La versione di Hermosa #36

Quando a fine giugno l'America- tutta, tutta, nessuno Stato escluso- ha approvato la validità dei matrimoni omosessuali, la mia timeline di Facebook fu invasa da arcobaleni (buon segno, vuol dire che conosco personcine dabbene). E non solo la mia.
 



Una delle inziative più belle per celebrare l'avvenitmento è stata quella di Lush con #GayIsOk. 
 
 

 
Anche se in ben 80 nazioni è stato impossibile vendere il loro sapone Amore, a causa delle leggi anti-gay vigenti, Lush e Allout hanno raccolto in poco più di un mese €378.000 (tutto il ricavato delle vendite era destinato al progetto) permettendo di creare un fondo, il “Love Fund”, che distribuirà aiuti alle associazioni LGBT- qui tutte le notize per le associazioni che volesero chiedere sovvenzioni*. 
 
Ma la cosa più bella ancora è stato vedere tanti, ma davvero tantissimi, selfie con il sapone.  L'aver diffuso nel stile allegro e glitterato a cui Lush ci ha abiutuate un messaggio così bello è già un progetto a sostegno delle comunità gay ed è ancora più bello sapere che così si potrà dare vita ad altri progetti.  
 
Insomma questo post sostanzialmente è per dire grazie a Lush, a chi ha comprato il loro sapone e a tutti quelli che hanno invaso la mia pagina Facebook di amore e arcobaleni.  
 
 
 
 
 
*50.000 verranno donate a All Out per la sua continua e costante battaglia a livello mondiale in difesa dell’amore e dell’uguaglianza. Il resto dei proventi sarà suddiviso tra i gruppi LGBT che invieranno richiesta di sovvenzione, fino a un massimo di £10.000 ciascuno, da distribuire nel corso dell’anno. È stato inoltre istituito uno speciale panel dedicato al “Love Fund” per esaminare tutte le richieste inviate e distribuire le sovvenzioni. 

0 commenti:

Posta un commento

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero