Fiori arancio, fiori di zucca...


...c'eri tuuuuuuu....(no, vabbè, smetto)

L’altro giorno sono andata a fare la spesa. Notizione, direte voi….e in effetti….

Tra le altre cose, c’erano dei fiori di zucca bellissimi e invitanti al modico prezzo di 5,50€ al kg (per fortuna, prima di raggiungere il kilo con i fiori di zucca ce ne vuole). 

 
Io adoro i fiori di zucca, in particolar modo quelli imbottiti. Ma è una ricetta preclusa alla mia manualità: ogni volta che ci ho provato, ho combinato disastri notevoli.

Quella che invece riesco a fare in maniera decente è la minestra. E’ una ricetta di mammà che seguo senza modifiche né cambiamenti: la trovo perfetta così com’è. Tra il tempo novembrino e il mio malumore di questi giorni (tagliare le verdure ha per me un effetto terapeutico), un piatto perfetto da fare.

Difficoltà: less than zero
Tempo preparazione: 15m+ cottura
Reperibilità ingredienti: stagionalissimissima

Ingredienti (per due golosi)
4 zucchine
4 patate (erano piccinissime però)
Due manciate di piseli
Una decina di fiori di zucca
Olio, sale, aglio e peperoncino.

Lavate i fiori di zucca e lasciateli asciugare. Nel frattempo dedicatevi a tagluzzare le vostre verdure. Io le taglio piccine, perché così cuociono molto più rapidamente e l'effetto terapeutico aumenta


A questo punto, mettete dell’olio con dell’aglio e del peperoncino in padella ( il sale no, l'aggiungerete poi)


Quando si è fatto ben caldo, iniziate a soffriggere le verdure, versando per prima quella con tempi di cottura più lunghi - quindi le patete: aggiungete, aggiustate di sale fate cuocere per un po’.

Poi aggiungete le zucchine, aggiustate di sale e lasciate di nuovo cuocere.


Quando inizieranno a essere ben dorati, aggiungete i piselli (vanno benissimo ancora surgelati) e i fiori di zucca: aggiustate di nuovo di sale e fate cuocere per pocchissimo, giusto il tempo di un paio di mescolate. 

Aggiungete quindi acqua a piacere- io copro quasi tutto-  coprite e lasciate cuocere per circa un quarto d’ora (io nel frattempo ho fatto una fragolata).

A questo punto, tutto quello che dovete fare è impiattare, sedervi e farvi inebriare dai profumi e sapori...e buon appetito!

No, non è sfocata: è che l'ho fatta mentre era ancora fumante....


13 commenti:

  1. Gnammy!!! Buooooni i fiori di zucca!

    RispondiElimina
  2. la stessa ricetta di mammà!io ADORO questa zuppa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, ma io ti conosco???Sarai mica mammá sotto false spoglie???:D

      Elimina
  3. I fiori di zucca *-*
    Ho appena finito di mangiare ma ho di nuovo fame hahahah

    RispondiElimina
  4. buoniii,io però non li cucino così,li faccio impanati,mai fatti?una bomba calorica ma fa nulla sono ottimiii!!!

    RispondiElimina
  5. La minestra non l'ho mai mangiata, ma i fiori di zucca fritti sono una delle mie infinite debolezze culinarie!

    RispondiElimina
  6. Ma voi lo sapete che in Spagna questa bonmtà sopraffina è considerta spazzatura e si getta???O_o
    Non hanno mai mangiato le frittelle, per dire...e ti guardano male se gli dici che sono buonissime....

    RispondiElimina
  7. Ecco.. sono le dieci di mattina e mi è venuta una fame... ti considero responsabile se ora vado a farmi uno spuntino :)

    RispondiElimina
  8. Questa ricetta con i fiori di zucca non la conoscevo! Grazie, penso proverò a rifarla appena possibile.

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero