Otto ama Anna

No, non vi sto per fare un ennesimo post sulle meraviglie dei palindromi, è la solita rubrica "a cinema con Hermosa".

Oggi vi parlo della storia d'amore, bellissima e struggente di Otto e Anna, protagonisti del film "Gli amanti del circolo polare artico".





Non credo che in Italia questo film abbia avuto molto successo, ma in Spagna sì, soprattutto tra il pubblico femminile. 

Io l'ho visto lì, da poco arrivata a Sevilla (no dico, credevate che non avrei trovato un nesso tr ail post cosmetico di oggi e quello cinefilo???) e lo vidi senza sapere quanto noto fosse: mi piacque tanto. 

E quando dico che mi piacque tanto, intendo dire che ho preso il dvd orginale.

Le mie amiche spagnole si incaricarono poi di farmi capire, con i loro sospiri e gridolini entusiasti al mio nominare il film,  quanto fosse stato amato anche da loro. 

E' film dolcissimo, delicato. Sul destino e sulla vita. Sull'amore.  Con un ritmo lento all'inzio e un crescendo costante, fino al finale, per i miei gusti perfetto. 






Altro non vi dirò perchè sono così presuntuosa da credere che almeno una di voi lo vedrà dopo questo post (dai fatemi contenta..ditemi di sì!!!).

Una cosa posso dirvela però: non vedetelo senza fazzoletti a portata di mano.



4 commenti:

  1. Ok, adesso lo cerco! Magari in lingua originale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altrimenti te lo masterizzo e mando io:)

      Elimina
  2. Ce l'ho già in download!!Ho bisogno di un po' di sano romanticismo ^__^ E poi non vedevo un film in spagnolo da tempo!!!Grazie del consiglio ;)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero