E’ arrivata l’estate


ATTENZIONE. Questo post contiene foto esplicite. 
(no, non è una battuta).

 
Giusto oggi, 32 anni fa, il DC-9 Itavia I-TIGI cadeva su Ustica.

81 vittime che, da 32 anni, aspettano la verità. Stiamo parlando di uno di quei pezzi di storia d’Italia complicatissimi e oscuri: se non ne avete mai sentito parlare, iniziate a leggere qui o, ancora più facile, provate a vedere questo bel film di Marco Risi, il Muro di Gomma.

So di non rovinarvi nulla, postandovi il finale di questo film che non è allegro, non ha riscatto o redenzione, non propone soluzioni. mistiche consolatorie versioni, ma che anzi, si chide con un punto interrogativo. Ma è un film bellissimo e necessario. 



Io l’ho visto molti anni fa, e non l’ho mai più dimenticato. 

Perché dovete sapere che per me, da molti anni a questa parte, la foto che mi ricorda che è passato un altro anno ed è arrivata una nuova estate è questa.


Una delle salme, fotograta durante il recupero dei corpi


Lo so da sola, sono strana. Ma sempre meglio che senza memoria storica.



12 commenti:

  1. La strage di Ustica è avvenuta quand'ero piccolissima e ne ho sempre e solo sentito parlare. Sarà molto interessante per me vedere il video, dato che non l'ho mai visto. Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata:) Di solito qui si parla di temi più allegri, ma oggi mi pareva giusto ricordare quest'evento.

      Elimina
  2. Ciao Hermosa
    ho visto quel film quando era uscito e ancora oggi non sappiamo cosa successe realmente, l'unico cosa che sappiamo è che morirono persone che non c'entravano nulla. La memoria storica porta le persone a non dimenticare cosa è successo e chiedersi ancora oggi perchè.
    Baci buona serata Alex
    P.S visto che tu sei un'appassionata di rossetti ne ho presi tre per il mio compleanno li trovi nel post dei regali vediamo se ti possono piacere. Ti ritengo la gouro dei prodotti da labbra. Baci Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, esattamente. Io dico che finchè ce ne ricordiamo, abbiamo almeno ancora una speranza. (sono passata da te...grazie per il complimento!!!)

      Elimina
  3. Temo che la verità non arriverà mai, come succede spesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Razionalmente, sono d'accordo con te. Ma non voglio smettere di sperare.

      Elimina
  4. Mi sembra giusto ricordare chi non c'è più e chi non vuole smettere di sperare...

    RispondiElimina
  5. Mi piace come ci fai pensare a queste cose senza essere pesante, senza importi, senza moralismi.
    Devo ammettere la mia quasi-ignoranza su questo argomento, conosco giusto i fatti principali.
    Faró in modo di vedere il film, credo sia importante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Drametta , grazie per le belle parole. Fammi sapere poi, ci tengo!

      Elimina
  6. non ero ancora nata quando è successo,ma ne ho sentito parlare spesso e fa rabbia pensare che non si sia giunti a nulla dopo 32 anni...il film l'ho intravisto in tv ieri,ma dovevo studiare e non mi sono soffermata :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero piccolissima. Peró questo film l'ho visto tanti anni fa e fu illuminante.

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero