Tag: #TheSpringSparklingChallenge - Brights up your skin!

Lo so, sono un imbrogliona colossale. Mentre voi vi riprendete dai picnic e vi date allo smaltimento uova di cioccolato - tutto-oggi-che-da-domani-dieta- io posto zitta zitta la prima puntata del tag ideato da Consigli di Makeup e Whatsinmybag. Come se non bastasse, saltando allegramente una puntata- ho deciso di risparmiarvi il mio faccione. Sarà per questo mio essere temeraria che il dio dei Tag ha deciso di punirmi e lasciare che quello che ho lanciato proliferi in rete senza che molte si ricordino di dire che è mio? 

Dicevamo, il tema di questa prima puntata del Tag: la routine skincare primaverile. In realtà la mia routine non cambia moltissimo nei vari procedimenti ma sì nei prodotti: inevitabilmente la mia pelle sente il bisogno di texture diverse, più leggere. Ma lo schema detersione quotidiana+scrub e maschera settimanale resta invariato. 




Sì, la detersione quotidiana è con il Clarisonic. Non vi ci ho ancora fatto un post ma sappiate che credo sia uno dei miei migliori acquisti di sempre: non importa con quale detergente l'abbia usato, mi ha dato sempre, sempre, risultati migliori. Credo davvero che non ne farò mai più a meno. 

Per quanto riguarda le maschere, è finalmente venuto il momento di darmi a quelle di tessuto imbevute: la Primavera richiede maggiore delicatezza e, dopo una sana e profonda pulizia che farò in un centro estetico, mi dedicherò a coccolare la pelle con maggiore. Qui ne vedete in primo piano una alla Bava di Lumaca, ma è mia ferma intenzione fare scorta di altri tipi. Anzi, se avete suggerimenti a tema, non esitate eh...

Come per le maschere, anche lo scrub diventerà più leggero: il prescelto è quello di Natura House Simply Rose*. Confesso che l'idea di usare un prodotto alla rosa a primavera mi pare un perfetto abbinamento, ecco. 



Per la parte di cura vera e propria invece passo da creme più corpose a sieri leggeri- come credo facciate quasi tutte: ecco quindi prendere posto sulla mia toeletta il Face Serum della Douglas Naturals* per il giorno, la crema Primi Segni de "Gli Elementi"* per la notte e l'Ultimune Shiseido come jolly da usare sempre. Non l'ho inserito in foto ma ovviamente appena arrivano le prime giornate di sole inizio ad usare una protezione 50 per collo e scollatura: pur essendo olivastra anni di scriteriata non protezione hanno reso quelle zone super sensibili e oggi devo proteggerle moltissimo. Non riducetevi come me, proteggetevi.    

Infine, per la notte, un balsamo per le labbra dolce e profumato, il Beemy Honey*: anche qui, confesso che mi pare perfetto usare un prodotto al miele in vista della Primavera. Lo so, sono decisamente banale e vittima di ogni stereotipo possibile, ma voi perdonatemi per favore.

E con questo è tutto. Voi? Come variate la vostra routine beauty? Subite come me il richiamo dei fiori a primavera o riuscite a essere ad avere approcci meno ovvi? 

Adesso mi metto buona buonina a recuperare tutti i vostri post sul tema, anche se so già che sarà un continuo rischio per il mio portafogli...  



*I prodotti segnati nel post con l'asterisco mi sono stati inviati da PR o da azienda a scopo valutativo.
     

19 commenti:

  1. il clarisonic è amore vero, me lo porterò in australia >.> e alla dogana mi chiederanno "sei sicuuura non sia quello che pensiamo?"

    Barbs, e i viaggi mentali tra psicologia applicata, successo, e pizza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, a giugno :) dovrò cambiare titolo al mio blog?! 300 days down under! haha

      Elimina
    2. :D tanta sana invidia per te

      Elimina
  2. anche io amo il clarisonic e non potrei farne a meno!

    RispondiElimina
  3. Il Clarisonic *___* taaantooo ammmmoooree ! Non ne posso più fare a meno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non credevo... e invece sì, è davvero amore<3

      Elimina
  4. Con le maschere di vanedo come ti trovi? io sono tentata a prenderne qualcuna ma non saprei!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è la prima che provo... ti farò sapere. La confezione è adorabile ^_^

      Elimina
    2. Io l'ho presa in una Bioprofumeria :)

      Elimina
  5. @all: il Clarisonic spopola eh? :D

    RispondiElimina
  6. Em, lo devo dire? Lo dico. Io cambio creme quando mi finiscono :(. Cerco sempre di dividere l'annata in autunno/inverno e primavera/estate, cambiando quindi prodotti; specifici per la couperose durante il periodo freddo, seboregolatori per quello caldo. Pero', finche' non finisco la crema in uso, non esiste che la cambi e la lasci a meta', ho troppa paura vada a male (usando poi prodotti bio, la cosa e' giustificata). Per es. quest'anno, nonostante li abbia in uso giornaliero da 6 mesi e piu', il siero Biofficina per pelli sensibili e la crema anticouperose di Antos sono a pochissimo piu' della meta', quindi me li portero' dietro ancora a lungo. Penso quest'anno di saltare l'acquisto di qualcosa di specifico per l'estate (tranne il solare), aiutandomi con una nuova scoperta (una crema per bimbi che ho preso per il corpo, ma che e' cosi' delicata, leggera e lenitiva che per il viso va benissimo), e passando direttamente a pensare a cosa prendere per il prossimo inverno.
    -peccato pero', quest'anno volevo proprio comprare la crema all'aloe La Saponaria! E vabe'-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non hai del tutto torto: è saggio terminare una crema prima di passare ad una diversa ma io non ci riesco. A volte la mia pelle chiede più idratazione, altre più protezione, altre volte più nutrimento. Preferisco darle quello che mi chiede, anche a rischio di trovarmi con mille prodotti aperti :D

      Elimina
  7. Se il tempo si decide a farci vedere la primavera cambio routine anch'io XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E in effetti non hai mica torto.... ;)

      Elimina
  8. Ho usato la stessa gif un po' di post fa, per un trucco dedicato ai fiori appunto XD Era perfetta!
    La mia pelle comincia a volere un po' di idratazione in meno. Che lento pede ci stiamo avviando verso la bella stagione? Lo spero, perché la borsa dell'acqua calda elettrica comincia a dare i primi cenni di cedimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma a me con la bella stagione ne chiede di più :D

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero