Non c'è due senza tre?

Ora: la palette di cui vi parlo oggi è un prodotto da noi introvabile. Credo che lo sia anche in Polonia, dove è stata presa lo scorso novembre, perchè era un edizione natalizia limitata. Direte: embè, che ce ne parli a fare?? Lo faccio perchè per me è stata una scoperta notevole, rispetto ai miei gusti cosmetici. Ora: scopro una cosa e non la condivido con voi?? Giammai!!

La palette in questione fa parte della Diva's Collection della Wibo, brand di cui vi ho giá parlato. Coerentemente con quanto vi dissi allora, non avevo inserito nessun prodotto di questo marchio nella lista dei desideri che diedi a Mister Hermoso. 

...finchè incautamente non pensai che era comunque il caso di fare un giro sul loro sito. Vedere questa collezione e desiderarla fu un tutt'uno: potevo mai vivere senza un pezzo di una collezione dal sobrio e discreto nome di Diva's Collection????



 Dopo lunga indecisione, optai per la sola palette. 



Quando arrivò, in una Hermoso box, purtroppo una delle cialde si era rotta, spargendo il suo argenteo splendore ovunque...niente che mi potesse spaventare e che un paio di fazzolettini non potessero cancellare.

Hermoso box al gran completo...

Se volete cimentarvi con una delle lingue dalla pronuncia più difficile al mondo (credetemi: ho preso lezioni di polacco: è la lingua del diavolo!!) vi posto anche una foto del retro della confezione, con il suo INCI ben visibile. Per una volta, non dovrete perdere diottrie per leggerlo!

 

Sì, non è un INCI impeccabile con tutti quei conservanti (i parabeni) e il tanto vituperato BHT: ma i primi ingredienti non sono male e per essere prodotti low cost e con nessuna aspirazione eco-bio per me se la cavano. 

Ora, tutto questo per dirvi che sono felicissima di aver ceduto. 

Sì, il packaging è un po' troppo plasticoso: al limite del cheap senza riuscire a diventare trash* (perchè altrimenti, in quei corto circuiti di questo mondo che poco capisco, acquisirebbe una sua  nobiltá...).  E sì, i colori sono tutto sommato banalotti, senza nessun guizzo di originalità. Ma sono metallizzati. E mi piacciono.

A me, che credevo di non amare i colori metalizzati ma solo i brillanti (per fortuna qui nessuna dirá che non esistono differenze tra colori brillanti e metallizati). Anzi, per essere corretta: non  mi piacciono, li adoro.



Come si vede dalle cialde, ho  una netta preferenza per i colori scuri mentre il rosa e il celeste sono stati appena toccati: ma questo solo perchè aspetto la bella stagione per usarli senza ritegno! Il bianco invece è davvero intonso: non ho ancora trovato un modo che non mi faccia circo per usarlo...ma non dispero (se avete qualche suggerimento, sono tutti benvenuti) !

I colori hanno una buona scrivenza, pur non essendo pigmentatissimi. Anzi, sospetto che questo sia uno dei motivi per cui mi piacciono tanto: per essendo presenti non mi fanno sentire constantemente sull'orlo della maschera di carnevale

Adesso della Wibo non so piú bene cosa pensare: l'avevo classificata come troppo dozzinale al primo impatto, mi trovo ad amare molto un suo prodotto. 

Purtroppo, per poter fare la prova decisiva, dovrei tornare in Polonia e acquistare altri loro prodotti. ...o per fortuna?? :D

La ricomprerei: sì.

La consiglierei: sì.

La regalerei: sì.


* chiedo umilmente scusa agli Accademici della Crusca: ma scrivere "al limite della patacca senza diventare di tendenza" suonava anche peggio alle mie orecchie.


16 commenti:

  1. Puoi provare ad usare il bianco come illuminante oppure per schiarire colori troppo scuri... Anche io ho tutti gli ombretti bianchi (tipo quelli della book of shadow IV) completamente inutilizzati!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito i bianchi fanno tutti questa fine infatti, ma usati sotto l'arco delle sopracciglia ...ma in questo caso è così "iridescente" che al massimo potrei usarlo nel punto interno. Se tutti i bianchi fossero matt, non importa il resto della palette, io lo preferirei:D

      Elimina
  2. Ciao! Siamo "le tre line" e siamo tue nuove followers.
    DOpo averti trovata potevamo non iscriverci....come dici tu Giammai!!!

    Complimenti per il blog è davvero molto carino!
    Anche noi ne abbiamo uno, se ti va vieni a trovarci!
    Bacino ♥
    Online Fashion Gastro Blog
    Facebook
    Twitter
    Pinterest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma benvenute a tutte e tre:) "Giammai" sia che non passi a trovarvi!

      Elimina
  3. Mister Hermoso... lui è un sant'uomo, guarda lì che box... comunque il bianco potresti usarlo come punto luce nell'angolo inerno del'occhio, io è così che faccio fuori gli ombretti bianchi/ beigiolini. Belli colori, sembrano tanto luminosi. Un bacio Hermy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè...Mister Hermoso ormai gongola a ogni vostro commento;)

      I colori sono molto luminosi e con pochissimo fall out!

      Elimina
  4. Bhè, come dicono già le altre, un bianco così ben luminoso andrebbe benissimo nell'angolo interno; oppure picchiettato poco poco al centro palpebra per ravvivare un trucco scuro, o al centro delle labbra (sul gloss) per dare volume. Oppure usarlo come vero e proprio illuminante per gli zigomi (ben dosato e sfumato; io lo faccio con un pigmento molto scrivente che ho, e ti assicuro che il risultato è bellissimo).
    Oppure...se si riducesse in polvere ed usasse per personalizzare uno smalto? Non so se come idea possa andare. E su questa scia, ricordo un tutorial in cui si metteva la polvere dentro una lacca, per dare luce ai capelli (usata poco poco). Forse è un pò eccessiva come cosa però via, dico tutto che non si sa mai XD.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tyta, ma sei una fonte incredibile di idee...quella dello smalto soprattutto mi piace!! Se mai l ametteró in pratica ti farò sapere:)

      Elimina
    2. Felice di averti dato qualche spunto ^^.
      Se fai lo smalto sarò molto curiosa di vedere il risultato :D !!

      Elimina
  5. La famosa palette dell'HermosoBox!!
    Molto carina!!
    io e i colori metallizzati ancora non ci siamo capiti bene... ma non smetterò di provare!
    Na zdrowie!
    ... è l'unica parola polacca che ho imparato al matrimonio di mio cugino che è durato 3 giorni o.O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. frase più che parola... è la febbre che parla...

      Elimina
    2. ..avete brindato tanto eh???:D

      Non smettere di provare: prima o poi troverai il "tuo" prodotto!

      Elimina
  6. I colori sono davvero belli, ma odio l'introvabilità dei prodotti che è una caratteristica quasi tutta italiana... solo ultimamente, con gli shop online, ci stiamo rifacendo!
    Bacioniii
    Timeless Mode

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo, ma sottlineo il credo, che Wibo si trovi solo in Polonia. Per una volta, non è tanto colpa nostra..e poi io voglio disperatamente tornarci quindi speriamo non la portino da noi, almeno per un altro po';)

      Elimina
  7. oddio mister hermoso è un mito!
    io voglio andare in polonia ç___ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Violet, io amo moltissimo la Polonia. Ci sono stata due volte, ho preso lezioni di polacco e spero di tornarci prestissimo. Se hai bisogno di indicazioni, conosci la mia mail:)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero