Tanto rumore per nulla

Mie care, in meno di due giorni ho visto chiudersi frettolosamente molti giveaway e leggo di timori e dubbi.


A quanto pare, i nostri giveaway sarebbero illegali.






Premesso che non sono riuscita in nessun modo a trovare la pietra della discordia, ossia il post originario della fantomatica ragazza che sarebbe stata denunciata (qualcuna di voi l'ha letto? Sa darmi il link? O stiamo tutte parlando di una cosa riferita da una cugina di un'amica della zia di secondo grado del fratello della cognata di una ragazza a cui è successo davvero????) ho comunque fatto una ricerca in rete.

Quello che ho trovato è un post molto chiaro di Trucchi Svelati  e sono partita da qui . Come vedete è un post vecchio, perchè quello di cui si parla NON è una novità ma un D.P.R. del 2001. 

Inizialmente ho creduto che una discriminante valida fosse quella della art. 6

"Art.6 Esclusioni
1. Non si considerano concorsi e operazioni a premio:
d) le manifestazioni nelle quali i premi sono costituiti da oggetti di minimo valore, sempreché la corresponsione di essi non dipenda in alcun modo dalla natura o dall'entità delle vendite alle quali le offerte stesse sono collegate"

Ma poi, pensandoci meglio ho deciso che non è nemmeno questo quello che esclude i nostri giveaway.

Ad escluderli è l'art. 5

1. I concorsi e le operazioni a premio sono effettuati soltanto da imprese produttrici o commerciali fornitrici o distributrici dei beni o dei servizi promozionati e dalle organizzazioni rappresentative dell'associazionismo economico tra imprese costituite sotto forma di consorzi e di società anche cooperative. 
  


Ora: siamo imprese produttrici di beni o servizi???

No.

Chè poi io creda che segnalare la nuova collezione Essence sia un servizio reso alla diffusione della bellezza nel mondo, è un altro paio di maniche :-) 

E' sicuramente vero che esiste, per quanto riguarda il mondo dei Blog ,un vuoto legislativo, ma da qui ad applicare leggi che non sono state pensate per noi, ce ne passa.....

Ma voi ce lo vedete un giudice a condannarvi per due ombretti e un gloss? Mi ci vedete mandare una raccomandata al Ministero e stipulare una polizza a nome di Hermosa Patata??

Seriamente????



Per cui il mio consglio è: liberate i vostri giveaway, lasciateli andare felici nel web!!!!!






EDIT Ho scoperto che la ragazza denunciata sarebbe PolveredistelleMavi:  non una ragazza, non una blogger come noi, ma UN NEGOZIO.  Mi sembra sempre più evidente che i nostri giveaway sono liberi di scorazzare nel web;)

15 commenti:

  1. Io ho avuto modo di leggere il post incriminato (della Blogger Polveredistelle), ma non ho ancora letto la normativa: sembra che la presenza di pubblicità sul blog possa essere un punto "a sfavore". Personalmente, non mi voglio far prendere dal panico, ma preferisco portare a termine i giveaway che ho in corso (due) e studiare, prima di lanciarne altri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie alle tue indicazioni ho appena ggiornato il post...

      Elimina
  2. con tutte le cose importanti di cui potrebbe occuparsi la legge deve preoccuparsi dei nostri piccoli blog? mah..

    RispondiElimina
  3. Io non ne sapevo proprio niente, cado proprio dalle nubi (viste le tue bellissime citazioni fotografiche!)....secondo me potremmo aspettarci questo: http://www.youtube.com/watch?v=DAm-y6wEmM4 (il flashback è stato fulmineo!)

    RispondiElimina
  4. anche io penso che si stia gridando troppo al lupo al lupo, io osservo e mi informo mentre me ne sto calmina, ma penso proprio che finirà tutto in una bolla di sapone

    RispondiElimina
  5. Boh comunque per essere tranquille credo basti non affidarsi a un'estrazione casuale, ma indire una specie di concorso, mettendo, ad esempio, un tema ai commenti e premiando quello che si reputa il migliore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Però io vi adoro tutte, non saprei mica scegliere senza Random!!

      Elimina
  6. ma infatti...però sai che so di blogger che regalano i premi dei loro giveaway a delle amiche fingendo che sono state estratte...quindi da un lato vorrei che ci fosse davvero più chiarezza!
    passa se ti va.xoxo mininuni
    http://mininuni.blogspot.com/2012/02/sissirossi-blogger-challenge-2012.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La chiarezza ben venga...ma la raccomandata al Ministero a nome di Hermosa Patata no:-)

      Elimina
  7. Mi verrebbe da dire una tipica grase in siciliano stretto, ma che sulla mia boccuccia da "signora" stonerebbe, allora dico solo che queste sono solo delle grandissime stupidaggini, con un paese come il nostro che si rotola nel fango, vanno a pensare a noi che ci scambiamo smalti e rossetti? ma lasciateci vivere in santa pace, nel nostro piccolo mondo profumato e glitterato.
    * la frase sicula avrebbe reso migliore il concetto!
    Bacini Hermosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, curiosità per la frase a parte, mi paice moltissimo la definizione di mondo "profumato e glitteraro"!!!

      Elimina
  8. Adoro molto rumore per nulla.
    Ed è solo per questo che letto il tuo post :P
    No dai scherzo!
    Troppe teste fasciate, troppo panico, come al solito.
    Grazie però per aver riportato calma e soprattutto logica in tutto questo marasma.
    Bacione bellè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graziea te, soprattutto per il bellè:)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero