Arrivederci, Glossy ciao

Proprio con la box del suo primo compleanno è scaduto il mio abbonamento alla Glossybox. E io l'ho lasciato scadere, scegliendo altre strade.
 


E' stato un anno bello e interessante: li ho visti arrivare sul mercato, fare errori grossolani, riprendersi con stile, fare nuovi errori e di nuovo recuperare. Sono cresciuti, e tutto sommato, se devo proprio fare un bilancio, abbastanza bene. Io ho avuto la possibilitá di testare prodotti che mai avrei comprato da sola (in alcuni casi sbagliando clamorosamente) o che da me sono difficili da reperire. Con alcune GlossyFlash, poi, ho fatto dei veri e propri affari, portandomi a casa circa 100€ di prodotti al costo di 14 alucni dei quali hanno radicalmente cambiato il mio modo di truccarmi...

Adesso hanno fresca fresca lanciato anche la Glossy Green, me la raccontere e, non avendola presa, vedrete che sará splendida (sì, in realtá lo faccio per voi...).

Il punto è che sono cresciuta anch'io. Non solo anagraficamente, temo di essere stata sempre fuori dal loro target medio, vista la mia veneranda età, ma come consumatrice e, nello specifico, come cliente di una beauty box.

Se 12 mesi fa un costante ritardo nelle consegne ero disposta a "soffrirlo", oggi no. Non mi si dica, per favore, che i ritardi sono legati all'aumento dei numeri o alla personalizzazione delle box, posto che la prima cosa doveva essere prevista e auspicata mentre la seconda è una precisa parte del servizio offerto. Nè mi pare accettabile il fatto che i brand con cui si prova a collaborare si tirino indietro all'ultimo minuto (se succeddesse ogni mese, mi interrogherei seriamente sulla qualitá del mio staff e sulle modalitá del lavoro...).

A me sembra che il ritardo si è accumulato e non riescano a "mettersi in pari". In ogni caso, io vi sto scrivendo il 31 ottobre e  la mia box, pagata attorno al 5 di questo mese, ancora non l'ho ricevuta. 

E non mi basta nemmeno leggere che è il corriere ad essere mancante ...Bartolini non è il migliore dei corrieri in Italia, è vero, ma probabilmente è il più economico, visto in quanti lo scelgono. E lo avete scelto voi. E se nella fase iniziale, per contenere i prezzi della box, poteva essere ammissibile con l'aumentare dei numeri si poteva ricontrattare.

Se 12 mesi fa ero disposta ad aspettare qualche giorno e più per una risposta dall'assistenza clienti, oggi mi sembra che rispondere in, al massimo, una settimana lavorativa sia dovuto. Anche perchè, parliamoci chiaro, ma quali enormi quesiti trascendentali volete che arrivino al servizio clienti??

Ancora: 12 mesi fa ero disposta a ricevere una box "tendenzialmente" in linea con i miei gusti, anche se non del tutto. Oggi, dopo che hanno eliminato alcune domande dal loro questionario, rendendomi impossibile comunicare loro che desidero prevalentementet make up e non mille mila campioncini di creme siliconiche (ho 38 anni, ergo, secondo loro, sono decrepita..), no. Non pretendo che ci sia sempre solo make-up. Ma se ti dico che non voglio prodotti per capelli, ecco, questo sì.

Sono sicuramente indispettita da un marchio che decide di premiarmi ma mi "obbliga" a ricevere due box al mese anzichè prolungare il mio abbonamento e per due mesi su tre dimentica di inviarmi il premio, così come dimentica di rispondere alle mie mail e, alla fine, mi invia un notevole numero di doppioni (qui ,uno dei post).

Per non parlare del fatto che pur avendo poco meno di 1500 glossydots non ne potrò usufruire se non ri-attivando l'abbonamento. E fin'ora non potevo usarli perchè avevo un abbonamento semestrale. Per cui dovrei pagare 14€ per risparmiarne 14, o fare strani magheggi di attivazione/disattivazione al fulmicotone.....

Infine, ho trovato discutibile il messaggio della CEO pubblicato sulla loro pagina facebook. 

Discutibile perchè erano mesi che a chi chiedeva notizie tecniche si rispondeva con un laconico "scrivi a...." (non ho capito la novità), e perchè dire che le richieste "sovraccaricano il team di logistica con duplicazioni di casi che rallentano persino il confezionamento della box mensile" mi è sembrato scorretto. 

Il fatto è che tutto il ragionamento, qui lo potete leggere per esteso, mi è sembrato contorto. Se chi gestisce la pagina Facebook non ha acesso alle notizie sui clienti e alla parte logistica (anche se una comunicazione rapida tra canali diversi di uno stesso brand non sarebbe male)  non vedo perchè dovrebbe rallentare. Se invece ha effettivamente accesso, allora non capisco perchè dovrebbero duplicarsi le richieste. 

Discutibile, infine, anche nei toni, giá dal titolo del post. 

In passato ho difeso spesso il team che operava su Facebook, leggendo commenti sul loro muro francamente inaccettabili. Quella, a mio modesto giudizio, era l'occasione per rispondere in maniera netta e ferma. 

Ma un post di chiarimenti sull'utilizzo dei diversi canali, ammesso e concesso che se ne abbia bisogno (io ho sempre scritto all'assistenza clienti, ma quando non mi hanno risposto, certo che sono andata anche sulla loro pagina...) avrebbe meritato toni piú gentili...che so io "Glossy, istruzioni per l'uso: come non perdersi nella giungla dei glitter". E, magari, inserire dei chiarimenti nella pagina di FAQ sul nuovo sito. 

Ho trovato peró apprezzabile l'inserimento della mail, che useró per mandare il link di questo post: giá in passato dal dialogo con alcuni di loro ho meglio capito alcune cose ( l'affaire Diego Della Palma) ed ho trovato davvero stimolante il confronto. Spero succeda anche questa volta.    

Infine, so benissimo che qui si parla di pure frivolezze. Ma la frivolezza, per essere come piace a me, va presa molto sul serio. 


p.s.volutamente, non confronto la Glossybox con altre Beauty Box sul mercato: questa è l'unica box di cui sono ero cliente, ed è quella che ho piú seguito ( vi basta vedere in quanti post ne ho parlato).

25 commenti:

  1. Se il team GB pensa che di pesci ne è pieno il mare beh, mi sa che ha toppato alla grande. Io ho letto quasi tutto il tuo iter con GB e sapevo che saresti arrivata a questa conclusione, salvo cambiare idea in vista di qualche succulenta novità che non è arrivata, la GB green non è succulenta a tal punto per te. In parole povere, non sono professionali, ecco non li trovo adatti ad adempiere ciò che promettono. Alcuni prodotti li ho trovati discutibili, il ritardo quasi garantito e la dimenticanza di ben 3 volte per la tua GB in omaggio, sembra che ti facciano una cortesia. Non mi piace il fatto che non rispondano alle mail, insomma stanno offrendo un servizio, pagato anticipatamente, e loro non se ne curano come dovrebbero. I signori del team non hanno capito che la pazienza delle donne ha durata parecchio limitata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A onor del vero, la mia box regalo l'hanno dimenticata "solo" due volte su tre...per il resto, io li saluto senza rancori: ho giocato per un bel po', adesso me ne vado serenamente in panchina e resto a guardare. Magari mi tornerà la voglia di giocare, magari no.

      Elimina
  2. Tu eri una cliente affezionatissima ma alla fine ti hanno stancata. Bellissima questa "lettera di spiegazioni". Sono davvero troppi i motivi per cui lasciar stare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando l'altra volta pensai di lasciarli, mi costava tanto l 'idea. Stavolta, forse per stanchezza, è stato davvero naturale...

      Elimina
  3. mai iscritta a queste box, non mi piace comprare a scatola chiusa... cmq è incredibile che il servizio sia questo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo, è il loro punto debole: le scatole in sè, accettato il meccanismo del gioco, non sono mai state malaccio, anzi..

      Elimina
  4. Se ti sei stancata tu che hai dato molte opportunità al glossy team, mi sa che si devono dare una svegliata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, io per stancarmi ci ho messo davvero tanto..

      Elimina
  5. Hermosa io gli ho abbandonati dopo la seconda box... la loro politica non è chiara ed hanno un'assistenza clienti da far pietà... se ti fa piacere stò sponsorizzando il giveaway di un'amica sul blog magari ti farebbe piacere partecipare... ti aspetto ;-)

    RispondiElimina
  6. Ammetto che queste box non sono un prodotto che mi interessano, però ho letto il tuo post e la loro nota su FB giusto per perdere tempo.

    Concordo con te sui toni usati nel comunicato, e sulle perplessità che questo solleva.

    Onestamente, capisco che il personale che si occupa della fanpage non coincida con quello del servizio clienti e che usare la pagina in modo improprio possa portare a ritardi nell'assistenza e a interventi doppi (a me è capitato di mandare due mail ad un negozio che ritardava nella risposta e di ritrovarmi effettivamente due risposte). Ma non vedo cosa possa avere a che fare ciò con il confezionamento delle box, non dovrebbe essere un reparto ancora diverso ad occuparsene?

    Inoltre, visto che Facebook è utilizzatissimo, potrebbero "copiare" l'idea da altri e-shop che hanno due pagine differenti: una per la promozione e una per la sola assistenza.
    A questo punto è normale che qualcuno sospetti che si stia cercando di "lavare i panni sporchi in casa", rendendo minimo l'impatto dei disservizi dirottando le lamentele su un canale non pubblico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me la cosa piú fastidiosa è stato il tono. Capisco l'essere subbisatti etc etc peró bastava poco per uscirne con piú eleganza, almeno credo.

      Elimina
  7. nice blog! im following now with gfc and bloglovin!
    please follow me back!

    http://are-you-gonna-be-my-girl.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Io ho provato un solo mese il servizio perché era in offerta alla metà del prezzo. A prezzo pieno non la comprerei mai! A mio modesto parere hai fatto bene a disdire. Se proprio dovesse cambiare qualcosa o ti dovesse tornare la voglia di aprire scatole a sorpresa puoi sempre riabbonarti!

    RispondiElimina
  9. Per me vedere che tu non hai rinnovato l'abbonamento vuol dire tanto. Hai sempre avuto un atteggiamento che mi é piaciuto nei confronti della vicenda, l'hai sempre presa per quello che era.

    RispondiElimina
  10. e pensare che non ho in casa nemmeno una scatolina... non mi hanno mai incuriosito più di tanto i prodotti all'interno...ma la scatola si :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho a bizzeffe...ne vuoi una?:)

      Elimina
  11. Sono sempre stata tentata di prenderle, perché invece a me l'effetto sorpresa piace... Ma purtroppo ne ho sempre sentito parlar male :-(
    Hai fatto bene a disdire se non ti trovavi bene.
    Ma quello che mi chiedo io e' " con tutti i mezzi che ci sono oggi, che in un attimo sul web sputtani ( scusa il termine) chi vuoi, ma xche sopratutto le aziende non stanno attenti alle esigenze dei clienti, in special modo degli abbonati"?
    Mha.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che la molla del gioco, almeno per me, ha funzionato a lungo. Senza contare che molto spesso basta una box "giusta" perchè si dimentichino molte cose...

      Elimina
  12. Concordo con tutto quanto hai scritto. Aggiungerei anche che il profilo non l'hanno mai letto ed ora averlo cambiato è solo un alibi per continuare a non rispettarlo: ho la ricostruzione e continuo a ricevere smalti, questo mese quanti ne riceverò? 2 o 3? Inoltre le ultime box hanno avuto un crollo qualitativo importante secondo me...
    Ma quando arriva aprile (ultimo mese di abbonamento...)????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ehm..per quello che ho sbirciato, almeno uno ti toccherá di certo...:(

      Elimina
  13. Come al solito... anche se ci sono box senza smalti sicuramente la mia non sarà fra le fortunate!! :-(

    RispondiElimina
  14. io l'ho presa solo una volta, a metà prezzo, e la riprenderei se ne rimettessero qualcuna scontata magari (volevo prendere questa dell'anno, pensando forse stupidamente che fosse più ricca delle altre), effettivamente io avevo messo che non volevo make up e mi sono arrivati un ombretto e un rossetto (molto molto carini in realtà) e volevo smalti e cose per le unghie e non c'era niente di questo... le scatoline però sono caruccissime, se le vendessero separate ne comprerei un paio!!!
    ora sto pensando se abbonarmi o no a sugarbox, i prodotti sono sempre belli, peccato le scatoline lo siano molto meno xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Violet, mando la scatolina anche a te??:D

      Elimina
  15. @all: ho ricevuto una bella e lunga mail di risposta da Elena Caruso, la CEO della Glossy. ..Che dire? La mia speranza è che mi facciano ricredere:)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero