Un anello per domarli...

Sì, l'avete già visto su Facebook, ma io lo so che tra voi ci sono bestioline strane e adorabili che non sono su questo Social Network e quindi vi ripropongo anche qui la foto di un mio nuovo anello Quid



La storia dietro a questo brand creato da due fratelli campani, Cristiano e Barbara (sì, è una realtà "mia". Sì, mi fa ancora più piacere parlarne), mi è piaciuta da subito: da anni lavoravano nel commercio e vendita di diamanti e quando Cristiano voleva regalare un anello alla sua fidanzata si è trovato nell'incredibile, ma comprensibile, situazione di considerare quasi "banale" un anello con diamanti. 

Da lì, l'idea di una linea personalizzabile, a cui si può aggiungere una data, una parola: qualcosa che lo renda unico e che sposti il valore dell'oggetto non solo sui materiali (ce ne sono comunque di "importanti") ma sulle persone che li indossano e la storia- unica- che possono raccontare.  

Ci sono molte fogge (e prezzi) disponibili: trovo che possa essere un regalo-  piccolo o grande che sia- davvero gradevole da ricevere, soprattutto scegliendo la personalizzazione adatta.

Prendete l'anello che ho scelto io. Apparentemente, è "solo" un bell'oggetto, dalla fattura curata e dalla confezione piacevole.
 





In realtà ho amato moltissimo l'idea- e la sua realizzazione- di unire il mio essere Hermosa con la persona che sono offline. Che poi è la stessa persona che trovate qui e chi mi ha conosciuto dal vivo spero possa confermalo: non c'è censura o differenza di comportamento. E' come se avessi trovato un modo per unire due parti di me stessa, non solo concettualmente, ma fisicamente . 

E' un anello che racconta una storia e di come Hermosa sia diventato, a dispetto di ogni mia previsione, un nome con cui alcune mi identificano. Cosa che mi fa sempre enormemente paicere. E' davvero un pezzo unico, a cui sono già affezionatissima. 

La domanda è: voi, cosa fareste incidere?




Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato da PR o da azienda a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità. Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.




13 commenti:

  1. E' bellissimo per te, ed ho amato il tuo discorso sull'unione della te sul web e di quella fuori da esso <3.
    A me fanno impazzire queste cose...Ho sempre pensato che se mai avro' un anello di fidanzamento, o comunque un anello che mi leghi a qualcuno, sara' molto diverso dal solito solitario. Inoltre amo la gioielleria; il pensiero dietro, la cura della realizzazione, l'uso dei materiali adatti ad esprimere un concetto, un sentimento, un'idea. E penso che un oggetto possa esprimere moltissimo della persona che lo indossa.
    Non ti nascondo che avrei voluto fare l'orafa, e che spesso mi ritrovo a pensare all'opportunita' persa; ma sono altri discorsi :P.
    Alla tua domanda non saprei rispondere sai? Penso che un segno grafico mi rappresenterebbe di piu' di una frase o una parola, o una data...Immagino che trarrei qualcosa dal mondo naturale comunque, e che tale segno dovrebbe essere su mio disegno e non altrui.
    Questi anelli quindi sono da escludere per me, temo :). Anche lo stile penso non mi appartenga, anche se mi piace moltissimo l'effetto materico, e del tuo, l'uso del tono rosato, bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono sicura, ma forse potrebbero usare anche il tuo simbolo per la personalizzazione sai?? Bisognerebbe chiedere, mai darsi per vinte...e anche per lo stile: io ho scelto quello che più mi piaceva, ma ce ne sono davvero tanti. Last but not least, mai troppo tardi per provare ..nemmeno ad essere orafe!

      Sul mio invece: non ho avuto dubbi sulla "mia" parola e davvero sono felicissima della resa fnale, così come del colore :)

      Elimina
  2. Non ne ho idea..non so cosa potrei inciderci. Trovo bellissimo però sia l'anello che tutto il pensiero che ci sta dietro (mai avuto dubbi sul fatto che non c'è differenza di comportamente..non so chi potrebbe mai pensare i contrario!)

    RispondiElimina
  3. E qui viene fuori tutta la mia indecisione: ci metterei secoli a scegliere la mia incisione..però so che vorrei qualcosa di non decifrabile dagli altri (faccio la misteriosa ;P )
    Hermosa sei tu!!! Mi piace molto anche la forma che hai scelto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà nemmeno il mio è immediatamente comprensibile...se non "sai", potresti pensare che sono una presuntuosa che si auto dà della bella ;)

      Elimina
    2. Infatti,è bello che abbia un significato ulteriore (sicuramente più d'uno) :)

      Elimina
  4. Sai che non saprei proprio cosa mi farei incidere? Probabilmente inciderei "Rompi" visto quanto rompo le scatole...ahahah
    Io non ti ho mai conosciuto dal vivo, ma se dovesse succedere per me sarai Hermosa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D

      Capita anche a me, comunque. Drammetta è sempre Drammeta, per dire:)

      Elimina
  5. è bellissimo!!! amo questo genere di personalizzazioni, amo i metalli... io ho portato per 5 anni un anello fatto da un artigiano in belgio a cui ho fatto incidere un cuore con le ali che è il mio simbolo diciamo... il prossimo.. si voglio che ci sia scritto Papina e sia in argento (che amo) perchè è il colore della Luna... o in acciaio... che è sempre un metallo bianco, semplice e resistente :)) che pazza!!! un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima la tua idea!E' proprio di una cosa simile che stavo parlando:)

      Elimina
  6. eccomi, sono una delle bestioline strane e adorabili senza FB :D
    ho dato un'occhiata al sito, hanno prodotti originali!

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero