Listography: your favorite toys you played with as a child

L'argomento di questa settimana vi trascina, mie care, indietro: se parliamo dei miei giochi, sob sigh, bisogna farlo di un bel po' di anni.

dite che ho esagerato? :D


Per questa lista ho deciso di fare ricorso solo ai miei ricordi, che sono sicuramente modificati dal tempo. Probabilmente, se chiedessi a mia madre, ne verrebbe fuori una diversa: non ricordo di aver giocato moltissimo con la Barbie, per esempio, ma a giudicare dalla incredibile quantità di accesori che avevo, deve essere stato così. Comunque, qui trovate la lista di quelli a cui penso con maggiore affetto e entusiasmo, in ordine crescente.

Le Cabbage Patch Kids: avevo due di questa bambole, e mi piacevano tanto. Devo aver esaurito tutto il mio istinto di maternità con loro, ma mi ci sono divertita un mondo.

La pistola: lo so, può essere un controsenso. Una non dovrebbe essere contraria alla violenza e poi aver amato le pistole da piccola. Ma io l'ho proprio voluta, chiesta esplicitamente. mica potevo accontentarmi di una di mio fratello (che nemmeno ricordo l'avesse). Rimandando ad altre sedi la riflessione sul senso di potenza e forza che me ne derivava, mi ci sono divertita tanto.

La bicicletta: ho il ricordo di interi pomeriggi passati ad andare avanti e indietro lungo il viale davanti casa. Se non fosse che oggi ho il terrore di cadere, o di essere travolta da altri, ci andrei ancora. 

Le costruzioni: tutte, senza se e senza ma. Ma soprattutto un bellissimo castello della Bella Addormentata. Era bello grande, rosa e viola. Con le torri smerlate. No, non quello miserello che si trova oggi. Il mio era enorme (qui sì, ho chiesto a mia madre. Non sono i miei ricordi a modificare le dimensioni). Ci ho giocato fino a distruggerlo, e non smetterò mai di ringraziare abbastanza i miei genitori che invece di preservarlo dai miei attacchi entusiastici per "tenerlo bene" me l'hanno fatto godere appieno, come ogni bel giocattolo merita. Il che darebbe lo spunto per una seria riflessione sui cosmetici troppo belli da usare che lascio intonsi, vero? 

E al primo posto, troviamo lei: 

 

L'altalena del mio giardino: in assoluto, è il "gioco" a cui penso con più entusiasmo. Quella che avevo era molto simile a quella della foto. Poi con gli anni i miei l'hanno giustamente eliminata. 

Ora, ammetto senza troppe remore che uno dei molti motivi per cui sono felice di avere un nipote è che, sono certa, a breve ricomparirà nel cortile di casa dei miei. Temo seriamente che ci disputeremo i turni....

E voi? Con cosa giocavate? Non fatemi sentire troppo vecchia, ditemi che almeno un gioco in comune l'abbiamo! 

10 commenti:

  1. e io aggiungerei i voli dall'altalena!!!

    RispondiElimina
  2. Bicicletta e altalena anche per me **
    Non avevo una mia altalena,ma appena ne vedevo una (..e lo farei ancora!)

    RispondiElimina
  3. Anche io avevo l'altalena :D!
    Ma amavo di più (come oggi), andare a fare passeggiate per prati e boschi. Ero sempre in giro a guardare la natura, a giocare con gli animali del cortile, con gli insetti, con tutto. Ho ricordato non molto tempo fa, con grande felicità, che costruivo giardini in miniatura in piccoli contenitori, con le erbe del prato! Poi amavo i cavalli, avevo 2 riproduzioni abbastanza grandi, li adoravo, ed erano liberi, nessuno in sella :D! E detestavo ogni sorta di bambola: a differenza tua, non avevo spirito materno manco allora XD. E poi disegnavo...a profusione, sempre. Un giorno arrivai a dirmi: hai disegnato ogni cosa di questa terra, e ora? Ed ero piccola eh! Ahah che ridere a ripensarci!
    E sai? Devo dire che tutte queste cose, le amo ancora, come un tempo :) (e detesto i pargoli, come un tempo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io eccetto le bambole e in parte la pistola, amo ancora le cose in elenco. Ma disegnare proprio no. Sono la quintessenza della negazione del disegno, io :D

      Elimina
    2. Ahahah nooo XD!
      A me, se chiedessi di descrivermi, la prima cosa che potrei dire è: io disegno.
      E' parte integrante di me, da tutta la vita :D!

      Elimina
  4. Eh ma io ora vorrei vedere qualche tua opera..si può???

    RispondiElimina
  5. Queste liste sono davvero troppo belle!!! Le adoro!! Allora, ecco la mia(potrebbe essere una cosa lunga..ti consiglio di cercare una sedia!!):
    - barbie..barbie come se non ci fosse un domani..le adoravo, adoravo tutti i vestiti (il 90% fatti da mia mamma e mia nonna a mano!!) e gli accessori, case, macchine e chi ne ha più ne metta. Le truccavo, le pettinavo, vestivo e svestivo..Solo una cosa mi urtava: tutte bionde??! -.-"
    - macchinine...ci facevo i percorsi, le parcheggiavo, creavo incidenti e code (....ehm...)
    - cicciobello + cucina, insomma giocavo a fare la mamma..un classico.
    - al posto della bicicletta io avevo un trattore a pedali giallo <3<3<3, uno dei più bei ricordi!
    - last, but not least, polly pocket, duplo e playmobil..
    Come gioco di gruppo Nascondino!!! forever and ever..ci giocherei ancora se potessi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il trattore *_*
      Invece nascondino a me ha sempre inquietato, non so perchè...Lo so, ero e sono strana :D

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero