Un amore da paura

C'è tutta una categoria di film/libri che evito accuratamente e sono quelli "di paura". Ognuno ha i suoi limiti e non è sempre detto che debbano essere tutti superati e vinti. Io, quando una notte tornando a casa , dopo aver visto Il sesto senso, mi sono riuscita a tranquillizare solo quando ho pensato che se fossero apparsi dei fantasmi mi sarebbe bastato ascoltarli per non correre rischi, ho capito cristallinamente quali sono i miei. Sicchè non guardo più film del genere. E se so che Mister Hermoso è in vista di lunghi viaggi, non guardo nemmeno Criminal Minds, a scanso equivoci. 

Purtroppo, questa consapevolezza l'ho maturata negli anni. Per cui ho letto Poe (che però rileggerei), ho visto L'esorcista e mi sono anche cimentata con Hitchcock. Di questo famosissimo regista ho visto ben due suoi film: uno- La donna che visse due volte- addirittura sul grand schermo, in non mi ricordo più che rassegna cinematografica. Siccome non mi aveva spaventato poi tanto, ho visto Uccelli. E sospetto che è stato allora che ho iniziato a sviluppare una certa consapevolezza dei miei limiti. 

Psycho però no, mi sono sempre rifiutata di vederlo. Mi bastava la fin troppo famosa scena della doccia per sapere che mi avrebbe inquietato troppo e troppo a lungo. 

Tutta questa luuunga premessa per dirvi che io di guardare un film che si chiama Hitchcock non avevo proprio nessunissima intenzione 
 



Io volevo giusto vedere com'erano truccate e vestite Helen Mirren e Scarlett Johansson, capire come avessero mai reso Hoplkins somigliante al maestro del giallo e poi cambiare canale.   

Solo che mi sono trovata davanti a un film che non parlava di sbudellamenti e terrore, non costruiva suspence tremende e non insinuava orrori nell'ombra. Mi sono trovata davanti alla storia di un uomo dalla mente brillante, arrogante e allo stesso tempo buffo e insicuro, e di una donna, sua moglie, forse ancora più brillante di lui, più dimessa ma molto più consapevole del suo lavoro. E sono rimasta ben volentieri ad assistere al racconto del loro amore e del loro rapporto, fino al trionfo finale. 

Certo, se avessi mai visto la locandina prima, con quel suo bel claim, magari avrei potuto intuirlo anche da sola. Invece l'ho scoperto così. Ma non è stata per niente una cattiva  scoperta. E la Mirren e Hopkins sono così bravi, ma così bravi che riescono, per luce riflessa, a rendere accettabile pure quel pesce lesso della Johansson!



9 commenti:

  1. Alle medie ero appassionata di csi, tanto "era tutto finto".. Poi un giorno in una puntata una scena mi rimase impressa: una ragazza camminava sul marciapiede di un tranquillissimo quartiere residenziale in pieno giorno con tanto di sole splendente; ad un certo punto arriva un suv nero, accosta e la rapisce. Due secondi, in pieno giorno ma nessun testimone. Mi rimase impresso, così tanto che per cinque anni non ho più visto csi e robe simili. La scena non era così eclatante, niente sangue torture o altro, lo so che è una stupidata, solo che la situazione era così banale e quotidiana che mi fece proprio impressione!
    In un tempo morto mi segno questo film da vedere comunque...
    Ps: la scarlet pesce lesso...l'ho sempre pensato anche io!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ma infatti! Le cos epiù spaventose non sono mica gli zombi vampiri che attraversano i muri. Le cose più spaventose sono quella persona tanto brava e tranquilla, che salutava sempre con un sorriso, e teneva un cadaver in frezeer. ;)

      Elimina
  2. ADORO Hitchcock, però non ho mai visto il film su di lui...forse avevo paura creassero qualcosa di non adatto a lui xD magari me lo guardo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tieni conto che io lo conosco poco. Magari è pieno di imprecisioni. Ergo, sarebbe utilissimo se tu ci dessi un tuo parere :D

      Elimina
  3. Io invece amo gli horror, li ho sempre amati da quando ero bambina, da quando i miei mi vietavano di vederli e io aspettavo con ansia i 14 anni per vedere i V.M.14 e i 18 per vedere tutti gli altri. E qualcosa mi sembra di aver visto anche di nascosto con le mie amiche...
    Comunque film di Hitchcock credo di non averne mai visti completi: di psycho ho visto la fine... Il film che mi ha davvero spaventata però è Profondo Rosso: sarà l'ambientazione, sarà stato il periodo, ma non ci ho dormito la notte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, vabbè. Io non ci potrei mai e poi mia riuscire. Sono fifona. Senza se e senza ma.

      Elimina
  4. Io ho un pò superato i miei limiti da fifona..per fortuna,visto che amo il genere ^^
    però..alcune cose riescono ancora a terrorizzarmi e non è detto che siano scene cruente,può l'allusione ,ok mi fermo che ho paura a pensarci XD
    Vorrei vedere questo film ,adoro Hitckock ! l'unico meh per me riguarda il trucco&parrucco,non m'ispira.

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hitchcock..avevo messo una k di troppo ^^

      Elimina
    2. Ma..turcco e parrucco non sono male. Ma il fatto è che io quei vestiti lì, quel mondo in cui c'era davvero l'abito da sera lo adoro :D

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero