No, io non vivo a lume di candela

Se nelle diete alimentari non riesco a trovare pace (e la mia santa nutrizionista ne sa qualcosa), per quella della pelle invece sono stata- anche con un mio certo stupore- bravissima e rigorosa, senza mai venire meno alla routine che mi ero prefissata quando ho iniziato ad usare i prodotti della Skin Regimen della [ Comfort Zone ], come vi avevo raccontato qui


Mettetevi comode: ho un sacco di cose da raccontarvi. 

Partiamo dalle note dolenti: il packaging mi lascia un po' tiepida. So benissimo che si inserisce nella scia di prodotti che richiamano all'ambito curativo (e in questa categoria sono fra i più belli che abbia visto) ma io avrei preferito qualcosa di più leggero. Per esempio, anche tenendo conto che non solo nel nome ma nel concetto stesso del prodotto si richiamano all'alimentazione, se fossero stati simili a vasetti di marmellata mi sarebbero piaciuti molto di più.

Così come si presentano, invece, probabilmente non avrebbero mai attirato la mia attenzione. Perdendomi degli ottimi prodotti.

Perchè questo è quello che sono. Li ho usati da soli e in sinergia tra di loro e non posso non dirvi che la differenza è visibile. Non tanto sul mio volto - effetti collaterali del sovrappeso? Meno rughe- ma sì sul mio collo e tutta la zona del decoltè. Le rughe sono visibilmente diminuite e diventate meno profonde, la pelle ne ha tratto immediato vantaggio in elasticità e idratazione.

Partiamo con la Night Renewer


Una maschera contenente alte percentuali di Gluconolattone e acido lattico (nell'INCI sono rispettivamente al secondo e terzo posto, dopo l'acqua): ha aspetto e consistenza gelatinosi e va tenuta su 10 minuti, usandola un paio di volte a settimana. Ma la pelle risulta immediatamente più luminosa. Per una dal quasi perenne colorito spento, una manna dal cielo.

La Hydra pro-cream gel, che io ho usato come crema notte è, per texture, la più classica tra i tre prodotti: bianca e cremosa, corposa ma non troppo, viene assorbita con grande rapidità lasciando la pelle per niente appesantita. 


Come vi dicevo l'ho applicata anche su collo e decoltè, dove la mia pelle è devastata da anni di abbronzature scriteriate: la pelle ha riacquistato grana e compattezza, le rughe sono sensibilimente diminuite. Per la prima volta ho avuto la sensazione, finalmente, di riparare al danno.

Ma la mia preferita è sicuramente la Hydra pro-booster, che ho usato la mattina.


E' un siero, leggero e inodore. Non si asciuga subito, no. Semplicemente viene immediatamente risucchiata, lasciando solo una gradevole sensazione di feschezza e uniformità. La cosa impressionante è stato quando ho sbagliato a dosarla e ne avevo più del necessario: la pelle ha comunque assorbito tutto immediatamente. Non l'ho testato, perchè il troppo storpia, ma ho avuto la netta sensazione che ne avrei potuto applicare ancora e ancora l'avrei subito "elaborata".

Pur essendo prodotti di nicchia e dietro i quali c'è una notevole ricerca, hanno prezzi medio alti, assolutamente in linea con molti altri brand. Purtroppo, non sono facilmente reperibili, non avendo uno shop on line: si trovano però su alcuni siti dei loro rivenditori. Se potete, comunque, il loro consiglio è quello di andare direttamente in un centro e farvi aiutare nella scelta dalle loro assistenti (chè poi, io non l'ho mai provata, ma secondo me un' esperienza nei loro centri non deve essere niente ma niente male). 

Infine, e sono consapevole di stare aprendo un dibattito notevole, due parole sugli INCI: pur avendo [ Comfort Zone ] tra le loro linee una dall'animo spiccatamente bio, questi sono prodotti che non temono l'uso di ingredienti di sintesi. Non da oggi, sapete bene che io non sono contraria per partito preso a quest'approccio (e sì, l'aver pubblicato un post del genere tempo fa mi libera serenamente dall'ombra della marchetta pro-collaborazione). 

Abbiamo accettato e godiamo dei privilegi della ricerca e del progresso in infiniti campi: nessuna di voi, passatemi la metafora esagerata, usa le candele al posto delle lampadine. 

Molti dei composti di sintesi che si trovano in questi prodotti hanno nomi spaventosi, ma a informarsi si scopre che non sono il male, anzi. Per esempio, il Gluconolattone (potentissimo antiossidante, usato come ingrediente principale nei fluidi per conservare gli organi da trapiantare) o il Palmitoyl Triteptide-5 (che stimola e aumenta la naturale produzione di collagene). Mi fermo qui perchè non sono una chimica e non voglio fare le pulci agli INCI. Ma credo che il senso sia chiaro.

L'uso di queste creme, insomma, oltre ad aver stimolato la mia pelle, ha stimolato anche i miei pensieri. Onestamente, non potevo chiedere di meglio.

Le ricomprerei: sì. E mi piacerebbe anche provare lo struccante della linea.

Le consiglierei: sì. 

Le regalerei: sì  


Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato da PR o da azienda a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità. Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.


19 commenti:

  1. Che piacere sentirti tanto entusiata ^_^.
    Sono contenta che cose senza rimedio fino ad ora, adesso siano migliorate.
    Carino il titolo, sai che concordo verso un'attenta lettura dell'inci, senza bannare tutto al primo bollino rosso (anche se, personalmente, col tempo divento sempre più categorica); e quella cosa delle marchette guarda, giusto perchè qui ci arriva anche gente che non ti segue assiduamente, perchè certo non serviva dirlo ^^.
    Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io leggo molte cose, ascolto le opinioni di tutti ma lascio che sia la mia pelle a decidere. :)
      Ci sono prodotti dall'INCI suppostamente perfetto che non amo e altri che invece sono splendidi. Come in ogni cosa, il buon senso è la voce migliore da ascoltare no? :D

      Elimina
  2. la hydra pro-booster in effetti è quella che mi ispira di più... devo dire che, già da quando presentasti la linea, questi prodotti mi incuriosiscono molto... come ti dissi già un po' di tempo fa, costano comunque troppo per me, considerando che sono una studentessa e non lavoro (e non guadagno, ovvio!!)... in futuro (spero non molto lontano) se ne parlerà!!! :)
    ho ben presente i post in cui parli dell'inci e delle tue opinioni in merito... non penserei mai che esprimi pareri positivi su cose che non valgono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena, sebbene non sia mai troppo presto per inziare a curare la pelle, magari questa linea specifica è troppo adulta per te...tra un po' di tempo invece sará perfetta: per te, e per il tuo portafogli;)

      Elimina
    2. sai sempre come vedere il bicchiere mezzo pieno!!! :)

      Elimina
  3. Si è davvero bello leggere questa recensione così contenta... non conoscevo questo marchio prima di leggere qui... prendo nota come sempre! Buona giornata hermy!

    RispondiElimina
  4. Sono curiosa dei prezzi e dei rivenditori... cercherò un po'!
    Come sai anche io che sto tanto attenta agli inci e spignatto non mi fermo al bollino rosso o verde ma cerco di capire il perchè di quello che viene inserito nelle creme.
    Avere i principi attivi così alti nell'inci è già un ottimo inzio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di conoscere il tuo parere di spignattatrice! Vivendo a Milano, vedrai che non avrai problemi a trovare un loro centro;)

      Elimina
  5. Concordo, l'idea di cibo per la pelle avrebbe legato bene con una confezione più "giocosa". Ma visto che funzionano così bene tutto sommato si può soprassedere. Del resto spesso si è portati a pensare, (sbagliando) che un target più "adulto" come il nostro voglia confezioni serie e rifugga tutto ciò che è troppo colorato e "allegro" considerandolo roba per ragazzine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e' vero che il target è forse anche piú adulto di noi e come io sono leggermente infastidita dalla deriva kawai di Neve magari la signora di 50 anni e olte può esserlo dal vasetto a forma di marmellata. Peró una volta provata, il packagin passa in secondo piano:)

      Elimina
  6. Comfort zone è sempre una garanzia! ciao, gaia

    RispondiElimina
  7. A me hanno dato i campioni al Cosmoprof, ma ancora non ho iniziato ad usarli... Mi hai fatto venire voglia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi fammi sapere come ti troverai...di solito un campioncino non basta, ma è vero che con questa crema la differenza la noti da subito per cui..

      Elimina
  8. La tua recensione così entusiasta mi ha davvero incuriosita, tra l'altro i packaging di questo tipo a me piacciono parecchio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Porva provata che essite un ampio bacino di utenti per questo tipo di packaging:D

      Elimina
  9. Finalmente li vendono anche online, ci sono diversi siti che lo fanno. Qui è dove mi sono rifornita io dei migliori prodotti comfort zone. Altrimenti confermo che a Milano ci sono diversi centri in zona nord ovest mi pare!
    Spero di esserti stata d'aiuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anonimo grazie mille. Una più cattiva di me penserebbe che questo è spam ma io no... :)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero