L'odore di Deborah per il rossetto

Oggi, con questo post, continua la fantastica serie "alla scoperta di Deborah Milano".

Se lo struccante mi ha deluso, questo rossetto, il n. 800,  mi è piaciuto tanto.




 
E' un rossetto rossetto, come dice il suo stesso nome, un pò superbamente: cremoso e non lucidissimo, dura una mattinata intera senza bisogno di ritocchi ma cederà al primo morso di panino. Lasciando un fantastico alone attorno (al panino, intendo) , ma cederà.

Il colore in questione sulle mie labbra diventa praticamente nude, ma a me piace proprio per questo. 

Lascia le labbra morbide a lungo, merito in parte del suo INCI che trovate qui ( sebbene di un colore diverso): anche sotto quest'aspetto, sono stata piacevolemte sorpresa. Mi aspettavo un diluvio di rossi e gialli e invece....

L'unica pecca per me sta nell'odore, che a me ricorda un misto di cera e polvere, come di chiuso, e ovviamente non mi piace. Se mai avete sentito l'odere di un qualsiasi prodotto Deborah, sapete di cosa sto parlando....però è un difetto tollerabile, che elimino usando gloss dal buon profumo:-)

Lo ricomprerei: Sì, a prezzo pieno è attorno ai 7€ e per me li vale

Lo consiglierei: sì

Lo regalerei: no. Vabbèe che io e Deborah stiamo facendo la pace, ma continuo a trovare le loro confezioni davvero bruttine...

14 commenti:

  1. Non ho mai provato rossetti Deborah, però se sono buoni e hanno un inci accettabile potrei farci un pensierino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se trovi il kit di cui parlo ( nel post c'è il link) prendilo: per 12€ è un ottima offerta:)

      Elimina
  2. E' tra le linee migliori di Deborah per i rossetti. E hai già provato gli Atomic Red?

    RispondiElimina
  3. Sai che devo ancora addocchiare da qualche parte la confezione che hai trovato tu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la trovai in una Gardenia...hai provato a vedere lì?

      Elimina
  4. Deborah, mmmh, non ho mai avuto rossetti di questo marchio, ma il primo fard singolo che ho comprato (ancora non ero diventata compratrice maniaca-compulsiva di make up) era l'hi tech, e mi trovavo bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io da ragazzina prendevo i loro prodotti: ma allora, non vorrei che i fumi dei ricordi alterassero troppo la verità, erano un po' come Essence oggi. Giovani e allegri con prezzi bassi:)

      Elimina
    2. No no, non dicevo da ragazzina, parlo di circa quattro anni fa, da ragazzina compravo un marchio ancora più economico, l'Ever.

      Elimina
  5. @all: Blogger mi ha pubblicato il post che avevo programmato per domani..l'ho rimosso, per ora, ma domani tornerà;)

    RispondiElimina
  6. io ho un rosso chiaro e l'ho usato poco però anche io ho notato quello che dici tu: dura se e solo se non si mangia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo trovo anche normale, non è un rossetto che pretende di avere lunga durata...però è che scompare del tutto!!:)

      Elimina
  7. Eccomi!!! Alloooooora, sottoscrivo tutto!!! Vale i suoi sette euri, confortevole, dura (se non lo si disturba con cibi e bevande), cremoso ma non troppo lucido. Come dicevo di la, ricord molto il colore delle mie labbra..anche se beh lui è piu rosso. Per questo è il mio jolly, mi fa sembrare subito a posto, lo abbino a qualsiasi trucco perchè risulta molto naturale. Anche io l'ho preso col kit un po' di tempo fa (infatti adesso vado a commentare pure quel simpaticone dello struccante)..
    Sull'odore..sa di vecchio, di rossetto della nonna..io odio il suo odore, cavolo ma la deborah non può/sa fare di meglio??! Bleah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su di me vira più al marrone che al rosso, sai? L'ennesima dimostrazione, se mai ce ne fosse bisogno, che tutto è relativo :D

      Comunque confermo: l'odore è la sua pecca maggiore .

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero