If you do what you've always done...

Era maggio quando, non per la prima volta, vi annunciavo determinata e convinta che avrei cercato di mangiare meglio, fare più attività fisica e aiutarmi con qualche buon cosmetico.

C'è bisogno di dirvi che sono stata strepitosamente incostante?? Ecco. Se aveste dubbi, ve li tolgo tutti. Lo sono stata. Evidentemente la motivazione, nonostante tutto, non era ancora quella giusta. Però.

Però un paio di settimane fa sono andata da una nutrizionista nuova che mi ha dato una nuova dieta. Il risultato finale, dopo le due ore di visita, si può dire che è stato più o meno questo

  

Se, come me, avete passato più di metà della vostra vita a dieta, nessun regime alimentare che vi assegnerano sarà davvero nuovo: riduzione di carboidrati, zuccheri e latticini, frutta lontano dai pasti, grande attenzione agli spuntini da non saltare, un buon carico di proteine. Potevo dirmele anche da sola queste cose? Probabilmente sì. Avrebbero funzionato? Sicuramente no. E la prova è che da maggio ad oggi non l'avevo fatto. Per cui, sebbene teoricamente avessi tutti gli strumenti a disposizione, difendo la scelta fatta. 

Anche perchè altrimenti questa immagine che mi fa sgnasciare dalle risate ogni volta che la vedo, non l'avrei mai trovata




Ho anche ripreso a usare la mia Body Strategist + della [ Comfort Zone ] e sto provando, ma in questo caso confesso molto blandamente, a muovermi un po' di più. Per ora si è tradotto in qualche passeggiata al mare e al lasciare l'auto parcheggiata per un paio di commissioni ragionevolmente vicine al mio ufficio. A settembre magari è la volta buona che torno in palestra. Nel frattempo, assieme alla crema ho preso a usare il Cellublue*, affarino che promette, in cambio di un po' di costanza, effetti notevoli. Vedremo e ne riparleremo.


Mi ero ripromessa, come al solito, di non farmi ossessionare dal peso. Il giovedì della prima settimana di dieta ho avuto davvero difficoltà a non cedere. Ce l'ho fatta, ma la mattina dopo mi sono pesata, perchè volevo proprio vedere se valeva la pena. 2,5kg in meno (che ad oggi sono diventati 3,3). Sì, ovviamente sono liquidi- perchè adesso sto bevendo i miei due litri giornalieri d'acqua- ma è stata la spinta di cui avevo bisogno: stare a dieta quando si è in vacanza richiede motivazioni forti e questa lo è stata senza dubbio! 

Per ora quindi vado avanti, sempre senza troppe ansie, reggendo discretamente bene. Alcune privazioni ci sono, ovviamente. Ma posso ancora mangiare, e bene, anche andando a cena fuori. 

Insomma, sto davvero cercando di cambiare stile alimentare e di vita. E non è il solo cambiamento di questo periodo: ho tagliato i capelli, sto in parte cambiando i miei gusti cosmetici e sono stata presa da un folle desiderio di ordine (ho rivoluzionato casa e finalmente avrò la mia prima cabina/armadio/scarpiera. Ci andranno solo borse, scarpe e gioielli. Interessa post dedicato?). 

Certo, non escludo che a breve avrò una reazione come questa ...



Ma sono davvero convinta che valga la pena. Credo davvero che continuando a fare le stesse cose, non si possono pretendere risultati diversi.




Quindi: è ora di fare cose nuove. 

Invece, e proprio perchè i risultati ottenuti precedentemente mi sono piaciuti tanto, ripeto le mie vacanze: mentre voi leggete questo post, io starò partendo per qualche giorno di mare e relax. Anche quest'anno, il mio buen retiro sarà in Calabria, e anche quest'anno il programma prevedere moltissimo mare, tantissimi libri e pochissima connessione. Il blog si prende una pausa: tornerò presto, e con qualche piccola novità (sì, cose nuove anche qui). 

Qualsiasi sia il vostro progetto estivo, che siate a dieta o meno, fate cose belle Gufette: baci lunghi tutta la mia assenza.



p.s. mi auguro che questo post non vi abbia annoiate, ma siete libere di dirmi "Hermosa, ok, vuoi dimagrire. Anche basta ora, eh". In caso contrario, vi toccherà un aggiornamento al mio rientro:)


20 commenti:

  1. io quando ero a dieta lo scorso anno, mi ha dato molto condividere questa situazione con una collega. A dieta entrambe a pranzo non ci sentivamo sole, ci scambiavamo consigli per la cena e potevamo parlarne sempre insieme delle difficoltà...anche se non siamo colleghe, questi post sono sicura che possono esserti d'aiuto e perchè no, essere d'aiuto a qualche ragazza che è a dieta anche lei... :) Buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo a vacanze finite, ma spero vada bene ugualmente:)

      Condividere può aiutare, infatti il povero Mister Hermoso l'ha fatto:D

      Elimina
  2. Una volta si faceva la dieta in vista della prova costume, oggi si fa AL POSTO della prova costume. D'altronde in estate la voglia di muoversi è nettamente maggiore rispetto all'inverno e alle sue giornate cortissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, l'autunno alle porte sembra invitare a coperte e sonnellini...sembra ;)

      Elimina
  3. Anche a me ,più di una dieta,serve un cambiamento di stile di vita,compreso il regime alimentare ..riassumo:troppi carboidrati (Ryan,non essere triste XD ),troppi nel senso che sono quasi una costante -.-'
    Reinventiamoci e..aspetto aggiornamenti :D

    PS.mi salvo l'incitamento a fare cose nuove (frase dura ma vera)!

    RispondiElimina
  4. Io sono con te Hermy, ti sosterro' sempre :).
    Su questo campo sono fortunata, lo ammetto. Non ho mai fatto una dieta; quando ero piu' piccola non mi interessava il mio aspetto -sono rimasta bimba fino all'universita' su queste cose!-. Poi semplicemente ho acquistato la mia forma ideale muovendomi da pendolare ed iniziando la ginnastica per liberare la mente. Ho sviluppato uno stile alimentare perfetto per me; non mi privo di nulla che amo, ma per fortuna non apprezzo troppo le "schifezze". Sto' anni senza patatine senza colpo ferire, per dire :D. Odio le cose grasse per natura. Amo mangiare sano; se una cosa non mi piace troppo ma so mi fa bene, riesco quasi sempre a integrarla nella mia dieta; e se una cosa e' potenzialmente cattiva, non ci metto molto a liberarmene, perche' il mio cervello crea da se' una repulsione. Mangio il giusto tutti i giorni e poi mi concedo senza pensieri mega pizze e fettuccine :D. Non compro mai cibi senza sapere cosa c'e' dentro, e limito molto le cose pronte. Gli sfizietti come biscotti e simili? Bhe', un pacco mi dura mesi. Quello che voglio dire con tutto cio' e' questo: se uno riflette davvero sul fatto che si e' cio' che si mangia, e' piu' facile 'rinunciare' a cio' che ci fa male, e col tempo non saranno affatto rinunce, ma precise volonta' di vivere al meglio, ed evolvera' il gusto. Inoltre non parlo ne' di pasta ne' di pane o il dolcino fatto in casa; almeno per la mia esperienza, troppo demonizzati, perche' l'importante e' mangiarli senza abuso (i primi due li adoro e li mangio ogni giorno, eppure sono una 40 -precisiamo: in perfetta forma per altezza e peso e con le mie rotondita' femminee :D-, con un normale metabolismo, fai un po'! Per alcuni dovrei pesare 100 kg visto che oso mangiarli :) ). Per cose malsane intendo tutti gli sfizi preconfezionati e piatti pronti. E soprattutto intendo anche l''abitudine' del mangiare, che e' sbagliata. Si deve mangiare per stare bene, per l'allegria, non perche' 'non ho nulla da fare', perche' "se no deperisci, mangia!"; mangiare inconsapevolmente e con noncuranza e' deleterio (evitando di tirare in ballo chi ha problematiche emozionali).
    Parlando cosi' non voglio mettermi ne' a fare la maestrina, ne' su un piano di brava bravissima (in quante altre cose, normali per tutti, pecco!); semplicemente e' un aspetto della mia vita con cui sono a posto, e che risulta importante per me, ed un po' cerco di diffondere il messaggio "no alla dieta dimagrante, si' alla dieta sana tutta la vita". Ne' mi sto' riferendo a te in prima persona, assolutamente :).
    Da come parli, credo che tu possa farcela, a crearti una nuova dieta; intesa col suo vero significato di regime alimentare. Hai gia' capito che mangiare sano non significa mangiar male!! Io amo cio' che cucino, sono piatti ottimi, senza bisogno di kilate di grassi e sale dentro, per dire. Sono sicura che puoi farcela :). E si', non dimenticare l'attivita' fisica! Tu ti vuoi bene, lo so; basta che pensi a questo e vedrai che spinta ad allenarti! Non pensare 'a dimagrire'; pensa ad amarti e a fare cio' che fa bene sia alla te dentro che alla te fuori, e la ginnastica e' tra le prime cose a farci bene. Non serve esagerare; e' come per il cibo. Il giusto e ben fatto. Il tempo ci vorra', prenditelo senza ansie, tu sei Hermosa e puoi tutto, se lo vuoi davvero :)!!
    Io di contro, mi devo scolpire in testa che "e' ora di fare cose nuove", per superare altri tipi di limiti!! Mettiamoci di impegno, che il momento puo' essere quello buono :)!!
    E scusa il solito pippone...giuro, pensavo di farcela a scriverti solo due righe stavolta ^_^'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma quale pippone!!! Quante volte dovrò dirti che non ci sono limiti alle chiacchiere??

      Potere tutto, non posso. Ma con amiche così, mi è più facile provarci:)

      Elimina
  5. sei stata bravissima, e spero tanto che tutto migliori con questi cambiamenti in positivo!!
    vogliamo vedere la cabina armadio poi *_*
    buone vacanze!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriva il posto, promesso. Anche se dopo aver visto quella di Giulina mi sono sentita mooolto meno orgogliosa :D

      Elimina
  6. Bravissima continua così! Secondo me nemmeno bisogna chiamarla dieta, se la definisci "sana alimentazione" è meno mortificante e ti rende consapevole del bene che stai facendo a te stessa e alla tua salute. Almeno una ci prova. Ti auguro di passare delle belle vacanze e di goderti il meritato relax. Un bacione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le vacanze sono state una manna dal cielo :)

      E la dieta continua, serenamente. Strano, perchè io per prima non ci avrei scommesso tanto!

      Elimina
  7. Hermy buone vacanze :)
    Ti sento forte e determinata, magari la spinta della nutrizionista ci voleva davvero. Io sono a dieta dal 24 marzo. I primi 20 giorni sono stati tremendi, poi mi sono abituata. Il mio compagno soffre di più, è più portato di me a fare degli sgarri, a concedersi qualche sfizio.
    La domenica a pranzo siamo liberi, nel senso che scegliamo qualcosa di più calorico che ci piace mangiare e ce lo concediamo. In genere si tratta di pizza, perché è l'alimento con cui amiamo "fare festa". Gli altri giorni però siamo ligi al dovere. Io faccio attività fisica ogni mattina, per almeno 1 ora.
    Che dire...dover sempre contare le calorie non è gradevole. Anzi, è una cosa che odio. Però darsi delle regole non è male, soprattutto per la salvaguardia della propria salute. Meglio evitare ciò che danneggia la nostra salute, anche se è buono e gustoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per prima cosa, bravi entrambi. Se anche ogni tanto si sgarra, l'importante è rimettersi subito in carreggiata, senza ansie. Stiamo parlando di un cambiamento che deve essere durevole, per cui è logico. Io credo anche che se è davvero gustoso, non deve essere dannoso. Altrimenti non lo è. Ma è un processo complicato da assimilare, lo so.

      Elimina
  8. serve impegno !!!
    justnaturaltouch.com

    RispondiElimina
  9. Già te l'ho detto: Bravissima!!!
    A volte serve qualcuno che ripeta le cose che già sappiamo al momento giusto... quando siamo pronte a recepirle per intero!
    Buona vacanza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì. Era il momento giusto:) Bacioni a te!

      Elimina
  10. Alice di MakeupNonsolo mi ha segnalato questa serie di post,poichè anche io a Gennaio ho ripreso per la N+infinito volta la dieta del dietologo. Certo, sono ancora nella fare della vignetta e mi sento bersagliata da un triste fato mangereccio e mi sembra che tutti programmi del mondo parlino di cibo però mi sembra che finalmente qualcosa si è rotto. Hai presente quando uno smette di fumare perchè si sente finalmente pronto? Non ho mai fumato ma la sensazione mi sembra la stessa XD Poi se Ryan è triste ogni volta che mangio una qualsiasi delle schifezze che tanto mi piacciono mi sento più motivata!XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta:) Io ormai ho superato la fase rigida della dieta, ma continuo a mettere in pratica i consigli che mi ha data la nutrizionista: bevo moltissimo, faccio attivitá (correre è diventata una passione incredibile) e altre piccole cose. Sono effettivamente diventate parte del mio stile di vita. Avrei ancora un paio di kg da perdere, ma mi va bene anche così. Dai che ce la farai...te lo chiede Ryan :D

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero