Come si sarebbe potuto salvare Mc Dreamy

Ora che Derek è morto, lasciando schiere e schiere di donne disperate che hanno reagito più o meno sobriamente alla notizia....

 (nella foto, una delle reazioni più sobrie registrate)

... dicevo, ora che Derek è morto, ho pensato che fosse ora di trovare una degna alternativa a Grey's Anatomy e ai suoi avveniristici studi medici. 


Ci ha pensato Your Brand Camp e un suo progetto che mi ha permesso di diventare una early adopter di Amyko 






Dice "Hai adottato un braccialetto di gomma al posto di Derek? Brava, complimentoni"

Non proprio. Quello che fa di questo braccialetto un oggetto interessante è il fatto che contiene un piccolo dispositivo, senza batteria, senza emissione onde, che viene letto da device dotati di lettori NFC* e contiene tutta una serie di dati utili: dai numeri di emergenza a cui chiamare- visibili tutti-  alle vostre eventuali allergie, intolleranze e patologie- visibili solo a chi avete abilitato. 

*Near Field Comunication: se vi state chiedendo se il vostro smartphone ne è dotato, trovate la lista completa sul sito Amyko. Se siete melafonisti come me, sappiate che no, noi l'NFC non l'abbiamo. Ergo ci tocca usare la versione desktop. Che è così facile da configurare che ci sono riuscita io in 60 secondi netti. Mica m'hanno accettato a caso negli early adopetr amyko. Avranno sicuramente pensato "se ce la fa lei, è definitivamente semplice!"

Ora, partiamo dall'assunto che io mi auguro vivamente che chiunque abbia un Amyko non debba mai utilizzarlo, perchè è così interessante? Tutto sommato potremmo salvare tutte le informazioni sul telefono direttamente e buonanotte, no? Quello che fa in più questo bracciale è rendere immediatamente disponibili le informazioni avvicinandolo al telefono. A chiunque. Io che sono un'ottimista cronica ho pensato a tutti quegli scenari felici in cui non si è in grado di comunicare. 

Di più, ha la funzione "self-help": ovvero invia un sms, con tanto di mappa sul dove siete, ai numeri che avete inserito in memoria nel cloud, avvertendo che "probabilmente mi trovo in una situazione di emergenza" (apprezzate anche voi il cautelativo, niente panico per favore, tono del messaggio? Io sì.). Sempre per la serie scenari felici, ho pensato a quando vado a correre e mi chiedo spesso- non senza ansia- se mi faccio male mentre sono qui come faccio ad avvertire qualcuno?

Insomma, sì- e scusate il termine tecnico- è figo. Qui non sono più ironica, quando vi dico che sono davvero un'ottimista cronica: sono certa che aiuterà tanti a vivere meglio e magari salverà anche qualche vita. E che questo tipo di soluzioni saranno sempre più diffuse e utilizzate.

E lo so, che la realtà dei nostri ospedali e strutture sanitarie, soprattutto di primo soccorso, non è sempre entusiasmante e che il rischio che vi tolgano il braccialetto prendendolo per un semplice accessorio  o che non capiscano come si usa è dietro l'angolo e che invece al Grey Sloan Memorial Hospital questo non potrebbe mai succedere. Ma dato che andare a vivere in un telefilm non è una soluzione viabile, preferisco portarmi al polso un po' di strana avveniristica realtà .  

Senza contare che se Derek avesse avuto un Amyko al polso sarebbe ancora vivo.

p.s. volete salvare anche voi Derek? Cliccate sul "Diventa Early Adopter" qui a sinistra e potrete avere anche voi, gratis, un Amyko.


 

Questo post nasce da una vera conversazione e collaborazione con Amyko su own your conversation

4 commenti:

  1. l'immagine di Cristina è a dir poco geniale


    www.nonsidicepiacere.it

    RispondiElimina
  2. Ho sentito di Amyko in tv e ho pensato subito che è un'idea a dir poco geniale che avrei voluto avere io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Se vuoi testarlo ora hai anche il modo!

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero