Dyson, amico della tecnologia (in tutti i sensi)

Vi ricorderete (se no, ecco qui il link) che da un po' di tempo sono ormai una Dysoniana convinta. L'arrivo in casa Hermosa del Dyson AnimalPro ha rivoluzionato il mio approccio alle pulizie di casa e all'arredamento (sì, mi sono permessa un tappeto).


Ve ne riparlo oggi per due motivi. Il primo è che agli inizi del mese scorso sono stata ospite nei loro uffici, dove tra una tartare di salmone e una spuma alle fragole (ciao, sono quella che dovrebbe stare a dieta), ho avuto conferme e fatto scoperte. 

Ho avuto la conferma che più della potenza è importante l'aspirazione. Ho scoperto che gli acari si nutrono di pelle umana e hanno un paradiso a loro dedicato da Dyson: li nutrono e studiano per eliminarli meglio. Nel loro laboratorio di microbiologia, le colonie di acari sono alimentate e vengono conservate alle loro condizioni ideali: 25 gradi e 75% di umidità relativa. Come si dice? Conosci il tuo nemico....

ditemi voi se questa non sembra un'armata ben schierata...


Nella chiacchierata fatta con uno dei loro ingegneri, ho ritrovato tutta l'attenzione alla teconologia e alla progettazione ma ho anche scoperto un'attenzione notevole ai problemi legati alle allergie. Chè poi, se parliamo di aspirapolveri è anche ovvio, a pensarci bene.

Sono tornata a casa ancora più Dysoniana di quanto fossi arrivata. E mi sono trovata con il PC impazzito. Sicura di averlo esposto a chi sa quale virus nelle mie ricerche on line, l'ho portato in assistenza sperando vivamente di non dovergli dire addio. Tre giorni dopo è tornato a casa, vivo e vegeto. Il verdetto? Un tappeto di peli di gatto impediva alla ventola di raffredamento di fare il suo dovere. 

Avete presente Ciro che vi augura buon fine settimana ogni venerdì? Ecco, lui assieme a Lisa e Frufru erano i colpevoli. Nel frattempo, è arrivata l'idea delle #sfidedysoniane (qui trovate tutte le notizie). Inizialmente avevo pensato di mostrarvi come aspira i pigmenti... poi ho ripensato alle chiacchiere fatte a Milano, al potere aspirante del Dyson e l'ho messo alla prova con il mio pc. Che è abbastanza più complesso, tenendo conto che aspira tramite i fori di areazione. 

Ecco il risultato: vi ricordo che sono l'antitecnologica per eccellenza. Badate al contenuto, non alla pietosa forma. Però magari apprezzate la musica di sottofondo, scelta per il mio "eroico" Dyson:)



Da qui il titolo del post: il mio pc è salvo da futuri impazzimenti, grazie a Dyson! Non vi posto il video di come aspira i miei pigmenti, ma se vi viene in mente una sfida diversa, lanciatela direttamente in rete, usando l'hashtag #sfidedysoniane. E se siete già dysoniane e volete postare il vostro video, fatelo! Fidatevi, partecipare è bello...

Il secondo motivo per cui ve ne parlo è che, per tre di voi che fossero interessate, Dyson offre la possibilità di comprare uno dei loro modelli (non tutti, ma una bella scelta) scontato del 50%. I prezzi Dyson non sono bassi, lo so, e questa mi pare davvero una buona occasione. Se siete interessate, scrivetemi a deornatumulierum@gmail.com e vi racconto come diventare Dysoniane. 

Giurin giurella che è facile: non preoccupatevi, i sacrifici di acari sono incruenti e previsti solo dopo l'acquisto! 






Disclaimer: Materiale da comunicati stampa. Ringrazio l'azienda per questa opportunità. Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.
 

4 commenti:

  1. arghhhh questo sconto doveva arrivarmi mesi fa tesoro!!! Io l'ho comprato mesi fa, un salasso, ma funziona benissimo, è leggero e pratico ed elimina una buona parte di peli ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho pensata tantissimo quando ho saputo di questo sconto! Dai, aspetto la tua #sfida;)

      Elimina
  2. Non conoscevo questo "prodotto" e sicuramente non rientra nei miei propositi, per adesso, ma mi hai dato l'idea di "aspirare" il mio pc...
    *corre ad attaccare il Folletto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma come il mio eroico Dyson mica potrà...(scherzo, poi fammi sapere;)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero