Io tento di essere una donna e non un cespuglio

Era ormai nell'aria da un po'. Vi tocca l'ennesima puntata della soap tricologica di Hermosa, con tanto di sottofondo musicale a tema. 


Nelle puntate precedenti: vi ho detto che i miei capelli non crescono. Dopo aver seguito alcuni vostri consigli- vedi il miglio, soprattutto- abbiamo ottenuto qualche risultato: in termini soprattutto di anti-caduta, ahimè, non di crescita. Ho cercato di dare loro sostegno con una leggera permanente: minimo risultato. Ho recentemente fatto uno "stiraggio leggero": risultato nullo.

E' quindi ufficialmente confermato: i miei capelli non crescono oltre il leggero sfiorare le spalle. Dopo, iniziano a sfibrarsi e rovinarsi e diventano "codine di topo". Non solo. I miei capelli sono sottili, sottilissimi. Per capirsi: il mio parrucchiere storico si è rifiutato di farmi la stiratura chimica classica, perchè troppo sottili e- cito testuale- "resteresti calva", mentre l'ultimo da cui sono andata (forte papabile mio nuovo) non ha voluto nemmeno farmi la piastra a fine messa in piega, per lo stesso motivo. Ergo, se vi dico che sono sottili, non è un modo di dire. 

Per di più, non tengono la messa in piega. Mi basta sfiorare un cuscino, mettere una sciarpa, lasciare che Mister Hermoso me li accarezzi e addio magica messa in piega del parrucchiere (io nemmeno ci provo a farla, quindi...). 

Fino ad oggi, ho sempre creduto che fosse colpa mia. Mia era la colpa di non avere una chioma fluente e meravigliosa perchè li curavo male. Ho sempre pensato che dipendesse solo da me il fallimento. Fino ad oggi. 

Poi sono andata dal parrucchiere per la Terza Giornata della Bellezza Sostenibile. Ed è stato parlando con lui che ho finalmente capito. I miei capelli sono fatti così. E non potrò averne di altri e diversi, a meno di un intervento di "chirurgia" (leggasi : extension). 

Così come non potrò mai cambiare la mia forma dell'occhio o il mio colorito o le mie sempiterne occhiaie. Così come non potrò avere mai labbra sottili o zigomi alti. Posso modificare leggermente la forma del mio occhio, o fingere di avere degli zigomi, con un trucco sapiente? Un pochino. Ma la creta con cui costruire il presepe, come si dice dalle mie parti, sarà sempre la stessa. Sarò sempre io.

Allora basta. Basta inseguire un modello di donna dalla chioma fluente e folta. Non sono io. Non posso essere io. Così come non posso essere bionda o non posso guadagnare quei dieci centimetri di altezza che mi porterebbero decisamente fuori dal limbo delle basse/normali. 

Io sono così: con dei capelli sottilissimi, che tengono poco la piega e che stanno bene corti/medio corti. Non a caso, alcune di voi hanno detto di preferirmi così. E io dei vostri consigli  mi fido moltissimo (quindi, se avete qualcosa da dire ditemelo ora)

....adesso, devo solo trovare il coraggio per fidarmi di un paio di forbici e cercare di arrivare a risultati simili a questo (senza cambiare colore. Se qualcuna sa qual è il rossetto, avrà mia eterna gratitudine. E chiunque volesse regalarmi la borsa..vabbè, non ne parliamo proprio)



E insomma: voglio essere donna, e non cespuglio.

33 commenti:

  1. Per quel che conta, anche mia suocera ha i capelli sottilissimi e li porta sempre corti perchè appena si allungano verso le spalle si spezzano e ne perde un sacco. So che sta facendo una cura con qualche fialetta (ovviamente prescritta non quelle delle televendite) e sembra funzionare. Intendiamoci, non ha improvvisamente la capigliatura di Caparezza ma si vede che i capelli le hanno preso un po' più di corpo. Non ricordo il nome, dovrei chiedere, ma prova a parlarne con un bravo parrucchiere o con qualche medico che se ne intenda...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il problema è proprio quello...la cosa buffa è cha da corti/medi hanno un minimo di corpo spessore...Per ora il parrucchiere più onesto credo sia stato proprio quest'ultimo: fare il meglio posibile senza mentire sulla base di partenza :)

      Elimina
  2. Hermosa visti i miei capelli qualunque cosa detta da me suonerebbe ipocrita, allora ti mando solo un cuoricino e la fortuna per il nuovo taglio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo? Non potrei desiderare di più e meglio :)

      Elimina
  3. Confermo che mi piace moltissimo come ti stanno i capelli in quella foto.
    Quindi fai quello che va fatto! Il rossetto mi ricorda molto il viva glam I, (forse quello della foto è un poco più scuro).
    Un bacio e in bocca al lupo per il taglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto perché quando bisogna cercare un colore io impazzisco finché non trovo una discreta corrispondenza, hai provato hey boss con un po' di cipria trasparente tamponata sopra?

      Elimina
  4. Ciao Hermosa. Purtroppo è così di base ognuno ha il suo anche se possiamo fare del nostro meglio trattando bene i capelli e curandoli arrivando all' apice dello splendore loro possibile. Io, oltre a buone abitudini spesso faccio con soddisfazione uso di MSM ma (naturalmente) non è che il risultato è univoco ed universale! Per quanto riguarda il rossetto somiglia molto ad uno che ho Chanel 36 Lune Rousse,ovviamente non so se è lui, ma qualora lo fosse o ci assomigliasse molto, regali tu a me la borsa??? ahahhaha ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che sono anche un po' stanca di integratori etc etc. Vorrei vivere la cura dei miei capelli come un piacere e non una schiavitù..cosa che è stata per anni...

      (ehm...per la borsa io vorrei eh...ti accontenti della mia gratitudine??)

      Elimina
  5. i miei capelli invece crescono molto molto velocemente e ne ho tanti, ma sono durissimi e spessi e non tengono la piega, nemmeno quella della parrucchiera...e io non so proprio fare niente coi miei capelli: li asciugo e li piastro.
    io li vorrei riccissimi e rossissimi... solo che averli così comporterebbe tanti trattamenti e decolorazioni e poi tinte...e mi sto rendendo conto che forse non merita, i miei capelli sono così: castani, spessi e un po' crespi.
    Siamo bellissime comunque, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo: il rossetto mi sembra un po' Viva Glam III

      Elimina
    2. CERTO che siamo bellissime comunque, ci mancherebbe:)

      Elimina
  6. bè direi che la borsa piacerebbe a molte ;)

    RispondiElimina
  7. Già, concordo con te...Anche io negli ultimi anni ho avuto tanti problemi coi capelli, ma piaaano piano le cose stanno andando meglio. E no, non intendo che siano tornati folti; no, la caduta non si è arrestata e i micro capelli diventano sempre di più; e sì, non ho la capigliatura folta che tanto, tanto vorrei. Anzi. Però...ho tante altre cose belle. Ed è così che sono, come dici tu. Quindi basta pianti ad ogni matassina di capelli persi, basta pianti guardando le tempie sfolte...va bene così :). Non voglio più farmene una malattia, vado bene anch'io così, mi vado bene così!
    Ed anche tu sei bellissima così, e dopo il taglio lo sarai ancora di più :D!!
    -abbraccio solidale!-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tyta, che splendido percorso di accettazione e consapevolezza. Ma quanto sei bella tu, eh??? Un abbraccio fortissimo

      Elimina
  8. capelli fini a rapporto!oltretutto sono una impedita-e anche un pó pigra- per quanto riguarda la piega!poi vedo ste ragazze con lunghi e splendidi capelli,e io mi sento uno schifo. Penso che il trucco stia nel trovare un taglio addatto a noi e al nostro tipo di capello. Comunque gran bel taglio quello di michelle williams,lo salvo per mostrarlo al parrucchiere la prossima volta!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi ricordo una volta in palestra: la ragazza accanto a me si sciolse i capelli, dopo una lezione particolarmente tosta per cui eravamo belle "sfatte". E i suoi cepelli tornarono magicamente in forma come appena uscita dal parruchiere, così, senza fatica alcuna.

      ..Sì, l'ho odiata un po'. :D

      Elimina
  9. Hermosita, beccati 'sto rossetto (il taglio è STREPITOSO, quasi quasi...) : Apply Rouge Eclat lipstick in 07 Red Wine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma..ma..ma questo rossetto è bellissimo! Lo voglio a prescindere:)

      Elimina
  10. Prendere coscienza dei propri limiti è un bene, perché inutili rincorse verso un ideale troppo distante sono controproducenti. E se ho parlato di limiti è solo perché mi sembra di capire che finora tu li abbia vissuti come tali. Io le definirei semplicemente "caratteristiche". Qualcosa di tuo, che ti appartiene, che ti rende unica così come sei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì: ho vissuto malissimo questa mia caratteristica. Io mi sognavo con dei capelli lunghi alla Raperonzolo, per cui....Però ora che ho deciso non vedo l'ora di farlo e "liberarmi"!

      Elimina
  11. Ti capisco..fin troppo. Ho i capelli finissimi...senza volume..queste due caratteristiche fanno sì che le chiome folte, voluminose e fluenti siano un puro miraggio.
    Ho degli spaghetti, che si riempiono di nodi e che tengono la piega un'ora al massimo..e va beh come diceva la dama bianca sopra, sono le nostre caratteristiche: accettiamole e cerchiamo di tirarne fuori il meglio che si può ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Fransis...io pure troppi anni ci ho messo per accettare davvero questa cosa:)

      Elimina
  12. Posso dire che l'ultimo capoverso mi ha fatta scompisciare? Così, giusto per dire...
    Pensa che io ho sempre avuto il problema opposto. Tanti, grossi, crespi e indomabili e ho avuto anche la sfortuna di capitare sempre sotto le mani sbagliate che mi facevano notare quanto fossero tanti (con sbuffi annessi durante la piega), spessi e crespi.
    Tutti concordavano su taglio medio e scalatura come se non ci fosse un domani, con il risultato che i miei capelli erano davvero brutti a meno che non li piastravo tutti i giorni (e piastrare tanti capelli ogni giorno quando alle otto devi essere in reparto, possibilmente sveglia, non è cosa buona e giusta). Da quando ho deciso di fare di testa mia, il mio rapporto con loro è cambiato. Ho capito che rifuggono i tagli troppo scalati e quelli di media/corta lunghezza, con il risultato che oggi che sono abbastanza lunghi ci metto cinque minuti ad asciugarli contro i 30/40 di prima.
    Questo per dire che, come hai detto tu, i capelli quelli sono, dobbiamo capirli e fare pace con loro.
    Secondo me con un taglio corto e spettinato staresti benissimo (pensa che oggi ti ho pensata proprio a proposito dei capelli, poi magari ti mando un messaggio ^__^).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre contenta di sapere che ti ho strappato un sorriso :)
      "Capire" i propri capelli è il punto davvero più difficile. A me per esempio non credono quando dico che non tengono la piega e che non crescono..col risultato che fanno cose che mi rendono la vita più difficile, esattamente come con te. Adesso ho molte speranze in questo nuovo parrucchiere...sperem...
      (aspetto il messaggio, che sono curiosissima)

      Elimina
  13. Io ho sempre avuto la fissa dei capelli e ancora oggi ,quando vedo certe capigliature ,mi vengono gli occhi a cuoricino,ma no,non li avrò mai. alla ricerca del mio taglio e stop :)
    Tu per me l'hai trovato,la foto del link lo dimostra !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai la cosa buffa? Questo taglio l'avevo trovato - e portato- già anni fa. Ma poi il desiderio del lungo aveva avuto la meglio... E' andata così: avevo bisogno di sbatterci "il muso" di nuovo, per capirlo davvero.

      Elimina
  14. I capelli corti sono comodissimi e belli. Spero tu possa trovare il tuo taglio e che i tuoi capelli ti piacciano :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì! La comodità del corto è uno dei suoi pregi più belli :)

      Elimina
  15. Cara Hermy, ti parla una che ha sempre odiato i propri capelli. Ho lottato per una vita, stirandoli e maltrattandoli e ne ho persi una m a r e a. Letteralmente una marea >.<
    Ho sempre adorato le chiome fluenti e lisce e belle voluminose (soprattutto poi da quando è esplosa la moda dei "boccoli gentili", per intenderci: quel bel mosso alla Nina Dobrev).
    Poi ho capito. Ho capito che non mi posso dannare l'esistenza per non avere i capelli come voglio io, anche perché altrimenti altro che fegato marcio.. è una causa persa in partenza!
    E ho trovato il mio taglio, che mi permette di tenere i capelli così come sono, senza per forza legarli o stirarli. Mi ci è voluta una vita per capirlo e la suddetta marea di capelli persi.
    Come sai io con quel taglio ti ci vedo benerrimo (e non ci credo che è solo merito del truccheggio!) e ti sono vicina nel tuo nuovo taglio! Sallo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio...quei boccoli....

      Però no, non ci sto più: come dici tu, è ora di trovare il MIO taglio. E grazie per la solidarietà: mi sentirò meno sola al momento del taglio <3

      Elimina
  16. Oh, I can fee you sister TT____TT

    Anch'io ho i capelli molto sottili, lisci, non tengono pieghe, e ne ho persi talmente tanti che è già tanto se mi coprono la testa. Non posso fare acconciature, non posso nemmeno tenerli sciolti se non il giorno in cui li lavo, e quello in cui faccio la cassia, che dò loro un pochino di volume. In lunghezza i miei crescono, ma essendo pochi, sono carini (non belli), a vedersi solo nei casi già citati. Anni fa ci soffrivo moltissimo, e il solo nominare i miei capelli dalle persone a me vicine mi causava crisi di isteria e nervosismo. Ormai però, ho imparato a conviverci, e a considerarla anch'io una parte di me che non posso cambiare, come chi non può essere più alto, o filiforme, o con un seno naturalmente abbondante. C'est la vie :| :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La beffa maggiore è che da quando ho scritto questo post i miei capelli si stanno decisamente comportando meglio. Non dico che stiano benissimo però insomma...mi mettono decisamente in crisi. Lo so che è un gomplotto per non farmi cedere...ma sta funzionando!!

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero