Audentes fortuna iuvat *

Mentre scopriamo dalle Beauty Blogger straniere le prossime novità di casa Kiko (che è un po' come quando un conoscente ti racconta che la tua cara amica ha un vestito nuovo strepitoso e tu l'hai vista una settimana fa e non ne sai niente: ci si resta male) io vi parlo dei loro Color-Up long lasting eyeshadow della Daring Game.

 


E' stato il primo prodotto Kiko che ho comprato dopo eoni. A pensarci bene: l'ho degnato di attenzione perchè ne parlo bene la divina Lisa... vuoi vedere che tanto torto non hanno a scegliere chi scelgono? Comunque sia: da tempo non riuscivano più a interessarmi al punto tale da spingermi all'acquisto. Inizialmente ne presi due. Il fatto che ormai ne abbia 6 su 7- complici i saldi- vi anticipa largamente quanto mi siano piaciuti. 

Sono, semplicemente, ottimi. Mi piacciono da usare come ombretti in senso classico, si comportano benissimo come pseudo-matita (usando il pennello per eyeliner) e sono una base perfetta per altri prodotti in polvere. 

Hanno una durata eccezionale: sono i soli prodotti, ad oggi, che uso senza base occhi e resistono davvero. E' da lì che mi è venuta l'idea di usarli al posto del pimer occhi e non me ne sono pentita per niente. Vi ricordate la palette di primer occhi della Sleek tanto deludente? Ecco: loro invece sono perfetti.

E' vero che non riesco ad applicarli direttamente: a differenza di altri prodotti occhi in crema a stick, anche dello stesso brand, questi sono così densi che ho bisogno sempre di un pennello per non sembrare una che si è truccata con i pastelli a cera. Per fortuna, questa loro caratteristica- che è probabilmente parte della ragione per cui durano così a lungo e così intatti sulla mia palpebra- non mi impedisce di lavorarli una volta sugli occhi. E se riesco io a sfumarli, vuol dire che è assolutamente alla portata di tutte farlo. 

Anche la gamma di colori scelta mi piace: è abbastanza completa e varia. Se al posto di quel rosa così chiaro avessero inserito un grigio scuro/nero chiaro* avrei apprezzato di più, e probabilmente oggi avrei tutte le referenze.     

*perchè esiste il nero chiaro, lo sappiamo tutte.     

Come vi dicevo all'inzio, ora sono in saldo. Se aderite al loro programma punti Kiko Rewards (finalmente è arrivato!) avrete anche un ulteriore sconto del 10%. Se ancora non li avete presi, se siete scettiche, prendetene almeno uno: tanto poi tornerete a prendere gli altri.  

L'unico dubbio è: sarà stata la fortuna degli audaci o sapranno mantenersi a questo livello altissimo?


Li ricomprerei: sì. Mi auguro lancino nuove referenze.

Li consiglierei: sì

Li regalerei: sì  



*se il titolo è troppo contorto, avvertitemi



29 commenti:

  1. Buongiorno :)!
    Io ero partita mesi fa col volere intensamente il n. 33 (prima ancora delle varie conferme validita' ecc). Poi l'ho visto dal vivo e 1) il colore era troppo viola per i miei gusti, mentre dal web mi era parso diverso 2) appena applicato sulla mano, e' diventato talmente denso e secco che ne ho avuto subito paura. Quindi li ho accantonati e penso non me li filerei nemmeno a 1 euro. Se devo mettermi ad applicarli col pennello non li troverei ottimali per me, e poi i colori non mi chiamano. In ultimo, il mio bruttissimo rapporto coi prodotti in crema regna. Che tengano ci credo, perche' ho un loro long lasting che riesco a usare senza primer (anche se non raggiunge la durata che ho con la Shadow), ma visto che mi crea fastidio all'occhio quando lo metto troppo vicino alla rima, ecco che torna a farsi vivo il rapporto travagliato che ti dicevo prima, e passa di nuovo la voglia. Inoltre ormai ho capito che le basi colorate non mi piacciono poi molto, mentre ne vorrei una bianca opaca che ovviamente Kiko non mi fara' mai, vero signori Kikosi XD?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non voglio convincerti a ulteriori spese dopo il nostro scambio di mail ma una cosa sì te la dico: i tester Kiko, che passano tra le mani di orde di cavallette adolescenti, spesso non sono davvero del tutto affidabili....

      Elimina
  2. Io ho preso solo il famoso 33, e temo non riuscirò in tempo ad acciuffarne altri.

    Invece sai che secondo me un rosa moolto chiaro (più di quello che vendevano però) o anche beige con questa qualità può essere molto utile come base, un po' come la decantata Milk Nyx ma che a differenza di quest'ultima magari tiene.

    P.S. Sta cosa delle blogger britanniche è un poco antipatica, sarei curiosa di provare la CC cushion ma forse visto come si si sono comportati potrei anche io premiare gli stranieri e prendere direttamente quella Etude.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto che esisteva il numero 08 che era esattamente il colore a cui pensavo, però sul sito Kiko non c'è più...

      Elimina
    2. Esisteva pure la colorazione che desideravi tu, la 28 Persuasive Anthracite
      fonte "http://stylelovely.com/makeupbymaryland/2014/09/29/kiko-milano-daring-game/"

      Sto rasentanto la persecuzione, ora la smetto. :P

      Elimina
    3. Il 28 in saldo non c'era, ma l'avevo visto a prezzo pieno e mi era sembrato troppo scuro rispetto a quello che volevo...

      Sulle Blogger: io ho trovato solo la cosa un po' buffa, ma non mi infastidisce più di tanto. :)

      Elimina
    4. Capito, il nome antracite mi aveva fatto pensara ad un nero chiaro. :)

      Elimina
  3. Sono piaciuti un sacco anche a me questi matitoni e speriamo ne facciano altri con la stessa texture bella corposa. :)

    RispondiElimina
  4. Si hanno fatto bene a darlo a lisa..il fastidio che abbiamo avuto credo derivi più dal quando che dal chi! Anticipi a tutti la collezione, poi se la mandi a tizia, caia o sempronia sono fatto tuoi..però davvero sentir parlare in anteprima di roba propria da altri trasmette una sensazione di ingratitudine, pure un bel po' snob!
    Sui Matitoni mi piacciono un sacco**_** non tornerò indietro a prendere il 10 solo perché penso di avere qualcosa di molto simile in polvere. Al contrario della massa li applico direttamente e li sfumo con le dita. Non mi sono proprio trovata con il pennello :( durata ottima! Soprattutto il 33.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto usando il 10 ininterrottamente da 4 giorni. Per i miei standard un record!

      Elimina
    2. Faccio orecchie da mercante :P

      Elimina
  5. Anch'io non compro da Kiko da una vita, ma recenetemente ho visto la divina Lisa usare una matita labbra di Kiko e ho avuto un impellente bisogno di acquistarle tutte. Casualità?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D Vedi? La scelta non è sbagliata allora....

      Elimina
  6. bel post lo consiglierò alle mie amiche!!!
    http://justnaturaltouch.com/

    RispondiElimina
  7. mi sa che sono l'unica scema a non averli presi, ho troooooppi matitoni ;__;

    RispondiElimina
  8. Amo tanto anche io questi matitoni stupendi. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa volta hanno assolutamente centrato l'obiettivo!

      Elimina
  9. Li metto nel carrello, li tolgo dal carrello, li metto nel carrello, ecc ecc... Forse se riuscissi a passare in negozio ne prenderei almeno uno.

    RispondiElimina
  10. Io devo ancora ripassare da Kiko. Nel frattempo la mia lista della spesa è diventata la divina commedia.
    Ho il n. 10 e l'ho usato ieri per la prima volta. Probabilmente siamo telepatiche ma questo lo sapevi già. ;-)
    Mi è piaciuto così tanto che l'ho usato anche oggi ma diversamente: ieri con sotto un primer e con un ombretto in polvere più scuro nell'angolo esterno, oggi senza primer e (udite udite) con un ombretto in mousse (MAC Big Bounce Shadow) sopra tutta la palpebra mobile e a quest'ora sembra tutto ancora perfetto.
    Quindi confermo tutto quello che dici e rilancio: penso che vadano bene anche come base per gli ombretti in crema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel frattempo Kiko se n'è venuta fuori con una collezione di rossetti per San Valentino a 4€. E ha messo in saldo anche la bad girl. Non so mica se saprò resistere...

      Sai che come base per un prodotto in crema non avevo pensato? Dovrò provare :)

      Elimina
  11. io oggi ho preso quello blu, stupendo!
    anche il viola borgogna 33 mi ispira parecchio, ero indecisa con l'altro viola scuro con i riflessi, mi pare sia il 20 e così nell'indecisione li ho lasciati entrambi, ma probabile che il 33 sarà mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io nell'indecisione li presi entrambi :D

      Elimina
  12. anche io ne ho 4, presi a tre euro, di solito li abbandono perché uso solo cose in polvere, ma cercherò di sfruttrarli il più possibile :)

    RispondiElimina
  13. Io adoVo il titolo xD e il nero chiaro xD
    Comunque io me ne sono presa due, valutando anche quanto effettivamente sfrutti determinati colori, e non me ne pento per nulla ;)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero