Minù, Minù dimmi dove sei tu


Quando Davines ha lanciato la sua nuova linea degli Essentials ne parlammo assieme: le linee già presenti furono riformulate e ne furono lanciate di nuove. Io all'epoca ero fresca di Flamboyage, la tecnica di colorazione creata dal loro cretivo Angelo Seminara, per cui lì a Parma furono così gentili da inviarmi un kit contenente la linea Minu, al cappero di Salina.

Devo ricordarvi che questa linea, come tutti gli Essentials Haircare, è a Impatto Zero, con ingredienti provenienti da presidi SlowFood, privi di solfati e parabeni? Io dico di no, ma lo faccio lo stesso, non si sa mai. 
  

Come vi accennai allora, ero più che curiosa di scoprire che cappero mi passava per la testa e ho iniziato quasi subito ad usarli. Era ottobre eppure li avete trovati tra i finiti di maggio. Perchè si auto-rigenerano notte tempo? No, perchè sono entrati rapidamente tra i miei prodotti preferiti e ne ho centellinato l'uso.

Anche quando ormai di tintura non era rimasto molto sui miei capelli, questa combinazione shampoo/balsamo della Davines mi ha sempre garantito un risultato notevole.  Dopo averli usati per un buon mese di seguito, ed avere avuto la conferma che "l'effetto wow" non scompare con l'uso prolungato (cosa che capita spesso, ahimè, ma soprattutto con prodotti altamente siliconici e non è certo questo il caso) ho infatti tenuto le ultime dosi da parte da brava Minu-dipendente.

Ripeto: è indicato per capelli colorati ma io credo vada benissimo per tutti quei capelli secchi e sottili che hanno bisogno di extra nutrimento. Come se non bastasse l'effetto (ripeto: uno dei migliori che i miei capelli hanno mai sperimentato) c'è un'estrema piacevolezza d'uso. Vuoi per il colore, vuoi per il profumo, vuoi perchè ogni volta penso a Salina questa linea mi fa immediatamente vacanza e mare, relax e coccole. 

Insomma, mi mette istintivamente di buon umore. Se poi ci aggiungete che oggi quando vedo questi bei barattolini so anche che i miei capelli gradiranno immensamente, capirete bene perchè dico che mi  mettono di buonumore. 

Li ricomprerei: sì. Anche se ora che sono riccia la linea Love Curl mi chiama a gran voce

Li consiglierei: sì

Li regalerei: sì


Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato da PR o da azienda a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità. Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.

  

2 commenti:

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero