Bellezza e libertá: APPunto

Torno a parlare di app per segnalarvene due.

La prima è quella di Beautylish, che in realtá è anche un sito etc etc. Ci trovate un po' di tutto: recensioni, novitá, video, tutorial, foto su cui sbavare e video su cui riflettere, come questo, che ho molto apprezzato



E poi un app tutta diversa, che ha poco a che vedere con gli stereotipi della bellezza e della moda e molto, moltissimo con l'idea di un mondo piú bello.

Parlo di Liberi di muoversi , che ha anche la sua pagina facebook e twitter ..insomma non avete scuse!!

L'idea è quella di creare assieme una mappa dei luoghi inaccessibili, segnalandoli senza spirito inquisitorio, per chi è diversamente abile (qui, uno splendido post su questa definizione). 

Scaricate l'app, e provate in una sola giornata a segnalare tutto quello che vedrete: scivoli e accessi bloccati dalle auto, bar con il gradino all'ingresso, bagni minuscoli... Non solo farete parte di un bel progetto, ma vi accorgerete che le cittá in cui viviamo tanto serenamente sono davvero lontane dall'essere vivibili per tutti. 

Perchè non c'è bellezza senza libertá.

8 commenti:

  1. "Liberi di muoversi" è un progetto bellissimo!

    RispondiElimina
  2. non conoscevo questa iniziativa/app Liberi di muoversi, ora la scarico
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice, grazie a te: piú siamo meglio è!

      Elimina
  3. Cavoli ma che bello è questo progetto?! Non lo conoscevo, grazie per averci scritto un post. Speriamo di riuscire a diffondere un po' la voce.

    RispondiElimina
  4. Purtroppo basta davvero girare con una sedia a rotelle (o con un passeggino) oppure immedesimarsi in un non vedente per rendersi conto di quanto anche le città considerate più "vicine" ai disabili, siano in realtà lontanissime e le persone davvero insensibili e incivili! Bellissima la app, magari può servire anche a far capire a qualcuno le difficoltà che i disabili incontrano ogni giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo notai la prima volta che andai in giro con una valigia, anni fa. Ed è davvero spiacevole:(

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero