Augh, Nouvola rossa!

L'avete visto all'opera la settimana scorsa.  E ve lo ripropongo anche qui, in una foto inedita.





E' un Nouba, collezione Nouvola, rosso rossissimo leggermente tendente all'arancio (purtroppo). Edizione vecchia vintage, non piú presente su sito ma sì dal mio pusher di fiducia. 

Ecco quindi le mie foto super profescional che corrono in vostro aiuto...


Per questo prodotto ho coniato, con un guizzo di originalitá supremo, il termine di "rossombretto". Perchè quello che vedete sulle mie labbra  è un ombretto in crema. Solo che perfino nei miei  momenti di massima spudorateza cosmetica, non sono riuscita ad usarlo come ombretto. Mentre come rossetto e come blush, lo trovo perfetto!!

Sapevo che non l'avrei mai usato come ombretto già quando lo presi. Ma mi piaceva l'idea di provare almeno ad osare, tanto se non mi fosse piaciuto, l'avrei sicuramente potuto usare sulle mie labbra, essendo in crema...E così è stato.

La confezione è tanto carina quanto poco pratica: finchè non l'avrete mai usato, lo scomparto del pennelino è geniale...ma dopo la prima volta???? 

Io comunque l'ho messo con un pennello labbra della E.L.F. che detesto abbastanza ma che si è comportato bene, almeno in quest'occasione (una delle poche spese che devo davvero davvero fare è un set di pennelli come si deve....).






La durata di questo rossombretto è ottima: dopo aver pranzato, avevo ancora tracce tali che mi è bastata una passata di gloss per tornare a posto. Certo, niente a che vedere con quel bellissimo rosso intenso e pieno fresco di trucco, ma più che dignitoso. 

Tenendo conto che l'ho pagato solo 3€ e lo sto usando anche come blush e potrei, in un momento di follia totale, decidermi a usarlo anche come ombretto...direi che è stato un buon acquisto!!!

(ok, vi prometto che questo è l'ultimo dei prodotti quasi-introvabili..almeno per un po')  


12 commenti:

  1. L'unica parte che non mi è piaciuta di questo post è proprio il fatto che si parli di un prodotto quasi introvabile, lo voglio anche io!
    Anche io dovrei investire in un set di pennelli decente in effetti..
    Tu hai già adocchiato qualcosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo il set Fraulein 38, ma ora Goddess mi ha messo in crisi...

      Elimina
  2. Di' la verità, il tuo scopo è farci sbavare dietro queste perle che solo tu trovi dal tuo spacciatore truccoso di fiducia, sigh... Se devi acquistare un set di pennelli ti straconsiglio il Basic Set di Zoeva, è spettacolare, io lo uso anche per lavoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooooooo..il mio scopo è farvi drizzare le antennine, se mai lotrovaste da qualche parte!!! (vado a vedere i pennelli Zoeva!)

      Elimina
  3. Ma sei sicura che messo sulle labbra non sia dannoso? Certo parlo io che faccio i peggio miscugli...
    Il set pennelli secondo me: no fraulein si zoeva, oppure in alternativa entrambi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, magari se ne mangio un pezzo intero e grosso bene non mi fa...però non mi ha provocato nessun fastidio, pizzicore e/o reazioni strane: se metto un rimpolpante sento molto più fastidio:)

      Elimina
  4. ragazze care io sto usando da pochi giorni un set fraulein, a me i pennelli stanno piacendo assai, mi spiegate perchè preferite zoeva? così al prossimo acquisto so cosa fare :)

    RispondiElimina
  5. Ma sai che è davvero carinissimo!!!
    E mi piace tanto tanto il termine che hai coniato!!! :D
    Appoggio il suggerimento dei pennelli zoeva, li adoro!!! Mentre quelli Fraulein non li ho mai provati!

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero