Una volta, errore tuo. Due volte...

Dopo il mio post sull'ecobio, se avessi voluto la prova provata che l'equazione ecobio=perfezione è scorretta, non avrei potuto chiedere di meglio. Oggi vi parlo di un duo strucante+tonico verde verdissimo che io, semplicemente, non amo. Vi parlo della linea Alverde all'Argilla


E' un regalo di quella santa di Spendina, mia futura compagna di stanza di Rehab Cosmetico: quando si propose di farmi da corriere non esitai a chiederle giusto questi due prodotti perchè ero curiossissima di provarli. Ed è, ahimè, l'unica cosa positiva che posso dire su questo gel detergente e su questo tonico. 

Non mi ha stupito il forte odore di alcol, che è ormai un ingrediente che so essere tipico di questo brand e di molte formulazioni verdi di oltrealpe, ma sì mi ha deluso l'odore, leggermente sgradevole. Ma questi sono piccolo difetti che avrei volentieri perdonato a un prodotto che funzionasse. O che, almeno, non peggiorasse la situazione. 

Perchè questo è quello che mi è successo: la prima volta che ho provato ad usarli la mia pelle è nettamente peggiorata e mi sono spuntati brufoli enormi (ma enormi, del tipo che ho dovuto dargli un doppio nome perchè uno era troppo poco..) un po' ovunque. Finanche sul collo. Sul COLLO, siore e siori. 

Allora sono corsa ai ripari con l'Active Pureness della [ Comfort Zone ] che, come abbiamo detto, non sarà bio verde approvata dalla talebane dell'NCI, ma su di me funziona più che alla perfezione. Senza puzzare e senza farmi sentire "sotto spirito". Scusate se è poco.

Poi ho provato a dare una seconda possibilità a questi prodotti: di nuovo brufoli dal doppio nome e di nuovo brufoli sul collo. Il COLLO. Vi giuro che ancora non me ne capacito, ed è per questo che lo trovate in maiuscolo e sottolineato.

Non ho capito bene il perchè di questa mia reazione, anche se è chiaro che deve essere all'argilla o al löss perchè sono i soli due ingredienti insoliti in questo detergente e in questo tonico. Ma so per certo che non proverò una terza volta a scoprirlo. Come si dice? Una volta, errore tuo. Due volte, errore mio.

Li ricomprerei: no

Li consiglierei: no. So che è evidentemente un problema di "feeling" tra me e loro, ma non riuscendo a capire bene quale sia la discriminante per andarci d'accordo, non me la sentirei.  

Li regalerei: no.

23 commenti:

  1. Il mio corriere cosmetico era andato completamente a caso, e tornando con le minitaglie di questi due signori dissi "proprio quello che volevo!".
    Niente bubboni, ma una iperproduzione di sebo (che già così...) mi ha fatto compagnia fino a quando non ho smaltito entrambi i prodotti. Da Alverde non me l'aspettavo... :(
    Se non fosse per le scorte da scenario post-apocalittico, avrei già provato il kit di Comfort Zone...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi consola sapere che non sono la sola, anche se mi conforta sapere che non sono pazza :D E comunque massimo rispetto per averle finite, io non lo farò. Un conto è un prodotto che mi piace poco, altro è uno che mi peggiora la situazione...Però non credo sia "colpa" di Alverde: credo solo che non sia adatto alle nostre pelli, a conferma che bio non vuol dire automaticamente perfetto ;)

      Sul kit Comfort Zone, credevo anche io di poter e voler smaltire prima altre cose. Ma in questi giorni mi sto chiedendo seriamente se valga la pena...

      Elimina
  2. Risposte
    1. Marina, magari per te sono ottimi...ma io non riuscirei a consigliarli, davvero. Che poi è perchè non li propongo in adozione cosmetica...

      Elimina
  3. non ho mai avuto occasione di reperire il brand che so essere amato da molte, però di sicuro eviterò questi prodotti perché se a te sono spuntati dei brufoli, a me cosa mi verrebbe??? No grazie, verde o non verde, se funzionano così non li voglio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "No grazie, verde o non verde, se funzionano così non li voglio"

      UNA STATUA TI DOVREBBERO FARE!

      Elimina
  4. Accidenti, che peccato averti portato due prodotti non solo inconcludenti ma anche causa-brufoli-dal-doppio-nome! o.O
    Io della stessa linea ho provato la maschera per il viso: non ricordo di particolari sfoghi della pelle ma ricordo che mi sembrò totalmente inutile.
    Cara compagnia di futura rehab consoliamoci nel sapere che anche Alverde ha i suoi prodotti flop!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati! Averli avuto in dono da te mi ha reso impossibile odiarli ;) <3

      Elimina
  5. Io davvero no capisco la mania dei tedeschi di conservare con quintali di alcool, che fa moooooolti più danni di mezzo grammo di conservante. Terribile abitudine, imho!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nemmeno io!!! Cioè, capisco il rgionamento, ma non lo condivido!!

      Elimina
  6. Capita..bio o no tutti i prodotti sono potenzialmente dei grandi amori o delle grandi sole:) comunque mi spiace che usare questo prodotto sia così traumatico, perchè in questo modo non puoi neanche smaltirlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sagge parole le tue...Io però partivo sempre dall'idea che se era bio mi avrebe delusa di meno. Oggi però ho imparato eccome...

      Sullo smaltimento: giuro che stavolta non mi viene in mente nulla!

      Elimina
    2. Sai che per me è il contrario?? Non avendo un grande budget non ho mai guardato le creme costose di profumeria o farmacia, tranne in rari casi. Prima usavo prodotti da supermercato, perciò i prodotti ecobio sono stati un cambio un po' piu costoso( anche per la difficile reperibilità, che comunque è un costo)..quindi quando si rivelano deludenti, la delusione è doppia..

      Elimina
    3. Io anni fa compravo solo i nomi super blasonati, fidandomi ciecamente delle promesse fatte dai magazine...Per me il passaggio al bio ha comportato anche una riduzione dei costi o, al massimo, in un investimento molto più consapevole.

      Elimina
  7. Pensa che invece io adoro lo scrub di questa linea, anche se per me è troppo 'seccante' quindi devo usarlo con parsimonia :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...questo però almeno in parte conferma la forte "aggressività" di questa linea...Almeno, così la sente la mia pelle :(

      Elimina
    2. Beh sì, è la linea più aggressiva...

      Elimina
  8. *raccatta la mascella*
    Quasi di sicuro la tua pelle reagisce male ad un determinato ingrediente, anche se mi fa strano pensare all'argilla. Inquietante, comunque.

    RispondiElimina
  9. sono morta leggendo il tuo post! mi spiace per i brufoli e per il COLLO.. io aspetto che uno dei miei pusher ecobio vada in Deutschland per farmi portare qualcosa.. col makeup Alverde mi son trovata maluccio (ombretti polverosissimi a ZERO tenuta) ma di altro non ho provato nulla... Di Alterra (sempre marca aus Deutschland verdeverdissima) ho provato shampo, balsamo e creme e devo dire che ce la fa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che Alterra non l'ho mai considerata?? Mi sa che devo farlo!! Sugli ombretti Alverde purtropo anche io non ho buone parole...

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero