Me ne lavo le mani


Dopo aver consolidato l’abitudine della crema mani prima di andare a dormire (che è una scena che mi fa sempre tanto film: lei che si spalma la crema a letto mentre parla con lui, raccontandogli la giornata…) grazie alla mia smodata passione per la Creme Sublime Bois d’Orange dellaRoger&Gallet, credevo di essere pronta a sperimentare nuove creme.

Fu allora che alla cassa di Sephora vidi la crema mani all’Hibiscus dei Coloniali






Tanto per cambiare, anche questo è uno dei prodotti misteriosi di cui non c’è traccia sul sito…

La presi perché la confezione è carinissima: lo stile del packaging dei Coliniali è, secondo me, uno degli esempi migliori di perfetta costruzione d’immagine. Le loro confezioni sanno evocare subito eleganza, stile, cura. Sono la perfetta antitesi della troppa pacchianeria che si vede in giro.

Peccato che questa crema, a parte fare una superba figura nel mio cassetto in ufficio,  proprio non faccia per me: la consistenza non mi piace, non è né densa né liquida, una via di mezzo insoddisfacente. 

Non me ne piace il profumo, perché resta troppo presente e troppo a lungo, finendo con l’essere fastidioso. 

Non me ne piace nemmeno l’idratazione, che c’è ed è clamorosamente dimostrata dall’ “appiccicosità” delle vostre mani.

Risultato? Ogni volta che l’ho messa, sono andata a lavarmi le mani dopo. Però come oggetto di arredamento aziendale non sfigura, eh….

La ricomprerei: no

La consiglierei: no

La regalerei: no. Altri prodotti di questo marchio sì, però

11 commenti:

  1. Peccato, di solito in effetti i prodotti dei Coloniali non lasciano insoddisfatti.
    Ma con le creme mani è difficile trovare quella perfetta :)

    RispondiElimina
  2. perchè non provi una crema della greenLand? si trovano alla Gardenia.
    Io ne ho una e mi piace un sacco (prima o poi ne parlerò anche sul blog), ed è disponibile in tante profumazioni non appiccicose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'avevo vista ma non mi ispirava..dici che merita ?

      Elimina
  3. Peccato cavoli! Però le creme per le mani fastidiose sono orribili...
    Io de I Coloniali ho provato solo la crema esfoliante che c'era in una delle prime Glossybox e l'ho adorata!!
    Mi sa invece che devo proprio decidermi a provare qualcosa di Roger&Gallet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii..la crema mani bois d'orange...*-*

      Elimina
  4. Una crema per le mani che non ci piace in nessun senso è una sconfitta totale :)

    PS= io invece non la metto la sera ma poco prima di uscire di casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Ognuno i suoi piccoli rituali!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Bellissimo, su questo non c'è dubbio!

      Elimina
  6. Che peccato, anche io ho una crema mani inutilizzabile e non so come smaltirla..
    Pero è bella a vedersi dai ;)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero