Come mangiare gelsi, sempre.

No, non vi parlo delle miracolose virtù del congelatore in questo post (per quanto....). Vi parlo di un prodotto labbra che mi ha stregata. 


Da allora, molti dei prodotti che furono usati su di me sono diventati dei miei fidi compagni e alcune delle cose che Giordana mi ha insegnato sono diventate parte integrante della mia routine (quindi, se avete la possibilità di seguire una loro master class non fatevela scappare). Parleremo di ogni cosa, pian pianino, ma oggi iniziamo con il Lip Stain - Mulberry




Trovo davvero difficile definire questo colore: su di me è estremamente naturale senza per questo essere invisibile o inutile, anzi. Lo avete visto spesso in azione ed è diventato con il passare del tempo uno dei miei prodotti jolly, a cui faccio ricorso quando ho poco tempo ma voglio un effetto assolutamente perfetto. 

Quando mi è stato proposto, ricordo che esitai: io- chevvelodicoaffare- volevo un rosso rossissimo. Stò colore smortino e per di più nel formato più scomodo che un rossetto possa avere?? Vabbè, visto che lo dice la MUA.... 

Per fortuna che mi sono fidata e meno male che esistono brave MUA: la texture e la resa di questo gioiellino sono splendide. Un risultato di gran classe, molto sofisticato senza per questo apparire snob o altero, anzi. Quella semplicità raffinata che solo chi è nobile da molte generazioni riesce ad ottenere senza apparente sforzo. La cosa bellissima è che qui davvero sforzo non ce n'è. Nemmeno se siete goffe come me: questo prodotto si applica praticamente da solo, è come se si autostendesse sulle labbra. 

Anche il formato, una volta capito che è utilizzabile anche sulle guance, acquista un nuovo senso e nuovi punti di forza (sono ben 6 grammi nella confezione. Il doppio di un rossetto versione tradizionale. Un mucchio di occasioni in più in cui usarlo). 

Io lo applico con un semplicissimo pennello labbra, ma spesso anche direttamente con le dita, pulendole poi sul volto - è multiuso no? Non solo trucca labbra e guance ma libera una parte assolutamente giocosa, facendomi tornare bimba- e non una volta mi ha delusa: non solo per colore e facilità di applicazione ma anche per quanto confortevole è durante l'uso. Non vi nascondo che spesso vi ho fatto ricorso quando avevo le labbra particolarmente provate e/o bisognose di una coccola in più senza però rinunciare a quel tocco di colore.  

So che Laura Mercier è, meritatamente, famosa per i suoi prodotti per la base viso ma credetemi: questo Lip Stain è assolutamente degno di nota. 

D'altronde, io sono sempre stata golosa di gelsi neri. 


Lo ricomprerei: sì

Lo consiglierei: sì

Lo regalerei: sì



Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato da PR o da azienda a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità. Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.



12 commenti:

  1. Molto molto bello come prodotto. Mi piace parecchio anche il colore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indossato è ancora più bello che nel pot, giuro.

      Elimina
  2. Ho un prodotto simile di un colore simile della MAC, uno dei primi prodotti che ho comprato... Stasera corro a casa a riesumarlo! XD
    Con Laura Mercier ho avuto la stessa reazione quando la MUA mi ha proposto l'ombretto Caviar Stick Grey Pearl - ni, io volevo altro - poi è diventato un enorme "mai più senza"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova evidente che una brava MUA fa scoprire nuovi mondi:)

      Elimina
  3. Mi piacerebbe curiosare i prodotti Laura Mercier dal vivo prima o poi *__*.
    Questo prodotto ha un colore bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo ti piacerebbero molto sai.... E a Roma c'è il Corner per cui vedrai che ti capiterà:)

      Elimina
  4. Mi piace come colore! Anche se odio i prodotti labbra con questi packaging, li trovo davvero scomodi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In genere li odio anche io. Ma questo ha saputo ampiamente farsi perdonare.

      Elimina
  5. Il prodotto mi piace un sacco, e il colore è molto particolare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Io trovo che il suo essere pensato come multiuso lo renda ancora più interessante.

      Elimina
  6. Non ne avevo mai sentito parlare...ma adesso lo voglio!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facile innamorarsi delle cose belle eh??? ;)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero