La linea della cittá, secondo Jean Louis David

Dopo l'esperienza positiva della scorsa primavera, ho guardato con grande curiosità le nuove proposte di Jean Louis David per l'inverno 2013 che "porta con sé le geometrie dei fantastici Anni Sessanta e colori freddi dalle sfumature glaciali"


Come già la scorsa estate, devo ammettere che il mio desiderio di far crescere i capelli, guardando questi bei tagli corti, ha vacillato (guardando questo ho pensato a una messa in piega normale, eh...)

p.s. ma il vestito? Non è bellissimo anche il vestito????
E mentre guardavo questo foto, vi giuro, se non fosse stato per la mia pelle olivastra che lo rende impossibile, mi sarei catapultata a farmi tingere in questo biondo regina-delle-nevi ghiaccio, che trovo davvero bello, alla faccia delle mie convinzioni no-tintura.




Per adesso, comunque, mi "accontento" di testare il prodotto che ho ricevuto da testare (ovviamente, vi faró sapere). 

p.s. se invece voi voleste farvi tentare, tenete d'occhio la loro pagina facebook : durante questo mese sono previsti sconti e omaggi.... vi confesso senza troppi pudori che la sto controllando spessissimo!!



Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato da PR o da azienda a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità.
Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.




10 commenti:

  1. Quando guardo le foto look capelli, li vorrei quasi tutti dai corti ai lunghi.

    RispondiElimina
  2. anke a me piace quel biondo!! io ho anke i capelli così lunghi... facci sapere come va...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essendo olivastra e con gli occhi scure, non oseró mai...peró continuo a trovarlo bello!

      Elimina
  3. Il biondo e' l'unico colore che mi manca da provare... E questo nella foto effettivamente e' molto bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nch'io li ho provati tutti, magenta incluso, eccetto il biondo!

      Elimina
  4. Facci sapere com'è il prodotto. Io non sono una grande amante dei saloni Jean Louis David e di conseguenza i loro prodotti li conosco molto poco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io con i prodotti della scorsa volta mi sono trovata bene. Certo, non sono eco-bio, ma io li trovai utilissimi per la messa in piega. Vedremo con questo...:)

      Elimina
  5. A me piacerebbe cambiare qualcosa con i capelli, specialemnte il colore ma penso che qualsiasi colore che non sia il nero sembrerebbe troppo innaturale!
    Sono curiosa di sapere come ti trovi con il prodotto! un bacione Hermosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei scura anche piú di me, per cui direi che il biondo è da scartare...peró potresti provare le sfumature: di rosso, di castano etc. Adesso ci sono mille tecniche. Unica nota dolente, secondo me: per quanto delicate, tutte ti danneggeranno un po' i capelli;)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero