglia come oggi: ben definite e presenti. 

Lo so che pensate tutte che quei cespuglioni enormi che certe modelle sfoggiano (inclusa la Delevingne ,sì) sono il non plus ultra e che non cambierete mai e poi mai idea.  Credetemi: non è così. E se non volete credere a me, guardate questa foto e leggete qui






Le sopracciglia torneranno a cambiare, e noi torneremo a credere che quello e solo quello è il modo adatto in cui portarle. Come abbiamo fatto- e facciamo- con i capelli, le scarpe e le borse o il makeup. Ergo, fate attenzione ad inorridire e a guardare con sdegno misto a compassione a un paio di sopracciglia non cespugliose: potreste essere al cospetto di una vera trendsetter e averle anche voi così nel giro di poche settimane.

Sgombrato il campo dai fanatismi, torniamo a Laura Mercier e il suo Brow Definer. Usato dalla MUA su di me durante la mia giornata alla scoperta di questo brand, è diventato il mio prodotto del cuore, soppiantando le polveri Shiseido che usavo da anni. E’ esattamente il mio colore, e mi piace moltissimo il modo in cui mi aiuta a definire e disegnare le mie sopracciglia Ed è resistentissimo: perfino dopo essermi allenata, quando tre quarti del mio trucco sono belli e che andati, lui è ancora lì.

E’ una crema dalla texture insolita, quasi come un gel. Come da foto, io la applico utilizzando un pennello per eyeliner della Essence. Trovo che sia perfetto per forma e impugnatura e lo preferisco a scovolini di qualsiasi sorta. E, se guardate il pennello consigliato dalla casa madre, vedrete che si somigliano molto (ma io, giuro sui miei rossetti, l’ho scoperto solo mentre vi scrivevo questo post).

Non è economico, anche tenendo conto del fiorire delle offerte che attualmente ci sono per questo tipo di prodotto, ma ne userete pochissimo e vi durerà per molto, moltissimo tempo. Personalmente, al comprare 10 prodotti dal risultato incerto, io vi direi di puntare sull’eccellenza.


Lo ricomprerei: assolutamente sì

Lo consiglierei: sì

Lo regalerei: sì




Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato da PR o da azienda a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità. Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.




 

8 commenti:

  1. Io cerco semplicemente di renderle accettabili xD moda o no...
    Al momento sto usando la matite per riempirle, ma in futuro vorrei provare un prodotto simile *-*
    Un bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non amo molto le matite.... mi resta sempre l'impressione che sia troppo visibile...

      Elimina
  2. io non le tocco proprio col trucco, non le riempio,nulla..le sistemo solo pettinandole..non ho buchetti o altro anche se le tiro da anni xD le trovo troppo marcate quando le trucco non mi piacciono..

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo anche io che truccarle fosse eccessivo...finchè non ho provato con il prodotto adatto;)

      Elimina
  3. Questo tipo di prodotti sara' il mio futuro step in fatto di sopracciglia, probabilmente. Dopo anni di ombretti sono di recente passata alla scoperta delle matite: quindi una naturale evoluzione prevede questi gel come step successivo XD!
    A me piace curare le sopracciglia. Se mi si chiede di uscire con prodotto solo non cito il mascara, ma un prodotto per definirle. Non che siano brutte senza, ma quando sono un minimo riempite il viso prende un'aria di compiutezza, sia da truccato che da struccato. Personalmente, cerco una forma che mi doni: non troppo gabbianosa o dritta, o fine o cespugliosa, e nemmeno troppo disegnata all'americana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco: compiutezza è un termine adattissimo, brava tu! A me la forma che ho oggi piace: non è cespugliosa come la moda vorrebbe, ma mi sembra adatta al mio volto,ecco. Sul gel: provalo, non te ne pentirai:)

      Elimina
  4. Ho iniziato a truccarle tardi rispetto al resto, comunque uso un prodotto del genere (più secco però) della too faced e lo abbino ad un gel colorato (al momento di mac) perchè ho i peletti lunghi. Non so se saprei gestire un prodotto più cremoso..dovrei farmelo provare da qualcuno per vedere, mi immagino già a fare pasticci!!
    Su una cosa mi trovo in disaccordo: non cambierò le mie sopracciglia negli anni. Io le ho folte e importanti (è il loro periodo d'oro), con una forma naturalmente definita: non le toccherò,vanche se dovessero tornare quelle sottilissime (che a sophia stavano pure bene o.O). Sono troppo angosciata di fare disastri, sto attenta ad ogni peletto che tolgo..perchè se fai pasticci non ricrescono più come prima etc etc. È sempre stato così negli ultimi dieci anni, ragione per cui sono abbastanza certa che no, non le sfoltirò per seguire la moda! Sono componenti troppo importanti del viso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il prodotto: in realtà credo che la texture di questo sia la stessa che ottieni mescolando una polvere e un gel:)
      Per le sopracciglia: brava tu!

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero