Fighe così. A di Aspettativa, Autocritica e Autostima*




Abbiamo già detto in cosa consisterà questo progetto. Volevo però aggiungere alcune cose, riguardo a cosa aspettarvi, almeno qui. 

Anche perchè, per restare in tema con la lettera A, sono stata presa da un'ansia da prestazione di non poco conto quando ho iniziato a pensare a cosa scrivere. Un conto è scambiarsi mail tra poche di noi. Un altro è venire on line, in pubblica piazza e parlare di queste cose. 

Io?? Figa???  Ma se  ci sono giorni in cui non riesco nemmeno a guardarmi allo specchio.... Non piú tardi di un paio di settimane fa, dovendo scegliere una mia foto per un “profilo blogger”  ho passato un’intera serata a scartare foto su foto: in una ero troppo evidente il mio braccio cicciotto, in un’altra si vedeva il doppio mento, in quella invece mi veniva fuori un nasone incredibile etc etc.

Per dire: non ho cattedre dalle quali parlarvi. Non ho verità assolute da regalarvi per illuminarvi la vita. 

Al contrario, io non faccio altro che criticarmi spietatamente. Nessuno riuscirà mai a essere più impietoso e crudele di quanto sia io davanti allo specchio (fisicamente e metaforicamente). 

Quando si parla di me, il mio spirito di autocritica non concede scusanti, attenuanti o giustificazioni. E, ovviamente, dò immediatamente credito alla versione peggiore dei fatti. 

Mi sono accorta che lo facciamo in tante. Perché se dico a una mia amica che sta proprio bene con quel vestito, mi risponderà dicendomi che non è vero e tenderà ad attribuire il mio sincero complimento a una mera dimostrazione di affetto, non basata su dati oggettivi. E se ne dimenticherà rapidamente. 

Ma se le dico che le sta male, che le calze velate non le porta più nessuno, dará per automaticamente vero il suo presunto errore e si sentirà a disagio tutta la giornata. E continuerà a rimuginarci a lungo. E lascerà che un commento le rovini la giornata.

In generale, abbiamo un' autostima così bassa che non crediamo di meritare complimenti e accreditiamo automaticamente per vere le critiche e gli appunti.

Ecco uno dei motivi per cui quest’idea di Fighecosì mi è piaciuta tanto: perché per credere alle cose belle, anche quando sono vere ed evidenti (la nostra estrema figaggine è vera e evidente, mi pare ovvio) c’è bisogno di ripeterlo molto spesso. A noi stesse e chi ci è vicina. 

Certo, io non sono figa come Kate Moss (e nemmeno come i suoi rossetti, sebbene ne abbia comprati uno sproposito). 

Io sono figa come Hermosa. E di figa come me non ne esiste un’altra. Scusate se è poco (perchè lo è, ça va sans dire). 

E non ce ne sono nemmeno di fighe come voi. Non lasciate che nessuno vi dica il contrario e che la trappola della (bassa) autostima non vi faccia credere a quello che vi sto dicendo.  

Credetemi. Credeteci.

E' la sfida più grande, l'aspettativa tra le più difficili a cui tenere testa, lo so. Ma è anche tra le più importanti.
Di tutte le Aspettative, non deludete questa
lo dovete a voi stesse. 


*sì, sono un sacco di A. Sono venute insieme come le ciliegie e non ho saputo/voluto separarle....

30 commenti:

  1. Dire che condivido in pieno tutto è banale? Aggiungo che sono stata 3 giorni a rompere le scatole a mio marito e a cercare un corso di Photoshop per modificare le foto del post della polvere volumizzante essence: ed era solo il ritaglio dei miei occhi truccati... che a me sembra(va)no orrendi...
    Siamo tutte sulla stessa barca ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah dimenticavo!! Alla fine le foto le ho pubblicate senza modifiche, così nature, ed ho pensato "ma chissene..." :-P

      Elimina
  2. Ma quante verità in una sola lettera, hai ragione, su tutta la linea.
    Grazie di questo prezioso post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per averlo letto. E NON E' una frase di circostanza:)

      Elimina
  3. Ripetersi di essere belle come si è...forse prima o poi ci si convince.

    RispondiElimina
  4. Oddio potrei averlo scritto io da quanto sono in sintonia con le tue parole.
    Questo progetto è anche un modo per ripeterselo che siamo Fighe e fare in modo di crederci davvero!
    Perchè i modelli che ci propongono i media sono fals e statici... E' facile essere fighe in una foto! Kate Moss poi figa davvero non lo è ma lo appare solo... l'anoressia, i problemi di droga e non so quanti altri ne sono una prova alquanto lampante.
    Sì noi siamo uniche e dobbiamo trovare il modo di crederci, qualcosa a cui aggrapparci per dimostrarlo in primo luogo a noi stesse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo sia un caso se ci siamo ritrovate a voler fare una cosa del genere, noi 4, nello stesso momento. E tu SEI figa, credimi!

      Elimina
  5. Hermy, hai perfettamente ragione, il problema è iniziare a convincersi che non tutte le critiche sono fondate e ad accettare i complimenti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una cosa difficilissima. Anche quando ne sei consapevole, resta difficile...

      Elimina
  6. Non ci avevo mai riflettuto sopra, ma è terribilmente vero che una critica resta impressa e ci rovina la giornata, mentre un complimento scivola subito via...

    RispondiElimina
  7. Semplicemnte dobbiamo avere più fiducia di noi stesse!
    Una vritica non deve x forza abbatterci o demolarizzarci ( a me giusto ieri una che non considero nemmeno un'amica, ma che conosco solo di vista) mi ha detto che avevo troppo ombretto, la mia amica che era con me mi ha soccorso dicendomi di non prendermela, ma credimi che non me la sono presa!
    e sai perchè?
    Perchè quando sono uscita di casa io mi piacevo, ergo, se non sono piaciuta a lei, pazienza, non si può piacere sempre a tutti, questo è un dato di fatto!
    Io tendo sempre a fre complimenti, quando però non mi vengono spontanei, piuttosto che dire una balla o una critica, stò zitta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BRAVA ELY!!! Che poi sono sicura che eri truccata benissimo;)

      Elimina
  8. Parole sante, una volta che si impara a volersi bene inizia la discesa... la salita è difficile, vero, verissimo, ma rimboccandosi le maniche si può fare tanto! Non parlo solo di aspetto fisico ovviamente, ma anche di lati del nostro carattere su cui vogliamo lavorare! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì: fighecosì non parla solo di aspetto fisico. Anzi, dell'aspetto fisico, almeno io, voglio curarmi anche meno di quanto non faccia giá..o meglio, voglio curarmene per le ragioni giuste, non per stare dietro a modelli irreali...

      Elimina
  9. Tu non sei bella come Kate? aahahhhahh! Tu sei bellissima e pure mille mila volta più simpatica, e non provare a farti scivolare questo complimento addosso. Ho smesso di paragonarmi alle bellezze bombastiche da tempo ormai, e mi accetto per come sono, a volte mi sento pure graziosa, soprattutto quando indosso uno splendido rossetto rosso come lo è il Russian Red... :)
    Dopo le foto con la cremina sul viso e i bigodini, pubblicate sul blog e dopo che non ho perso neppure un follower, scappato per lo spavento, penso che essere FIGACOSì mi piaccia moltissimo. ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, ma tu SEI bella. E' incredibile come ognuna di noi sia piena di incertezze quando le altre la vedono per bella com'è davvero....

      Elimina
  10. Difficile, ma è una bella sfida perché se riesci la vittoria ti rende felice ogni giorno... E nessun commento acido rovinerà più le tue giornate. Di per me comunque preferisco sempre le amiche insicure come tante che quelle poche che si credono lepiùbelledelreame un conto è credersi belle un'altro è credersi superiori... Baci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Io peró intendo dire che bisogna imparare a conoscerci davvero: sono figa, come te, ma ho mille difetti e cose da migliorare, ovvio:)

      Elimina
  11. D'accordissimo con tutto quello che hai scritto, splendido post Hermy!

    RispondiElimina
  12. E' molto vero quello che dici. Direi che come inizio di questo progetto sei partita alla grande! Non vedo l'ora di leggere i tuoi prossimi articoli! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piano paino, arriveranno tutti (e anche querlli delle altre)

      Elimina
  13. Hermy cara, io sono d'accordo ma...il problema è cominciare a pensarla in questo modo e crederci! Se uno si vuol bene, poi le critiche/lodi degli altri contano relativamente poco :) Post tenererrimo comunque :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ascolto sempre tutto: perchè possono essere sempre utili. Ma la voce finale che ascolto è sempre la mmia:)

      Elimina
  14. mi è piaciuto tantissimo il post, mi piace tantissimo quello che scrivi.... e tu sì sei figa eccome!!!!
    (mi dispiace tantissimo non esserci stata martedì ç___ç)
    è difficile crederci, però è bello ricordarlo sempre...

    RispondiElimina
  15. Che bello questo post Hermosa. Condivido tutto quello che hai scritto, in teoria, poi in pratica ho un'autostima inesistente..
    Però leggere queste cose fa sempre bene :)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero