She drives me crazy

Quando Youngblood è arrivata in Italia, ammetto di averla bellamente snobbata. Vuoi perchè il nome mi sembrava un misto tra i Fine Young Cannibals e il titolo di un'ennesima serie sui vampiri, vuoi perchè la fascia di prezzo è decisamente alta, vuoi perchè da me non si trova (è distribuita da La Gardenia. D ame c'è ma io non ho visto questo brand). Com'è e come non è, l'avevo ignorata. E, passato il tam tam in rete, anche un po' dimenticata.

Insomma, se non fosse stato per Manuki che me l'ha regalato, questo Natural Loose Mineral Foundation nella referenza Toffee non l'avrei mai provato. 


Anche perchè ho una resistenza profondamente radicata verso i fondi in polvere. Per me resta(va)no tragicamente e decisamente ciprie. Senza un po' di prodotto liquido non mi sent(iv)o a posto.

Sì. Sto usando volutamente il passato. Questo fondo ha cambiato radicalmente il mio approccio. Per la prima volta in vita mia mi sono sentita "a posto" usando solo un prodotto in polvere. Non a caso è in viaggio con me ora.

La presenza della parola minerale nel nome può farvi pensare a un prodotto "ecobio", ma non è così: semplicemente sono invece presenti dei minerali, appunto, come nel caso del Liquidi Mineral Foundation (che ha un INCI non verdissimo, ma non per questo non merita l'uso della parola Mineral).  Questo per sgombrare il campo dagli equivoci: un cosmetico minerale può serenamente contenere siliconi. Questo fondo però è in polvere e con un INCI più che rispettabile, anzi: per il mio gusto, ottimo. 

Ma la cosa più bella, più sorprendente e più piacevole è che offre davvero una copertura leggera ma visibile. In nessun modo si comporta come una cipria: si fonde davvero con l'incarnato e l'effetto resta a lungo visibile senza appesantire la pelle. Doma con buona  maestria la mia tendenza al lucido (e infatti la sua Anti-Shine Mattifier è finita dritta dritta nella mia wishlist). 

Certo, è un prodotto dal prezzo alto: 47€ non sono pochi, anche tenendo conto della sua composizione, che è molto semplice. Ma è una semplicità che funziona perfettamente, e le cose semplici che funzionano sono le migliori. A maggior ragione sono felice di averlo ricevuto in dono perchè probabilmente mi sarei detta che non ne valeva la pena, sbagliando. Peccato per le spese di spedizione altissime del sito: 32,50$, tariffa fissa per l'Italia dagli USA (quindi con rischio dogana) sono davvero troppi.

La ricomprerei: sì. Mai dal sito.

La consiglierei: sì

La regalerei: sì.

14 commenti:

  1. Mooolto interessante, questo marchio mi piace, ho provato un rossetto e un blush e li ho trovati ottimi. Anche io ho problemi di lucidità e sono alla ricerca di un fondo con queste caratteristiche *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come detto: economico non è. Ma se vuoi concederti un piccolo lusso...;)

      Elimina
  2. Quando finiro il fondotinta in uso (nel duemila-mai) volevo andare a sbirciare questo marchio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..aspetteremo pazienti il duemila-mai...:)

      Elimina
  3. La vedo sempre da Gardenia appunto, ma questa marca non riesce a destarmi grossa curiosità; un pò per il prezzo, un pò perchè bhò.
    Sono lieta ti stia trovando bene; anche io agli inizi avevo qualche reticenza sui fondi minerali, perchè pensavo in effetti che non potessero essere utili nemmeno a uniformare. E invece...Ormai il mio preferito è il fondo -che in realtà è davvero una cipria minerale :P!!- di Benecos. Circa 6 euro per prestazioni per me davvero ottime! Nel caso, facci un pensiero. Al limite puoi usarla per quel che realmente è -cipria-, ma avrai speso poco e ti ritroveresti comunque con un buon buon prodotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema di Benecos per me è che dovrei prenderlo on line. Ergo il problema di quale referenza scegliere diventa notevole...Però un pensiero ce lo faccio : grazie del consiglio:)

      Elimina
  4. Io al contrario sono passata subito al lato oscuro delle polveri libere ,come sono debole XD
    Grazie della recensione,visto il prezzo ..
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbrava la Kitty oscura! Certo, il prezzo un po' scoraggia..però sempre meglio di 50€ di silicone;)

      Elimina
  5. Non ho ancora provato il marchio, più che altro perché ora ho già una routine che mi soddisfa. Mi fa piacere leggere che ti sia trovata bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io senza Manuki davvero non so se l'avrei mai provato...però ne sono davvero felice ora:)

      Elimina
  6. Sai che non ho mai notato questa marca da Gardenia? Di solito mi fiondo su The Balm o sullo stand Essence quando ci vado...
    Potrebbe essere una soluzione a Jade Minerals - inci, naturalmente, a parte - ma mi frena un po' il prezzo..@@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse da te non c'è??

      Comunque il prezzo non è basso, lo so.Per questo parlavo di un capriccio e di un piccolo lusso;)

      Elimina
  7. E come al solito arrivo in ritardo anche quando si parla di me... XD
    Sono contanta che ti stia trovando bene. Come sai per me era decisamente scuro quindi non è che l'abbia provato poi tanto bene. Ma sono stata una grande fan delle polveri, lo sono ancora soprattutto in estate e ce ne sono alcune capaci di una coprenza davvero impressionante (meow è una di quelle). Ora con l'età che avanza e minori problemi di pelle son tornata a utilizzare i liquidi che illuminano anche un po' e soprattutto non evidenziano i segni del tempo! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente per te era davvero scuro...lo sarebbe anche per me d'inverno:) Io devo dire che le polveri mi vedono sempre diffidente, anche dopo questa bella esperienza. Lo so. Sono un caso raro...:D

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero